Questa app rivoluziona notifiche e Quick Settings per l’uso a una mano

miui-fy quick toggles
ECOVACS

Gli smartphone hanno schermi sempre più grandi e sta diventando arduo trovare modelli che abbiano uno schermo più piccoli di 6,5″. Figuriamoci sotto i 6″, categoria di telefoni ormai estinta salvo rarissime eccezioni. Anche per questo, l'utilizzo ad una mano sta diventando essenziale per poter gestire al meglio l'interfaccia. Una volta c'era la sola modalità ad una mano ad aiutare in tal senso, ma fortunatamente un po' tutti i produttori si stanno adeguando. L'elemento più critico in tal senso è la tendina delle notifiche e dei Quick Settings, laddove troviamo le varie scorciatoie per Wi-Fi, modalità Aereo, torcia e quant'altro.

Salvo quelle UI dove le gesture permettono di abbassare la tendina da un punto qualsiasi dello schermo, abbassarla significa fare uno swipe dalla parte alta dello schermo. Ma con smartphone in 18:9 o superiori, farlo con una mano mentre si è in movimento non è un'operazione facile. Ecco perché vi voglio parlare di un'app che non soltanto permette di avere la tendina richiamabile dal basso anziché dall'alto. Ma non soltanto, perché permette di personalizzare la schermata di queste scorciatoie.

MIUI-fy stravolge il vostro smartphone, invertendo la gestione della UI

L'app in questione si chiama MIUI-fy, ma non fatevi confondere dal nome. Nonostante la derivazione Xiaomi-iana, l'app funziona benissimo su qualsiasi smartphone. E per mia esperienza, ho constatato che funziona meglio su smartphone di altri brand piuttosto che Xiaomi. In tal senso, premetto che potrebbe non funzionare al meglio su qualsiasi telefono, dato che si tratta di un'app che cerca di emulare una funzione del sistema operativo Android.

Una volta attivata e datole tutti i permessi richiesti, attivando MIUI-ify è possibile richiamare la tendina con notifiche e Quick Settings direttamente con uno swipe dal basso. Proprio per questo, è consigliabile utilizzarla se si ha uno smartphone dotato di gestures full screen. A tal proposito, la prima cosa che vi consiglio di fare è andare nella voce “Maniglia” e, nella sezione “Inferiore“, impostare che la maniglia sia laterale e di dimensione ridotta. In questo modo, non interferirà con il funzionamento delle gestures full screen. Se il vostro smartphone lo permette, vi consiglio di disabilitare la cosiddetta “pillola”, ovvero l'indicatore per queste gestures.

Come anticipato, oltre all'aspetto puramente funzionale, MIUI-ify contiene tutta una serie di personalizzazioni. Nella voce “Impostazioni rapide” potete modificare i Quick Settings da visualizzare, mentre in “Colori” potete cambiare i colori della paletta cromatica di tutti gli elementi a schermo. Da qui potete anche modificare le forme dei Quick Settings, mentre in “Disposizione” è possibile regolare la griglia.

In “Cursori di regolazione” potete scegliere quali slider avere: oltre a quello standard per la luminosità, potete anche aggiungere quelli per i vari livelli audio (multimedia, sveglie, notifiche e così via). Di opzioni aggiuntive ce ne sono svariate, ma una delle più utili la trovate in “Impostazioni avanzate“, ovvero lo swipe orizzontale sulla maniglia per regolare la luminosità. Sempre qui, poi, trovate la voce per avere MIUI-ify anche sulla schermata di blocco.

Vi consiglio anche l'app Tile Shortcuts, sempre dello stesso sviluppatore, a cui dedicherò a breve un articolo a sé. Se foste curiosi, potete scaricare le due app dal Google Play Store. Sono entrambe gratuite, ma alcune funzionalità sono disponibili solamente con la versione Premium.

⭐️ Scopri il Calendario dell'Avvento di GizChina con 25 super offerte da svelare ogni giorno fino a Natale .