MWC 2016: HiSense King Kong 2, il nostro hands-on!

HiSense King Kong 2

In questi primi giorni di fiera siamo stati allo stand di HiSense, dove, tra i vari smartphone, abbiamo provato l'HiSense King Kong 2, un device “indistruttibile” ed impermeabile nonostante non assomigli minimamente ai famosi Rugged Phone a cui ci hanno abituato diverse aziende cinesi nel corso di questi ultimi anni.

HiSense King Kong 2, l’hands-on di GizChinaIT

HiSense King Kong 2, specifiche tecniche

Le specifiche tecniche del dispositivo prevedono:

  • un processore Snapdragon 415 64-bit octa-core a 1,3 Ghz;
  • 2 GB di RAM;
  • 16 GB di memoria interna;
  • un display IPS HD da 5 pollici;
  • una fotocamera posteriore da 13 Mega-pixel con Flash led;
  • una fotocamera frontale da 5 Mega-pixel;
  • una batteria da 3000 Mah;
  • connettività 4G LTE;
  • certificazione IP68 contro polvere ed acqua;
  • resistenza agli urti ed alle cadute.

HiSense King Kong 2, prime impressioni

A differenza di tanti altri smartphone appartenenti ai rugged Phone, l'HiSense King Kong 2 vanta un design piacevole alla vista, e risulta sicuramente più vicino ai classici smartphone che ai dispositivi ultra-resistenti.

La solidità costruttiva è sicuramente il punto di forza del prodotto, visto che permette di avere un dispositivo quasi indistruttibile e completamente impermeabile, data la presenza della certificazione IP68.

Il nuovo processore Qualcomm installato, inoltre, permette di avere un'ottima fluidità del sistema operativo, che presenta un launcher parzialmente personalizzato, specie per quanto riguarda le icone delle principali applicazioni.

Un dispositivo equilibrato ed interessante dunque, che dovrebbe venir presto commercializzato in Spagna – perciò anche in Europa – ad un prezzo di poco superiore ai 200 euro.