Huawei: la produzione dei propri chipset potrebbe partire molto presto | Rumor

huawei chipset

Nonostante tutti i problemi derivanti dal ban degli Stati Uniti stiano minando le certezze di Huawei, il brand continua a sviluppare nuove soluzioni hardware e software. Abbiamo già visto, infatti, come in ambito smartphone abbia dovuto ripiegare sui Huawei Mobile Services, rinunciando ai più noti servizi di Google. Non potendo più rifornirsi dai produttori americani, però, sorge un problema anche lato hardware. Motivo per cui l'azienda ha pensato di produrre in casa propria i prossimi chipset, entrando in concorrenza con Samsung, Intel, TSMC e tanti altri brand.

Huawei potrebbe partire già entro la fine del 2020

huawei kirin 990

Da quello che è trapelato in queste ore, pare che Huawei sia quasi pronta a far partire la produzione dei propri chipset proprietari. Entro la fine dell'anno, infatti, dovrebbe partire con alcuni prodotti, di cui ancora non conosciamo il nome. Non potendo più acquisire componenti dagli Stati Uniti, a causa del ban, il colosso cinese è stato costretto a prendere questa decisione, rispondendo in tempi molto brevi al problema. Di fatto, dunque, entrerà in diretta concorrenza con altri produttori di chipset come Samsung, TSMC, Intel e tanti altri.

LEGGI ANCHE:
Huawei FreeLace Pro ufficiali: riduzione del rumore ad alto livello

Non sappiamo ancora quali saranno i primi modelli ad essere coinvolti in tale progetto. Nei prossimi anni, infatti, Huawei rilascierà sicuramente altri smartphone, ad esempio, dunque viene naturale porsi una domanda: “Huawei P50 monterà già un chipset proprietario?”. Sebbene le condizioni ci siano, ancora non siamo certi che questo possa accadere nell'immediato. Attendiamo, dunque, maggiori delucidazioni a riguardo.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .