Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5, il confronto di GizChinaIT

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5

Ormai capita spesso di trovare top di gamma nel mondo della telefonia cinese e paragonarli anche a marchi più blasonati come Samsung, LG e via dicendo. Nel nostro confronto di oggi abbiamo messo sotto la lente di ingrandimento due dispositivi simili nelle schede tecniche, ma differenti nell'ambito costruttivo e sui prezzi di vendita.

Meizu Pro 5 e Samsung Galaxy Note 5 sono i protagonisti del versus di oggi; entrambi con processore Exynos di ultima generazione, uno con corpo in alluminio e l'altro totalmente in vetro. Chi la spunterà?

Meizu-Pro-5-VS-Samsung-Galaxy-Note-5-foto-7

Il Meizu Pro 5 è disponibile in pre-ordine su Meizumart.it, sito del rivenditore ufficiale italiano che offre spedizione dall'Italia e 24 mesi di garanzia e assistenza italiana.

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5, il confronto di GizChina.it

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5 – Hardware e design

Le schede tecniche dei due dispositivi oggetto dell'odierno confronto sono molto simili ed infatti entrambi sono dotati del SoC Samsung Exynos 7420, un processore con architettura big.LITTLE (Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 2.1 GHz Cortex-A57), affiancato dalla rodatissima GPU Mali-T760.

Per quanto riguarda il quantitativo di memoria RAM, troviamo “di default” 4GB sul Galaxy Note 5, mentre il Pro 5 è stato lanciato in due diverse versioni, da 3 o 4GB di RAM. La tipologia di RAM installata è invece la stessa, ovvero LPDDR4 a 1552 MHz.

Relativamente allo storage interno, invece, entrambi i dispositivi sono stati lanciati con due tagli di memoria da 32 o 64GB (UFS 2.0), con la differenza, però, che Meizu Pro 5 supporta l'espansione mediante Micro SD (fino a 128GB), cosa che invece non è più possibile sull'ultimo device della serie Note.

Meizu-Pro-5-VS-Samsung-Galaxy-Note-5-foto-0

Le dimensioni sono di 156.7 x 78 x 7.5 mm per 168 grammi per il Meizu Pro 5 contro 153.2 x 76.1 x 7.6 mm e 171 grammi del Samsung Galaxy Note 5.

Entrambi possiedono un ampio display con diagonale da 5.7 pollici con delle differenze nella risoluzione. Il Meizu Pro 5, infatti, monta uno schermo FullHD AMOLED da “soli” 387PPI, mentre il Note 5 un QuadHD Super AMOLED con 515PPI.

Per quanto riguarda invece il comparto fotografico troviamo sul Meizu Pro 5 una fotocamera posteriore da 21 mega-pixel con un sensore Sony IMX230 Exmor RS, con flash Dual LED dual Tone e autofocus laser, e un'anteriore da 5 mega-pixel con sensore OmniVision OV5670.

Sul Samsung Galaxy Note 5, invece, è presente un sensore Sony IMX240 Exmor RS da 16 mega-pixel, con flash LED singolo, mentre frontalmente 5 mega-pixel con sensore Samsung ISOCELL S5K4E6.

S Pen Galaxy Note 5

Un aspetto che, però, va nettamente a favore del Samsung Galaxy Note 5 è la presenza del pennino (la S Pen) che vi permette, tra le altre cose, di prendere appunti, scrivere e disegnare direttamente sul display del dispositivo.

La precisione è buona ed il pennino funziona in modo eccellente sul Note 5, che, tra l'altro, integra la suite S Pen per gestire al meglio tutte le funzioni legate all'accessorio.

Meizu Pro 5, invece, nonostante sia comunque un phablet, non presenta questa opzione aggiuntiva, ragion per cui, dal punto di vista della produttività potrebbe risultare più limitato del Note 5.

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5 – Scatti fotografici

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5

Meizu Pro 5 vs Samsung Galaxy Note 5 – Considerazioni finali

Chi ha avuto modo di seguire il video-confronto avrà già notato che è difficile decretare un vincitore assoluto tra Meizu Pro 5 e Galaxy Note 5 e questo perché i due dispositivi si superano a vicenda nei vari aspetti analizzati. Il confronto, quindi, ai punti si chiude alla pari.

Dal punto di vista del prezzo il Meizu Pro 5 è relativamente più economico, oltre che di più facile reperimento in quanto sul territorio nazionale è presente il rivenditore ufficiale Meizumart.it.

Il Galaxy Note 5, invece, a differenza del suo predecessore non è stato lanciato ufficialmente in Europa. Per l'acquisto, quindi, sarà necessario rivolgersi ai vari rivenditori online che lo importano.