Xiaomi Redmi 1S (Hongmi 1S), la recensione di GizChina.it

Xiaomi Hongmi 1S

Dopo alcuni giorni di intensi test oggi vi presentiamo la recensione completa dello Xiaomi Redmi 1S (o Hongmi 1S), ovvero lo smartphone con cui Xiaomi intende invadere nuovamente il mercato degli smartphone low-cost.

Lo Xiaomi Redmi 1S, infatti, corrisponde alla versione aggiornata con chipset quad-core Snapdragon 400 del precedente Hongmi, ovvero uno degli smartphone best seller di Xiaomi che oggi si ripropone con delle specifiche ancora più allettanti.

Xiaomi Hongmi 1S

Ringraziamo ancora una volta Xiaomishop.it per averci inviato lo Xiaomi Redmi 1S, ma anche per aver riservato ai nostri lettori uno sconto su tutti i prodotti presenti nello store, usufruibile mediante il codice GIZXIAOMI!

Xiaomi Redmi 1S (Hongmi 1S), la recensione completa di GizChina.it

Come anticipato, lo Xiaomi Redmi 1S monta il chipset quad-core Snapdragon 400 da 1.5Ghz, affiancato da 1GB di RAM e 8GB di memoria interna (il doppio della precedente versione), espandibili con micro SD fino a 32GB. Il display è un pannello con diagonale da 4.7 pollici e risoluzione HD 1280 x 720 pixel.

Xiaomi Hongmi 1S

Le dimensioni dello Xiaomi Redmi 1S sono di 137 × 69 × 9.9 mm e il peso è di 158 grammi batteria estraibile compresa.

Ma vediamo le specifiche complete dello Xiaomi Redmi 1S

[komper pid=120]

Prima di continuare, rivediamo il video unboxing dello Xiaomi Redmi 1S

VIDEO: Xiaomi Hongmi 1S unboxing italiano by GizChina.it

Xiaomi Redmi 1S (Hongmi 1S), la recensione di GizChina.it

Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Xiaomi Redmi 1S: Design

Del design del Redmi 1S non ho nulla da aggiungere rispetto a quanto già detto per l'Hongmi precedente (da questo punto di vista, infatti, i due dispositivi sono identici). Ribadiamo velocemente che le linee del Redmi 1S differiscono dal classico design arrotondato degli altri device Xiaomi, anche se, di recente, sono state riprese dalla casa per il nuovo Redmi Note.

Tali differenze sono rilevabili in particolare nella parte frontale, dalle linee più squadrate rispetto a quelle dei device Xiaomi della generazione precedente.

Xiaomi Hongmi 1S

Contrariamente a quanto detto per la parte frontale, la cover posteriore (rimovibile) presenta una linea più morbida. con un design curvo che permette una migliore aderenza del telefono nell'impugnatura e, conseguentemente, una maggiore facilità di utilizzo dello stesso con una sola mano.

Xiaomi Hongmi 1S

Del Redmi 1S possiamo confermare anche l'ottima fattura delle plastiche utilizzate per la realizzazione dello smartphone: Xiaomi non si smentisce mai! Nella parte anteriore troviamo la fotocamere (in alto) da soli 1.6 mega-pixel e i sensori di luminosità e prossimità. Sul bordo superiore, invece, sul lato sinistro, è presente il jack da 3,5 per gli auricolari.

Xiaomi Redmi 1S

Sul bordo inferiore, al centro della scocca, troviamo l'ingresso microUSB.

Xiaomi Redmi 1S

Xiaomi ci ha abituato ad un posizionamento dei tasti di comando, per così dire, poco usuale ed infatti anche sul Redmi 1S troviamo “tutto” sul lato sinistro, ovvero i tasti volume e il tasto power per l'accensione, spegnimento e stand by.

Xiaomi Redmi 1S

Xiaomi Redmi 1S

Nella parte posteriore troviamo la fotocamera da 8 mega-pixel, il Flash LED e lateralmente lo speaker.

Xiaomi Redmi 1S

Xiaomi Redmi 1S: Display – 4.7 pollici HD

Il display del Redmi 1S sulla carta è dotato delle stesse specifiche di quello del precedente Xiaomi Hongmi. Tuttavia, sono rilevabili alcune leggere differenze qualitative a favore del pannello installato sul nuovo Redmi 1S. Infatti, il pannello del nuovo dispositivo pur offrendo la stessa risoluzione HD 1280 x 720 pixel mostra una maggiore nitidezza nella riproduzione delle immagini.

La griglia dei pixel, già poco visibile sullo Xiaomi Hongmi, è ancora meno visibile sul Redmi 1S, tanto da poter confondere il display dello stesso con un pannello con risoluzione FULLHD.

Xiaomi Redmi 1S

Tuttavia, come vi sarà possibile notare dal foto confronto, i colori dello Xiaomi Redmi 1S sono un po' più sbiaditi rispetto a quelli dell'Hongmi.

Non molto buona invece la visibilità del display quando lo stesso è esposto alla luce del sole diretta.

Xiaomi Redmi 1S: performance e benchmark 

Lo Xiaomi Redmi 1S esprime le ottime prestazioni che è in grado di fornire anche mediante i risultati dei vari benchmark che ho eseguito. Il punteggio di 21.852 punti su Antutu, seppur solo “orientativo”, è un indice abbastanza chiaro del livello qualitativo dello smartphone, decisamente superiore a quello ottenuto dall'Hongmi di generazione precedente (circa 14.000 punti).

