Flyme OS è vulnerabile al nuovo malware BlueBorne

blueborne-meizu-attack
Oclean

Recentemente è stato scoperto BlueBorne, un malware ibrido trojan-worm capace di infettare i PC e i dispositivi mobili tramite il Bluetooth. A quanto pare, Flyme OS, il sistema proprietario di Meizu, sarebbe vulnerabile a questo nuovo tipo di malware.

Flyme OS è vulnerabile al nuovo malware BlueBorne

blueborne-meizu-attack

Molti utenti lamentano il fatto che Meizu non sia un'azienda che si caratterizza per aggiornamenti rapidi, specialmente quando si tratta delle patch di sicurezza. Microsoft ha già rilasciato le nuove patch, mentre Google è sulla buona strada. E per quanto riguarda il produttore cinese? In genere l'azienda tende a passare direttamente da una release stabile ad un'altra, lasciando passare anche parecchi mesi e senza procedere con degli aggiornamenti intermedi. Ciò vuol dire che paradossalmente, sono gli utenti beta a beneficiare in tempi (relativamente) più brevi di tutti gli aggiornamenti riguardanti la sicurezza.

Flyme OS: si spera in una patch di sicurezza contro il nuovo malware BlueBorne

Al momento non sono state rilasciate dichiarazioni al riguardo e si consiglia tenere il Bluetooth disattivato o di passare ad una beta di Flyme OS, basata sulla versione più recente di Android 7.0 Nougat. La seconda opzione non è consigliabile, visto che si tratterebbe di passare ad una ROM molto probabilmente in lingua cinese. Un'altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare l'applicazione BlueBorne Vulnerability Scanner (disponibile gratuitamente nel Play Store) per tenere sotto controllo il bluetooth del vostro smartphone e di quelli intorno a voi.

[su_app]

AnyCubic