WeChat e QQ: esposti dati e messaggi di oltre 300 milioni di utenti cinesi

VPN Cina

Grossi guai per gli utenti cinesi e per le celebri applicazioni WeChat e QQ, le due applicazioni più popolari in Cina e parte fondamentale della vita digitale e non degli utenti del paese. Non a caso di parla di una perdita gravissima, con i dati ed i messaggi di oltre 300 milioni di utenti esposti online.

I messaggi e i dati di oltre 300 milioni di utenti cinesi di WeChat e QQ sono finiti online

wechat governo cinese spia conversazioni

Il database con i dati di circa 364 milioni di utenti cinesi è stato esposto online alcuni giorni fa, secondo quanto riportato dal ricercatore di cybersicurezza Victor Gevers. Come confermato dal Financial Times, per accedere al suddetto database sarebbe bastato recarsi all'indirizzo IP incriminato per mettere mano a dati sensibili estrapolati da WeChat e QQ. Tra questi figurano nomi, foto, indirizzi, localizzazione GPS e perfino dettagli in merito allo smartphone utilizzato dagli utenti colpiti da questo cataclisma.

LEGGI ANCHE:
La Cina riconosce il videogiocare come un lavoro ufficiale

Secondo Gevers, sembrerebbe una grave violazione dei server dei provider di servizi di ChinaNet anche se il ricercatore sottolinea che questi dati sono stati distribuiti su almeno 17 server remoti differenti. L'ipotesi principale è che si tratti di dati inviati alle forze dell'ordine di diverse regioni della Cina, in modo da ottenere un controllo capillare.

Per quanto riguarda le cause dietro l'incidente, Gevers ipotizza che l'esposizione dei dati sia avvenuta a casa di un errore a seguito di un tentativo di mettere mano ai già citati server di ChinaNet.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.