Nel mercato degli smartphone cinesi, oltre ai più blasonati Xiaomi e Meizu, troviamo OnePlus che, sin dai tempi del primo modello, ha definito i suoi smartphone “Flagship Killer“. Stiamo parlando di smartphone che, con un buon rapporto qualità prezzo, riescono a rimpiazzare i top di gamma più blasonati.

Di acqua sotto i ponti ne è passata e, rispetto al OnePlus One, l'azienda cinese ha fatto passi da gigante e l'ultimo OnePlus 3, probabilmente, può realmente competere con i big.

Nel nostro confronto provocatorio vogliamo mettere oggi fianco a fianco l'Apple iPhone 6s Plus ed il OnePlus 3: chi la spunterà?

OnePlus3-Vs-iPhone-6s-Plus-0

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Confezioni di vendita

Partiamo dal principio, osservando le confezioni di vendita troviamo una dotazione molto simile, fatta eccezione per le cuffie auricolari presenti sono con l'iPhone 6s Plus. Nel caso di OnePlus non sono presenti nel box ma le si possono acquistare separatamente sullo store ufficiale.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Ergonomia

dimensioni

Relativamente alle dimensioni, i due dispositivi si possono dire quasi simili per ciò che concerne la diagonale del display, ma l'ottimizzazione degli spazi è decisamente agli antipodi.

  • OnePlus 3: 152.7 x 74.7 x 7.35 per 158 grammi
  • Apple iPhone 6s Plus: 158.2 x 77.9 x 7.3 per 192 grammi

Come si può ben notare impugnandolo, l'iPhone 6s Plus non gode di una buona ottimizzazione delle dimensioni. Le cornici laterali sono piuttosto ampie e, nel complesso, risulta anche essere piuttosto pesante da tenere in mano.

OnePlus 3 invece, seppur come iPhone sia molto scivoloso in mano vista la verniciatura satinata dell'alluminio, è decisamente meglio ottimizzato. Gli antiestetici bordi perimetrali sono assenti ed è sicuramente più maneggevole e comodo da utilizzare, risultando molto più ergonomico ed imbattibile nell'uso ad una mano.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Qualità costruttiva e design

Ok, fermi tutti. Apple potrà piacere a tutti e a nessuno nello stesso tempo, potrà essere la più odiata o amata, ma ciò che non si discute è la qualità estetica e costruttiva dei suoi prodotti.

La realizzazione di iPhone 6s Plus è, infatti, impeccabile e non si riescono a trovare difetti di assemblaggio o costruzione (mi verrebbe da pensare “Ci mancherebbe, dopo aver speso oltre 800 euro!”).

Anche OnePlus è un'azienda che ha sempre badato molto al design e all'estetica dei suoi dispositivi, e nei vari modelli lanciati durante gli ultimi anni ne abbiamo avuto la testimonianza. Ne consegue come OnePlus 3 sia realizzato anche lui in modo superlativo e, tra i tre flagship lanciati finora, è probabilmente quello che più si avvicina all'idea di smartphone premium.

OnePlus3-Vs-iPhone-6s-Plus-6

Al di là delle valutazioni soggettive, entrambi gli smartphone possiedono un corpo realizzato interamente in alluminio, con scocca unica e non removibile. La disposizione dei pulsanti è identica su entrambi i device.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Lettore di impronte digitali

Sia OnePlus 3 che iPhone 6s Plus possiedono un sensore biometrico nella parte frontale. Il pulsante presente sul device di casa Apple funge anche da tasto Home fisico.

A differenza di iPhone, invece, sul OnePlus 3 il pulsante presente è a sfioramento e, oltre a fungere da scanner delle impronte, ci consente anche di ritornare al menù principale senza effettuare alcuna pressione, ma semplicemente poggiando il dito, oltre a varie gestures.

OnePlus3-Vs-iPhone-6s-Plus-3

La precisione dei due sensori è altissima e probabilmente parliamo dei due scanner più veloci sul mercato degli smartphone. Effettuando un confronto testa a testa con i due dispositivi si può notare un vantaggio di OnePlus 3 che riesce a sbloccarsi prima di iPhone 6s Plus, il quale risulta essere più lento per una questione di animazioni grafiche di iOS.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Display

A livello tecnico siamo di fronte a due display che adottano tecnologie differenti su una diagonale identica. Nello specifico, a bordo dell'iPhone 6s Plus è presente un display IPS da 5.5 pollici con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con densità di pixel pari a 401 PPI.

Dall'altra parte, invece, OnePlus 3 possiede anch'esso uno schermo da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD, densità di pixel pari a 401 PPI su un pannello di matrice Optic AMOLED, curvatura 2.5D lungo i bordi laterali ed un vetro Gorilla Glass 4 a protezione.

schermi

Apple, però, si cerca di difendere sotto questo aspetto, nel quale pare lievemente svantaggiata, sfoggiando l'arma del 3D Touch, novità introdotta in questo ultimo modello che, tramite una pressione più intensa sullo schermo, abilita funzioni rapide e scorciatoie con molte applicazioni.

Osservando più da vicino i due pannelli, il display del OnePlus 3 appare decisamente più saturo mentre iPhone 6s Plus possiede senz'altro dei colori più freddi, neri meno profondi e bianchi leggermente slavati, aspetto decisamente tipico su display di tipo IPS, soprattutto se comparati con un AMOLED.

