Xiaomi, l’indizio che svelerebbe il prossimo mercato

Xiaomi mercato

Ieri Xiaomi ha pubblicato sul proprio profilo Facebook un post corredato da un'immagine con l'intenzione di comunicare ad i suoi fan quale sarà il prossimo mercato ad essere varcato dalla new-entry cinese.

Non più tardi di 2-3 giorni fa vi avevamo già informato della decisione dell'azienda di lasciare ai proprio fan la ossibilità di indovinare quale sarebbe stato il mercato di riferimento per il processo d'espansione (ovviamente India a parte dove l'ingresso ufficiale è cosa fatta). Tre giorni dopo, inaspettatamente, sulla bacheca della compagnia di Lei Jun è apparsa un'immagine che dovrebbe aiutare noi e tutti gli altri Mi-fan ad individuare “who's next“.

Secondo voi in quale parte del mondo arriveremo prossimamente?” è la domanda posta ai fan da parte di Xiaomi che poi diffonde un indizio non di poco conto “Indizio num. 1, il paese è famoso per i suoi chicchi di caffè”. Dunque, andando a reperire i dati sulle migliori piantagioni di caffè al mondo, in termini di qualità e quantità, scopriamo che nelle prime 5 posizioni ci sono, nell'ordine:  Brasile, Vietnam, ColombiaIndonesia e Messico.

Xiaomi lancio

Ora, tutti e 5 i paesi sono mercati che prima o poi raggiungeranno stati di maturità ma allo stato dell'arte si trovano ancora in fase di piena crescita. Tra i 5 ci sentiremmo di escludere da subito Colombia, Messico e Vietnam che sono sicuramente mercati che verranno battuti da Xiaomi in futuro ma non adesso. Tra Brasile ed Indonesia la scommessa è dura: l'Indonesia è un paese che sta correndo, il Brasile è un gigante che appartiene ai BRIC, che ha già accolto i Mondiali di Calcio, che accoglierà fra 2 anni i Giochi Olimpici ed è, scusate se è poco, il paese natale del vice-presidente di Xiaomi Global Hugo Barra. Avendo 1 euro a disposizione, lo punteremmo su quest'ultima opzione.

[via]