Una giornata con la Yi Camera 4K+, la nostra prova dal MWC 2017!

Come già anticipato nei giorni scorsi, al Mobile World Congress abbiamo fatto un salto da Yi Technology, azienda partner di Xiaomi che ha sviluppato e prodotto la famosa Yi Camera e le nuove versioni, oltre alla Yi Ants, ad alcuni Gimbal e persino un drone.

Siamo riusciti a farci prestare per qualche ora la nuova Yi Camera 4K+ e la mirrorless Yi M1 (a breve uscirà l'articolo), giusto per fare qualche breve prova e test, visto che parliamo di due prodotti nuovi che ci hanno fortemente incuriosito.

Una giornata con la Yi Camera 4K+, la nostra prova dal MWC 2017!

La nuova Yi 4K+ è una delle prime Action Cam in grado di registrare filmati in 4K a 60 FPS grazie al nuovo SoC Ambarella H2 realizzato a 14 nanometri. Il chipset è in grado di offrire il doppio della potenza computazionale rispetto al precedente mantenendo quasi invariati i consumi, complice il nuovo processo produttivo.

Il sensore installato è il Sony IMX377 da 12 Mega-pixel, mentre la batteria è un'unità da 1400 mAh. E' presente uno schermo posteriore touchscreen, una porta USB Type-C ed uno stabilizzatore elettronico di immagine, funzionante anche in 4K ma fino a 30 FPS.

Interessanti anche i comandi vocali, che tuttavia sul sample che ci è stato dato non si sono rilevati attivi e funzionanti essendo una versione preproduzione. Per il resto il device eredita la medesima scocca della precendente Yi Camera 4K, stesso discorso per il peso.

L'action cam ci è stata fornita con il gimbal dell'azienda, annunciato la scorsa estate e che a breve riceverà un nuovo successore.

Detto questo, vi lasciamo con un nostro breve video di prova girato in 4K a 60 FPS con la nuova Yi 4K+ dentro al Mobile World Congress per rendervi partecipi dell'immensità di tale evento e di ciò che svolgiamo, vediamo e viviamo in questi contesti. Buona visione!