Nubia Z9, la recensione completa di GizChina.it

Negli ultimi mesi molti produttori hanno iniziato ad interessarsi al segmento degli smartphone borderless, ovvero dispositivi con cornici laterali assenti o estremamente sottili.

Fino ad ora nessun produttore, a parte Samsung con il Samsung S6 Edge, è riuscito ad avvicinarsi a tale obiettivo con buoni risultati. Volgendo invece lo sguardo “ad oriente”, tra i produttori cinesi è stata Nubia la prima ad approcciarsi a questa nuova “tecnologia”.

Nubia Z9

Quest'oggi, infatti, vi proponiamo la nostra recensione completa del Nubia Z9, nella variante base da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, il primo smartphone borderless realizzato dalla sussidiaria di ZTE.

Ringraziamo innanzitutto Topresellerstore.it per l'invio del sample che è disponibile all'acquisto con spedizioni dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi. Sullo store è possibile usufruire del nostro codice sconto esclusivo “GIZCHINA” in fase di acquisto.

Prima di continuare date uno sguardo alla scheda tecnica completa del Nubia Z9.

Nubia Z9, la recensione completa di GizChina.it


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Nubia Z9 – Confezione di vendita

Nubia Z9

Il box di vendita del dispositivo è caratterizzato da una plastica rigida con il logo Nubia stampato sulla parte frontale. All'interno troviamo:

  • Un manuale utente in lingua cinese;
  • un estrattore per lo slot SIM;
  • un alimentatore da parete non europeo;
  • un cavo micro USB – USB flat;
  • un paio di cuffie in-ear.

Una dotazione accessori, dunque, molto completa e funzionale all'utilizzo del terminale.

Nubia Z9 – Design e materiali

Nubia Z9

Quello che salta sicuramente all'occhio di questo terminale è il display borderless, che restituisce un'esperienza visiva davvero coinvolgente.

A differenza di altri smartphone, sullo Z9 come anticipato non troviamo delle cornici laterali e il display, dunque, rientra ricurvo all'interno della scocca. L'assenza delle cornici laterali comporta la presenza di due “bande” agli estremi del pannello piuttosto importanti ed allungate.

Il vetro, come anticipato, presenta una curvatura 2.5D, sia sulla parte frontale che sulla back-cover, donando un ottimo touch&feel al terminale. Il grip non è eccellente, poichè in fase di presa il dispositivo risulta un po' scivoloso.

Nubia Z9

Parliamo di un dispositivo che misura 147.4 x 68.3 x 8.9 mm di spessore per un peso, batteria da 2900 mAh inclusa non removibile, di 192 grammi.

Un peso importante che però è ben distribuito lungo il profilo del terminale e dona allo stesso un senso di robustezza.

Vediamo la disposizione dei tasti e degli ingressi:

Nubia Z9

Sul profilo sinistro troviamo il vassoio del doppio slot SIM, entrambe in formato Nano.

Nubia Z9

Sul profilo destro troviamo il bilanciere del volume, il tasto di accensione / spegnimento e un tasto di accesso rapido alla fotocamera a doppia corsa.

Nubia Z9

In basso troviamo la porta micro USB (OTG e MTP), il singolo speaker di sistema e il microfono principale.

Nubia Z9

In alto, invece, troviamo il jack da 3.5 mm per le cuffie, il secondo microfono per la riduzione dei rumori ambientali ed un emettitore ad infrarossi.

Nubia Z9

Frontalmente, in alto, la capsula auricolare, la fotocamera anteriore da 8 mega-pixel e i sensori di luminosità e prossimità.

Nubia Z9

In basso la barra dei tasti di navigazione, posti al di fuori dello schermo, ben retroilluminati in rosso con il tasto Home che funge anche da LED di notifica.

Nubia Z9

Sul retro è collocata, in alto, la fotocamera posteriore da 16 mega-pixel accompagnata da un singolo Flash LED e il logo Nubia sulla parte centrale.

Nubia Z9 – Display

Nubia Z9

Il dispositivo presenta, come già detto, un display da 5.2 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con densità di 424 PPIcurvatura 2.5D e assenza di cornici laterali.

L'esperienza visiva è molto coinvolgente ed è difficile non rimanere affascinati dai contenuti riprodotti su questo pannello.

