Annunciati due nuovi smartphone Archos, l’octa-core 50c Oxygen e il quad-core 64 Xenon

Logo Archos

L'azienda francese Archos ha svelato i suoi due nuovi smartphone prima dell'MWC, l'Archos 50c Oxygen e l'Archos 64 Xenon.

Specifiche tecniche dell'Archos 50c Oxygen

Archos 50c OxygenIl terminale sarà il primo di Archos a montare il chipset MediaTek MT6592. Il 50c Oxygen monterà la versione da 1.7GHz del processore octa-core, con un giga di memoria RAM e 8GB di memoria interna. Inoltre lo smartphone sarà dotato di fotocamera posteriore da 8 mega-pixel, e fotocamera frontale da 2 mega-pixel. Il display sarà un pannello IPS da 5 pollici con risoluzione HD 1280 x 720p, e la batteria avrà una capienza di 2000mAh. Sul piano del design questo 50c Oxygen ricorda molto il popolarissimo Huawei Ascend P6, che ormai ha più cloni di quanti possiamo contarne sulle dita delle mani!

Specifiche tecniche dell'Archos 64 Xenon

Archos 64 xenonAnche l'Archos 64 Xenon è equipaggiato con processore MediaTek, ma a differenza del 50c Oxygen, questo modello monta il chipset MT6582 quad-core da 1,3 GHz, che offre una potenza computazionale nettamente inferiore al modello MT6592.

Il display è un pannello IPS da ben 6.4 pollici con risoluzione HD 1280 x 720p, e la dimensione del display potrebbe essere il motivo per cui Archos ha scelto “64” come nome del dispositivo (per coloro che lo stessero chiedendo il numero atomico dello Xenon è 54). Anche in questo modello troviamo 1GB di RAM ma soli 4GB di memoria interna, l'esatta metà della memoria disponibile nel 50c. Il comparto fotografico è affidato alla stessa accoppiata 8 mega-pixel posteriori e 2 anteriori dell'altro modello, ma il 64 Xenon vanta una batteria più capiente da 2800mAh.

Sia l'Archos 50c Oxygen che l'Archos 64 Xenon saranno commercializzati con Android 4.2, e costeranno entrambi £199, cioè circa 240 euro al cambio attuale.

Archos ha sicuramente fatto dei passi avanti nella sua gamma di smartphone, ma le aziende cinesi continuano ad offrire un rapporto qualità prezzo senza pari.
Ti piacciono i nostri post? Seguici su Facebook, Twitter, YouTube e G+ per non perdere tutti i nostri aggiornamenti!

[Fonte]
Honor