Neo M1, unboxing di GizChina.it dello smartphone dual OS

Neo M1

L'attuale offerta di smartphone cinesi Android di fascia media è così ampia che, da un lato per voi utenti è diventato difficile orientarsi nella scelta, dall'altro per le aziende è quasi impossibile riuscire a differenziarsi.

Il Neo M1, inviatoci gentilmente da neomobile.me, grazie alle sue caratteristiche tecniche e al suo prezzo decisamente competitivo (159,99 dollari – circa 117 euro) rientra di diritto in questa affollata categoria del mid-range cinese. Tuttavia, nell'ottica della differenziazione prima accennata, Neo ha cercato di offrire un qualcosa di diverso ai suoi clienti, dotando o, meglio, programmando la dotazione del supporto ad un doppio OS per l'M1.

Neo M1

Il Neo M1, infatti, per ora disponibile esclusivamente con il “classico” OS Android, sarà presto aggiornato con la possibilità di riceverlo con l'OS Windows Phone. Un'interessante novità che speriamo di poter testare presto su questo dispositivo dotato del chipset quad-core MT6582 da 1.3Ghz e di un display da 5 pollici con risoluzione HD, del quale vedremo oggi un unboxing in attesa della recensione completa.

Neo M1

Una delle caratteristiche del Neo M1 che balza immediatamente all’attenzione è il suo spessore estremamente ridotto. Le dimensioni del telefono, infatti, sono di 143.2 x 70.4 x 5.99 mm di spessore, per un peso totale, batteria non estraibile compresa, di 148 grammi.

Il Neo M1 è dotato di un singolo slot per una sola micro SIM e di 8GB di memoria interna, espandibili mediante micro SD con supporto a schede di memoria fino a 32GB.

Neo M1

Specifiche complete del Neo M1

[komper pid=128 compareform=no]

Neo M1, lo smartphone dual OS nell'unboxing di GizChina.it


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Neo M1: prime impressioni

Il design del Neo M1 richiama chiaramente quelle linee che, molto in voga attualmente tra i produttori di smartphone cinesi, sono state inaugurate dall’iNew V3. Come potrete osservare con i vostri occhi però sull’M1 troviamo delle differenze, a partire dal già citato spessore più ridotto, fino ad alcuni accorgimenti estetici che hanno reso ancora più elegante questo design.

Neo M1

Dalle prime impressioni la qualità costruttiva sembra molto buona. Il Neo M1 appare estremamente solido e privo di quegli scricchiolii nella scocca che in genere lasciano trapelare delle imperfezioni costruttive.

Neo M1

I lati destro e sinistro del Neo M1 sono realizzati in alluminio e sembrano essere molto solidi.

Neo M1

A dispetto di una risoluzione “solo” HD, anche il display del Neo M1 sembra essere un pannello di buona qualità, con un buon bilanciamento dei colori e, inoltre, un touch estremamente reattivo e preciso.

La recensione completa del Neo M1 sarà pubblicata nelle prossime settimane

Come sempre è necessario sottolineare che queste sono solo le prime impressioni, le quali saranno ovviamente oggetto di approfondimento nei prossimi giorni, in attesa della recensione completa che sarà pubblicata nelle prossime settimane.

Neo M1

Nel frattempo vi ricordo che il Neo M1 è disponibile in pronta consegna sullo store neomobile.me, al prezzo ridotto di 159,99 dollari (circa 117 euro) e con in omaggio una pellicola protettiva.

 

Lydsto