Benchmark Antutu dello Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Quadrant dello Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Quadrant – 10.629 punti.

Benchmark Quadrant Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Vellamo dello Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Vellamo HTML5 – 2.247 punti;

Benchmark Vellamo Metal – 667 punti.

Benchmark Vellamo Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Nenamark2 dello Xiaomi Redmi 1S

Benchmark Nenamark2 – 56.5 fps.

Benchmark Nenamark 2 Xiaomi Redmi 1S

Benchmark 3DMark dello Xiaomi Redmi 1S

Benchmark 3DMark Ice Storm Unlimited – 4.613 punti.

Benchmark 3DMark Xiaomi Redmi 1S

 

Xiaomi Redmi 1S: Test di Gioco

Xiaomi Redmi 1S: Parte telefonica, navigazione 3G, WiFi, Bluetooth e GPS

Per quanto riguarda la parte telefonica e l'utilizzo del 3G in navigazione, non posso far altro che confermare l'elevata qualità dello Xiaomi Redmi 1S in tal senso.

Molto buono anche l’audio in cuffia, così come quello in capsula auricolare durante le chiamate e con vivavoce attivo.

Tutto confermato in positivo anche per quanto riguarda WiFi e Bluetooth. Il GPS, invece, risulta essere ancora più prestante di quello installato sulla versione precedente. Dai test effettuati, infatti, è risultato sempre rapidissimo nel fix e molto preciso nella navigazione. Da questo punto di vista si nota la presenza di un chipset Qualcomm e non Mediatek.

Xiaomi Redmi 1SQualità delle fotocamere

Nonostante il dispositivo sia dotato di un sensore da soli 8 mega-pixel, gli scatti realizzati con lo Xiaomi Redmi 1S sono mediamente di ottimo livello in ogni condizione di luce. Ciò che mi ha colpito particolarmente è la velocità di scatto dell'app camera.

Discrete le foto realizzate in condizioni di scarsa luminosità, le stesse infatti tendono ad essere un po’ granulose.

Come al solito è possibile scaricare le foto a risoluzione originale qui.

Xiaomi Redmi 1S – Foto realizzate con flash attivo

Molto buono il flash, potente ma al punto giusto, diffonde la luce in maniera uniforme su tutti gli elementi catturati e in questo sembra essere meglio ottimizzato rispetto al precedente Hongmi.

Xiaomi Redmi 1S – Macro

 Xiaomi Redmi 1S – Test registrazione video a 1080p

Buona la registrazione video in FULLHD, con una messa a fuoco e un pan abbastanza veloce. In generale la qualità della registrazione è superiore alla media.

Il Redmi 1S riproduce tutti i formati video più noti e lo fa egregiamente. La riproduzione è molto fluida, buona la resa dei colori e ottimo l’audio. Molto veloce e privo di impuntamenti è anche il passaggio da un punto all’altro del video.

Xiaomi Redmi 1S: Batteria

Xiaomi Hogmi UMTS recensione completa in italiano by GizChina.it

La batteria dello Xiaomi Redmi 1S è molto soddisfacente e garantisce un’autonomia migliore del precedente Hongmi. Per confrontare l’autonomia dei due dispositivi ho cercato di simulare una giornata di utilizzo simile a quella descritta nella recensione dell’Hongmi e i risultati finali del test, seppur di poco, sono a favore di questo nuovo Redmi 1S.

Con il precedente Hongmi, in una giornata di uso intenso, ho raggiunto le 18.55 circa con un’autonomia residua del 2%, sul Redmi 1S, invece, ho rilevato lo stesso livello di autonomia residua alle 20.00 circa, quindi il telefono ha a disposizione circa 1 ora in più di autonomia.

Anche in questo caso, sottolineo cosa intendo per uso intenso:

  • 3G sempre attivo (con 2 account email in push, whatsapp, facebook, hangouts, skype e twitter con notifiche attive);
  • navigazione in WiFi di circa 3 ore e mezza;
  • navigazione GPS di 30 minuti circa;
  • bluetooth sempre attivo;
  • uso della fotocamera per la realizzazione di alcune delle foto di questa recensione;
  • uso dell’applicazione WordPress per l’aggiornamento di GizChina.it.

 Xiaomi Redmi 1S: Considerazioni finali

Brava Xiaomi, non ti smentisci mai! In queste poche parole potrebbero essere riassunte le mie considerazioni finali sullo Xiaomi Redmi 1S, ovvero quello che è uno smartphone che mi ha soddisfatto in pieno.

Xiaomi sembra aver migliorato quanto di buono fatto già con il precedente modello, adottando un processore, lo Snapdragon 400, forse più affidabile e anche più prestante del chip Mediatek, peraltro, e questa è una cosa che ha reso felici la maggior parte di voi lettori, non dovendo rinunciare al supporto dual SIM.

Xiaomi Redmi 1S

Non penso sia necessario aggiungere altro su un dispositivo per il quale parlano i fatti, ovvero un grandissimo successo di vendite internazionale per la prima versione (Hongmi) che Xiaomi sta replicando anche per questo nuovo Redmi 1S.

Coloro i quali sono interessati a questo telefono (o agli altri device Xiaomi) potranno acquistarlo direttamente dall’Italia sullo store Xiaomishop.it usufruendo di uno sconto esclusivo mediante il codice sconto GIZXIAOMI, riservato ai lettori di GizChina! Vi ricordo che gli smartphone acquistati su Xiaomishop.it sono spediti dall’Italia con corriere Bartolini e godono di 24 mesi di assistenza e garanzia italiana.