Nubia Z9

Nei nostri test il pannello ha mostrato un'ottima resa cromatica con colori fedeli e con contenuti riprodotti ben definiti. Buoni gli angoli di visuale e buona, ma non elevatissima, la luminosità, che però è ben gestita dall'apposito sensore.

E' possibile modificare e tarare a proprio piacimento la temperatura del display tramite gli appositi settaggi nel menu impostazioni.

Eccellente il touchscreen che risulta essere molto reattivo e preciso nel rilevamento dei tocchi, sia in fase di digitazione che di navigazione all'interno delle varie applicazioni.

Nubia Z9 – Memoria

La memoria interna è da 32 GB suddivisi in un'unica partizione non espandibile con circa 6.79 GB occupati dal sistema operativo. E' presente il supporto OTG per collegare dispositivi di archiviazione di massa esterni.

Nubia Z9 – Hardware e performance

Lo Z9 è caratterizzato da un comparto hardware davvero di buon livello, con un processore octa-core Qualcomm Snapdragon 810 con architettura a 64-bit accompagnato da una GPU Adreno 430 a 600 MHz e da 3 GB di RAM. Sarà commercializzata anche una variante con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Le prestazioni offerte da questa combinazione hardware sono di altissimo livello, con un'ottima fluidità di sistema, sia nell'apertura delle applicazioni che nella navigazione all'interno dell'interfaccia.

Purtroppo abbiamo riscontrato un eccessivo surriscaldamento della scocca, tipico del chipset in questione, che durante l'utilizzo prolungato non rende ottimale l'esperienza utente finale.

Testando il terminale con Real Racing 3 tutti i dettagli vengono riprodotti al massimo, con una buona fluidità dei contenuti mostrati.

Ecco gli altri risultati dei test di benchmark realizzati con il dispositivo:

Antutu Benchmark

In caricamento…

Test di gaming con Real Racing 3

Nubia Z9 – Connettività e telefonia

Il dispositivo è caratterizzato da un doppio slot SIM in formato Nano con supporto alla connettività LTE su entrambe le SIM.

E' possibile switchare a caldo, e molto velocemente, la connettività LTE tra le due SIM tramite l'apposito menu raggiungibile dalle impostazioni di sistema. Le bande LTE supportate sono 1800/2100/2600 MHZ.

La velocità di aggancio del segnale è molto buona, anche in mobilità nel cambio celle con una buona velocità di navigazione.

Abbiamo rilevato che durante l'utilizzo della connettività LTE la componente Radio drena parecchia batteria, surriscaldando la scocca.

E' possibile collegare il terminale ad un monitor esterno sfruttando il protocollo MHL interfacciandosi alla porta HDMI.

Nessun problema con il WiFi che aggancia senza problemi il segnale anche in zone d'ombra, con il Bluetooth testato in pairing con Xiaomi Mi Band, LG G Watch e Xiaomi Mi Scale e con l'NFC per lo scambio dei files.

Nessun problema nemmeno con il GPS, molto rapido nel fix del segnale (in circa 20 secondi) che viene mantenuto stabilmente durante l'utilizzo di applicazioni di navigazione e di fitness.

Nubia Z9 – Audio

Il terminale è dotato di un singolo speaker posto nella parte inferiore e da un chip audio AKM4961 che restituiscono un audio abbastanza potente e, in generale, una buona qualità dei contenuti riprodotti. Nessun problema nemmeno in capsula auricolare con un'ottima qualità delle conversazioni

E' possibile modificare l'equalizzazione del suono tramite le impostazioni del Dolby Digital Plus scegliendo tra alcuni presets audio o modificando i settaggi manualmente.

Nubia Z9 – Fotocamere

Il terminale è dotato di una fotocamera posteriore da 16 mega-pixel con sensore Sony IMX234 con apertura f/2.0 a 6 lenti accompagnata da un singolo Flash LED.

La resa degli scatti è davvero di altissimo livello in tutte le condizioni di utilizzo, ponendo il terminale ai vertici della categoria.

Nubia Z9

Grazie all'applicazione stock è possibile usufruire di molteplici modalità di scatto o sfruttare la modalità Pro con tantissimi settaggi da poter modificare manualmente.

Le macro scattate dal terminale risultano molto fedeli nella gamma cromatica con un elevato livello di dettagli.

