Huawei aveva un device simil-Samsung Galaxy Fold ma l’ha cancellato

huawei mate x samsung galaxy fold

Se l'annuncio di Samsung Galaxy Fold ha suscitato molto interesse, quello di Huawei Mate X ha scatenato ulteriormente l'opinione di community e addetti ai lavori. La proposta di Huawei è forse quella maggiormente apprezzata fra le due, soprattutto dal punto di vista del design. Ma la stessa azienda cinese ha affermato di aver avuto in cantiere prima ancora un dispositivo molto simile a quello di Samsung. Ma come ha spiegato il CEO a Business Insider, tale terminale è stato prontamente cancellato per una ragione ben precisa.

Huawei è contraria agli smartphone pieghevoli come Samsung Galaxy Fold: il CEO ci spiega perché

La nascita di un qualsiasi dispositivo, specialmente se così pionieristico come uno smartphone pieghevole, passa prima da vari prototipi. Così facendo si crea un'idea più precisa su quello che sarà il prodotto finale, lasciandosi alle spalle ciò che non ha funzionato come previsto. E stando alle parole di Richard Yu, fra i prototipi di Huawei ce n'è stato uno piuttosto similare al Samsung Galaxy Fold.

Ma a cosa è dovuto questo cambio di piani? Come da egli affermato, “penso che avere due display, uno frontale ed uno posteriore, renda il telefono troppo pesante. Avevamo diverse soluzioni ma le abbiamo cancellato. Abbiamo avuto 3 progetti simultanei. Abbiamo avuto qualcosa anche migliore di quello, ma l'ho cancellato“.

Insomma, il prototipo di Huawei Mate X aveva non uno ma due display, di cui uno interno ed uno esterno. Ma il peso eccessivo ha fatto cambiare idea a Huawei, la quale ha optato per quello che abbiamo scoperto essere Mate X. E per quanto non abbia avuto modo di testare al MWC 2019 il pieghevole di Samsung, devo dire che quello di Huawei mi è sembrato abbastanza leggero considerata la tipologia di prodotto. A tal proposito, ve ne parlo più nel dettaglio in questo video:


Non perdere alcuna notizia in tempo reale e le migliori offerte dedicate a Huawei nel canale Telegram dedicato!