L’AI di Apple aprirà nuovi orizzonti nel 2024, anche grazie alle acquisizioni

Apple AI
Crediti: Canva

Aggiornamento 15/03: secondo le ultime indiscrezioni emerse in rete, Apple avrebbe acquisito la startup DarwinAI per potenziare i progetti relativi all’intelligenza artificiale. Trovate tutte le informazioni all’interno dell’articolo.

Adesso è ufficiale: Apple sta lavorando alla sua intelligenza artificiale generativa, il cui debutto avverrà già nel 2024. Ad annunciarlo è stato proprio il CEO della compagnia durante la consueta conferenza con gli investitori per i risultati finanziari. I rumor che si sono susseguiti negli ultimi mesi vengono quindi confermati, ma bisognerà capire se sarà davvero Siri il protagonista della rivoluzione AI.

Grande impegno da parte di Apple per l’intelligenza artificiale: esordirà nel 2024

Apple
Crediti: Millionaire

Guardando al futuro, continueremo a investire in queste e altre tecnologie che daranno forma al futuro. Ciò include l’intelligenza artificiale, a cui continuiamo a dedicare un’enorme quantità di tempo e impegno, e siamo entusiasti di condividere i dettagli del nostro lavoro in corso in questo ambito entro la fine dell’anno” ha dichiarato Tim Cook agli investitori nelle scorse ore.

I rumor che vorrebbero iOS 18 pronto ad accogliere l’AI di Apple, quindi, vengono in gran parte confermati. La compagnia di Cupertino sta per allinearsi al futuro delineato da OpenAI prima e Google e Samsung dopo, che portano già sui loro smartphone le prime funzionalità legate a doppia mandata all’intelligenza artificiale.

Aggiornamento 29/02: Apple “aprirà nuovi orizzonti” la con la sua AI, secondo Tim Cook

Tim Cook
Crediti: Apple

Nella consueta assembla con gli azionisti di Apple, Tim Cook è tornato a parlare dell’intelligenza artificiale generativa in arrivo nei prodotti della compagnia quest’anno, promettendo grandi rivoluzioni. Secondo il CEO, Apple “aprirà nuovi orizzonti” grazie all’AI, che verrà presentata ufficialmente soltanto nel mese di giugno, quando a Cupertino si terrà l’annuale WWDC (Worldwide Developer Conference). Non ci resta quindi che attendere la presentazione ufficiale di iOS 18 e macOS 15.

Aggiornamento 15/03: Apple acquisisce DarwinAI per potenziare la sua intelligenza artificiale

DarwinAI
Crediti: DarwinAI

Secondo le ultime informazioni condivise dal celebre giornalista di Bloomberg Mark Gurman, Apple avrebbe acquisito una startup canadese chiamata DarwinAI che realizza sistemi con intelligenza artificiale in grado di rendere i modelli di rete neurale più piccoli e veloci. Si tratterebbe, qualora la notizia fosse confermata, dell’ennesimo passo verso l’integrazione dell’AI generativa sui futuri dispositivi dell’azienda di Cupertino.

Sai che siamo anche su WhatsApp? Iscriviti subito ai canali di GizChina.it e GizDeals per restare sempre informato sulle notizie del momento e sulle migliori offerte del web!

⭐️ Scopri le migliori offerte online grazie al nostro canale Telegram esclusivo.