Ben implementato l'HDR che migliora i contrasti senza snaturare troppi gli scatti.

In notturna gli scatti sono di buon livello anche grazie al singolo Flash LED molto potente e ben calibrato in fase di scatto. E' presente un pò di rumore digitale, caratteristiche che accomuna però un po' tutti gli smartphone a causa delle dimensioni ridotte dei sensori montati.

La fotocamera frontale è invece dotata di un sensore da 8 mega-pixel Sony IMX179 con apertura f/2.0, che consente di realizzare selfie davvero molto dettagliati e videochiamate definite.

Di seguito troverete la galleria fotografica degli scatti realizzati con il Nubia Z9 (su Google+)

Test di registrazione video in 4K

Ottimi anche i video realizzati alla risoluzione massima 4K con una buona stabilizzazione e un elevato livello dei dettagli.

Nubia Z9 – Batteria

Lo Z9 è dotato di una batteria da 2900 mAh non removibile che garantisce circa 3 ore e 30 di schermo acceso con due SIM attive contemporaneamente, i già citati dispositivi Bluetooth in pairing e switch continuo tra connettività LTE e WiFi.

E' presenta un'avanzata modalità di risparmio energetico che consente di ottimizzare al meglio l'autonomia del dispositivo agendo su molteplici settaggi e verificando uno storico delle ricariche del terminale.

Nubia Z9 – Software

Nubia Z9

Il dispositivo è mosso dal sistema operativo Android 5.0 Lollipop, personalizzato da produttore con interfaccia proprietaria Nubia UI. La ROM arriva in lingua inglese con il Google Play Store preinstallato.

Il sistema si muove in maniera molto fluida, senza alcun lag o impuntamento sia con applicativi leggeri che con gaming o app che richiedono performance più spinte.

La Nubia UI è una delle ROM più ricche di funzionalità del panorama Android, con molteplici implementazioni software apportate dal produttore.

Nubia Z9

Una delle più interessanti è sicuramente il FIT, acronimo di Frame Interactive Technology, una tecnologia adoperata da Nubia per sfruttare al meglio il display borderless del suo top di gamma.

Nubia Z9

Grazie a delle apposite opzioni denominate Edge Gesture è possibile eseguire delle operazioni semplicemente effettuando dei tap o degli swype sui profili laterali del display.

Sarà dunque possibile aprire la fotocamera toccando con quattro dita il bordo del display, abbassare o aumentare luminosità e volume effettuando uno swype a due dita o aprire determinate app effettuando uno swype a destra o sinistra.

Un'implementazione sicuramente utile che però richiede un pò di pratica per essere utilizzata al meglio, senza incorrere in falsi tocchi.

Oltre al FIT troviamo le gesture a schermo spento, le Air Gesture, la modalità semplificata, la modalità ad una mano con resize del display e il multiwindows.

Molte delle applicazioni stock presentando un'interfaccia grafica davvero molto curata e in stile con l'interfaccia del sistema.

Nubia Z9

A tal proposito segnaliamo che è possibile personalizzare il Tema del dispositivo tramite l'apposita app preinstallata con Temi offline e altri scaricabili dal web.

Nubia Z9

Infine, segnaliamo che grazie all'emettitore ad infrarossi è possibile controllare, tramite l'apposita app, TV, condizionatori e altri dispositivi.

Gallery della Nubia UI:

Galleria fotografica:

Considerazioni finali

Lo Z9 è sicuramente uno dei migliori terminali attualmente in commercio per quanto concerne la componentistica hardware. Siamo rimasti davvero colpiti dal display borderless che porta un pò di “innovazione” in un mercato in cui attualmente contano solo processori e dotazione della RAM e dalla fotocamera posteriore davvero molto performante.

Non ci hanno convinto l'eccessivo surriscaldamento sia in LTE che nell'utilizzo prolungato del terminale e una batteria con autonomia complessiva non elevatissima.

E voi, cosa ne pensate di questo Nubia Z9? Vi ha convinto il design con display senza bordi?

Ringraziamo ancora Topresellerstore.it per l'invio del sample che è disponibile all'acquisto con spedizioni dall'Italia e garanzia italiana di 24 mesi. Vi ricordiamo che è possibile usufruire del nostro codice sconto esclusivo “GIZCHINA” in fase di acquisto.

Lydsto