AnyCubic

Lenovo Phab 2 Pro: in arrivo il primo smartphone con Project Tango!

ECOVACS

Durante il Lenovo Tech World tenutosi a San Francisco, l'azienda ha presentato la sua nuova gamma di dispositivi della serie Phab 2.

Questa nuova famiglia è composta dal Lenovo Phab 2, Phab 2 Plus e Phab 2 Pro, dove quest'ultimo figura come il primo dispositivo al mondo dotato della tecnologia Project Tango sviluppata da Google.

Lenovo-PHAB2-Tango-2

Lenovo Phab 2: ecco la nuova gamma di smartphone

Per supportare la tecnologia Project Tango, il Lenovo Phab 2 Pro include al suo interno una vasta gamma di sensori e fotocamere. Il tutto, combinandosi con il software di Google ed un SoC Qualcomm Snapdragon 652, fa in modo che il device sia capace di effettuare ben 250.000 misurazioni al secondo.

Le funzioni a cui Project Tango è votato sono quelle atte al rilevamento e riconoscimento del movimento e dello spazio all'interno del quale questo si attua, grazie alla capacità di percepire gli spostamenti e la profondità degli ostacoli presenti nell'ambiente circostante, permettendo al sistema di interagire con l'utente ed il circondario tramite la realtà aumentata.

project_tango-90c5118f111e9d6615be34adf5b5293ccfe78778

Lenovo ha ben sottolineato le potenzialità di questa nuova tecnologia che può essere usata in vari ambiti quali educazione, gaming fino addirittura all'interior design. L'azienda ha inoltre parlato di Lowe's Vision, una nuova funzione di miglioramento dello spazio disegnata per sfruttare le potenzialità di questa funzione, riconoscendo l'ambiente in cui ci si trova e mostrandoci come eventuali cambiamenti influirebbero su di esso.

Detto ciò, il Lenovo Phab 2 Pro ha specifiche tecniche molto interessanti, partendo da un ampio display di 6.4 pollici con risoluzione Quad HD 2560 x 1440 pixel, un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 652, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna espandibile, una fotocamera posteriore da 16 mega-pixel che registra video in 4K ed una anteriore da 8 mega-pixel, una batteria da 4050 mAh, il tutto animato da Android 6.0 Marshmallow. Il terminale offre inoltre 3 microfoni che consentono di catturare i suoni ambientali grazie al sistema Dolby Audio Capture 5.1.

Il prezzo a cui dovrebbe essere lanciato è di 499 dollari, circa 411 euro al cambio attuale, ma sarà disponibile globalmente dagli inizi di Settembre, in particolari negli USA tramite gli store online BestBuy e Lowe.

Lenovo phab 2 pro

Per quanto riguarda gli altri 2 dispositivi, il Lenovo Phab 2 Plus è uno smartphone votato alla qualità fotografica, vista la presenza di una doppia fotocamera in stile Huawei P9 da 13 mega-pixel dotata di instant auto-focus ed apertura f/2.0, ed inoltre è presente un ISP dedicato all'elaborazione delle immagini, ovvero un Fujitsu Milbeaut, utilizzato anche in alcune fotocamere Leica. Ovviamente Lenovo ha dotato l'app della fotocamera di controlli manuali avanzati.

Anche questo dispositivo ha un display da 6.4 pollici ma con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel, un processore octa-core Mediatek MT8783, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile, una fotocamera anteriore da 8 mega-pixel, una batteria da 4050 mAh ed Android 6.0 Marshmallow a bordo.

Lenovo phab 2

Per finire abbiamo il Lenovo Phab 2, considerabile come il base di gamma, mantenendo sempre il display da 6.4 pollici ma con risoluzione HD 1280 x 720 pixel, un processore quad-core MediaTek 8735, 3 GB di RAM, 16 GB di memoria interna espandibile, una fotocamera posteriore da 13 mega-pixel, una fotocamera anteriore da 5 mega-pixel, una batteria da 4050 mAh ed Android 6.0 Marshmallow. Questo device include inoltre funzionalità software di base per la realtà aumentata, che consentono di aggiungere effetti o soggetti alle immagini.

Dall'acquisizione di Motorola, Lenovo ha iniziato a dare un grande apporto al proprio settore mobile sotto ogni punto di vista ed i risultati sono effettivamente positivi. Con l'integrazione del Project Tango, l'azienda potrebbe acquisire una nuova e cospicua fetta di utenza.

Honor