Il lancio dello Xiaomi Redmi Pro è avvenuto ormai nel luglio scorso, attestandosi come il primo della società cinese a presentare una doppia fotocamera posteriore. Oggi, però, sono trapelate diverse informazioni sul suo successore, lo Xiaomi Redmi Pro 2, pubblicate dalla nota leaker KJuma.

Oggetto di queste informazioni trapelate sono state sia alcune specifiche tecniche che un render, nonché il prezzo delle due varianti nelle quali dovrebbe essere commercializzato.

Secondo quanto mostrato lo Xiaomi Redmi Pro 2 dovrebbe essere mosso da un processore di Qualcomm, nello specifico il prossimo octa-core Snapdragon 660 a 2.2 GHz di clock, di cui abbiamo parlato in questo articolo, e verrebbe commercializzato in due versioni, da 4/64 GB e addirittura 6/128 GB.

Xiaomi Redmi Pro 2

Xiaomi Redmi Pro 2: trapelano render, specifiche e possibili prezzi | Rumor

La cosa più sorprendente riguarda però il comparto fotografico, che vedrebbe un unico sensore, un Sony IMX362 da 12 mega-pixel, modificando quella che era una delle caratteristiche peculiari dello smartphone. Ultima specifica riguarda la batteria, che sarebbe un'unità da 4500 mAh.

Da ciò che è possibile evincere, non abbiamo informazioni riguardanti lo schermo che, presumibilmente, sarà almeno da 5.5 pollici come il suo predecessore.

Abbiamo, però, i presunti prezzi di vendita delle due varianti che sarebbero di 1599 yuan per quella da 4/64 GB, circa 217 euro al cambio attuale, e 1799 yuan per quella da 6/128 GB, circa 244 euro. Se queste notizie dovessero rivelarsi attendibili, questo sarebbe un bel colpo per il mercato dei “medio-gamma“, che presumibilmente si popolerà di dispositivi dotati di caratteristiche davvero interessanti per prezzi più che abbordabili.

Xiaomi Logo

Per quanto riguarda il render pubblicato, invece, notiamo che il telefono non si discosterebbe molto, nelle linee, da quanto abbiamo visto sullo Xiaomi Redmi Note 4, più che sul suo predecessore.

Fa discutere, poi, non tanto la mancanza del doppio sensore fotografico (una scelta che, per molti, potrebbe apparire di sensata in cambio di un unico sensore di qualità migliore) ma la presenza di un lettore per le impronte digitali posteriore, mentre nel Redmi Pro attuale si trova integrato nel tasto Home.

Ricordiamo che queste informazioni non sono ufficiali e quindi vanno prese con il beneficio del dubbio. Anche riguardo la data di lancio non abbiamo informazioni ma, data il lancio del primo modello avvenuto nel luglio 2016, potremmo aspettarcelo nel luglio 2017 anche se, proprio riguardo i lanci, Xiaomi ci ha insegnato a non fare affidamento su queste deduzioni.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.