Xiaomi Mi3, prezzo tagliato a 178 euro

xiaomi mi3

Il crollo del prezzo dello Xiaomi Mi3 in Cina non sembra volersi arrestare. Dall'evento di lancio dell'attuale Top Gamma di Xiaomi, infatti, quello delle ultime ore è il secondo taglio al prezzo del dispositivo.

Lo Xiaomi Mi3 nella versione da 16GB, dotato, lo ricordiamo, di un display con diagonale da 5 pollici FULLHD 1080p, 2GB di RAM e processore Snapdragon 800 è stato originariamente lanciato per 1999 Yuan (circa 240 euro). Nel mese in corso, però, il prezzo era stato già ridotto a 1.799 Yuan (circa 216 euro) e ora lo stesso subisce un ulteriore incredibile ribasso a 1.499 Yuan (circa 178 euro).

Il taglio del prezzo riguarda entrambe le versioni del Mi3 (China Mobile dotata di chipset Nvida e la versione WCDMA con Snapdragon 800), mentre il modello con 64GB di memoria interna mantiene il prezzo di 1999 Yuan (circa 240 euro), ovvero l'attuale prezzo del OnePlus One da 16GB.

Speriamo di vedere al più presto l'applicazione di questo taglio di prezzo del Mi3 anche da parte dei rivenditori internazionali.

[VIA GIZCHINA.COM]