Xiaomi MiBand, 1 Milione di esemplari venduti. Nuove possibili features!

xiaomi mi band

Nell'ultimo evento di lancio tenutosi a Luglio, Xiaomi non svelò come ben saprete solamente la sua nuova ammiraglia Mi4, ma anche un piccolo e formidabile wearable, dal prezzo cheap e dal design assolutamente minimale, la Xiaomi MiBand. Sebbene questo accessorio abbia recentemente persino ampliato il suo parco funzionalità, l'amministratore delegato dell'azienda produttrice crede che ci sia ancora margine di miglioramento per la MiBand.

Nonostante, quantomeno inizialmente, il bracciale fitness di Xiaomi non potesse vantare lo stesso numero di funzionalità di smartband ben più famose, l'activity tracker di Xiaomi raccolse fin da subito un grande consenso di pubblico, dovuto probabilmente al prezzo a cui l'azienda pechinese decise di commercializzare il prodotto, soltanto 79 yuan.

xiaomi mi band

A darci però una misura più precisa del successo della Xiaomi MiBand è niente meno che l'amministratore delegato della società terza produttrice dello stesso, la Huang Hua meters Technology. Secondo il CEO Wang infatti, da Luglio le vendite della MiBand avrebbero raggiunto oramai il milione di esemplari, un risultato clamoroso.

Soprattutto se, come anticipato in precedenza, teniamo in considerazione che questo risultato è stato raggiunto nonostante il prodotto non avesse ancora raggiunto una sua maturità. Huang Wang aggiunge inoltre, che sebbene le funzionalità ad oggi siano comunque diventate molte di più, la MiBand avrebbe ancora spazio per migliorarsi. A riprova di ciò, probabilmente incalzato dal collega di Geeks Park,  lo stesso ha rivelato che proprio in questo periodo il bracciale sarebbe sotto test per nuove interessanti funzioni, tra cui:

  • connessione con lampadine-smart: per la diminuzione del consumo elettrico (ad. esempio, se avendo addosso la MiBand vi doveste addormentare, sarà l'activity-tarcker Xiaomi a spegnerle per voi…);
  • connessione con la Tv: se il bracciale fosse indossato da un bambino, la MiBand andrebbe a regolare automaticamente la luminosità dello schermo in maniera tale da non disturbare l'occhio umano, se invece il bracciale dovesse rilevare una diminuzione dell'attività corporea, ad esempio durante la visione di un film sul divano, la Xiaomi MiBand andrebbe a spegnere la Tv al posto nostro.

Siete sempre più tentati dall'acquisto della Xiaomi MiBand?

[via]