La luminosità massima dei due pannelli è ottima, ma anche in questo aspetto OnePlus 3 riesce a far meglio del dispositivo di casa Apple che, sotto la luce diretta del sole, non spicca e spesso non ci consente di vedere contenuti alla perfezione.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Hardware e performance

Tasto dolente e delicato, invece, è la scheda tecnica dei due dispositivi che, basandosi su due sistemi operativi completamente agli antipodi, non hanno la stessa esigenza di risorse, ma che per completezza è giusto e doveroso menzionare.

oneplus-3-vs-iphone-6s-plus-spec

L'iPhone 6s Plus possiede un SoC proprietario Apple A9, ovvero un dual-core con frequenza massima ad 1.85 GHz, in accoppiata a 2 GB di RAM LPDDR4. Il sistema è fluido, veloce ed esente da blocchi, oltre ad essere ottimizzato in modo impeccabile.

OnePlus 3, invece, possiede un hardware completamente d'altro livello sulla carta. A bordo, infatti, troviamo uno Snapdragon 820 con CPU quad-core e struttura divisa in due cluster da 2.15 GHz ed altri due settati a 1.6 GHz che, in accoppiata agli addirittura 6 GB di RAM LPDDR4, rendono questo dispositivo molto performante e con una scheda tecnica che, praticamente, non ha niente da invidiare ad alcun altro smartphone sul mercato.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Comparto fotografico

Dotati di due sensori fotografici leggermente differenti, sul piano qualitativo i due smartphone non differiscono poi di moltissimo.

Apple iPhone 6s Plus

  • POSTERIORE: Sony IMX315, 12 mega-pixel,  apertura f/2.2, flash Dual LED
  • ANTERIORE: CMOS BSI, 5 mega-pixel, apertura f/2.2, HDR

OnePlus 3

  • POSTERIORE: Sony IMX298 Exmor RS, 16 mega-pixel, apertura f/2.0, flash LED
  • ANTERIORE: Sony IMX179 Exmor, 8 mega-pixel, apertura f/2.0

Gli scatti fotografici realizzati da entrambi i dispositivi sono assolutamente di fascia alta, trattandosi di due smartphone di altissimo livello. Se volessimo, però,  andare ad analizzare in profondità gli scatti realizzati da entrambi i dispositivi, possiamo senz'altro scorgere delle interessanti differenze.

OnePlus3-Vs-iPhone-6s-Plus-0

Ciò che convince di iPhone è la sua velocità nel punta e scatta. Gli scatti al volo sono rapidissimi e scattare le fotografie anche in condizioni più difficili è molto semplice ed intuitivo senza troppi parametri da dover regolare. La qualità dei colori è buona, ma analizzando le foto al computer si nota una definizione non elevata, essendo in possesso di una camera da “soli” 12 mega-pixel.

OnePlus 3, possedendo una camera con un numero di mega-pixel superiore, guadagna qualche punto rispetto ad iPhone in quanto a definizione dell'immagine, soprattutto in fase di zoom dove sgrana meno rispetto ad iPhone. La qualità degli scatti è molto buona e rispetto i precedenti modelli di OnePlus si evidenzia un notevole passo avanti. E' ottima la velocità di messa a fuoco ed il confronto con iPhone lo vince inevitabilmente a testa alta.

In notturna gli scatti realizzati sono accettabili con entrambi i dispositivi, ma in questo caso appare leggermente in vantaggio Apple con un bilanciamento dei colori migliore e con un utilizzo più equilibrato del flash che illumina in modo adeguato l'intera scena. OnePlus 3 non è da meno anche di notte, ma in confronto ad iPhone appare lievemente in svantaggio.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Registrazione video

Entrambi gli smartphone catturano video dalla camera posteriore fino a 4K, realizzando video tutto sommato di ottima qualità. Perde terreno OnePlus su questo fronte, vista l'assenza della registrazione in Full HD a 60fps.

Tuttavia, tecnicamente parlando, la qualità delle immagini è buona su entrambi. OnePlus non convince sul fronte audio catturato nei video e, in ambienti rumorosi, non riesce ad isolare alla perfezione il suono come invece fa iPhone 6s Plus.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Connettività

Ok, questo aspetto potrebbe andare a favore di OnePlus 3 sulla carta, ma ci sono molti che ancora non definiscono il supporto dual SIM come un plus in uno smartphone. Come si sarà intuito, infatti, OnePlus 3 supporta due schede SIM in formato Nano a differenza di iPhone 6s Plus che è single SIM.

La ricezione è ottima su entrambi i modelli, la navigazione sotto rete dati è veloce ed entrambi gli smartphone supportano le bande LTE presenti qui in Italia.

Il comparto relativo al Wi-Fi tecnicamente è simile su entrambi, con piena compatibilità al Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac. Al di là dei dati tecnici sulla carta, OP3 ha dimostrato una ricezione migliore ed una copertura più ampia nei nostri test, riuscendosi a connettere anche con punti di accesso più lontani.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Software

Altro tasto dolente è senza dubbio il software in dotazione ai due dispositivi: iOS vs Android, una disputa che dura da anni e che continua anche in questo confronto.

In ogni caso, iPhone 6S Plus è provvisto di iOS 9.3.2 (con aggiornamento ad iOS 10 previsto per settembre): il sistema operativo è reattivo, veloce e stabile oltre che esente da blocchi di alcun tipo.

iOS è ottimizzato alla perfezione, anche se alla lunga il sistema piuttosto chiuso di Apple potrebbe stancare i più smanettoni (come me, ad esempio) che, seppur si trovino di fronte ad una stabilità del sistema estrema, vanno alla ricerca di qualcosa di differente ripiegando su Android.

In versione Android 6.0.1 Marshmallow e con interfaccia OxygenOS 3.2.0, OnePlus 3 possiede una ROM proprietaria anch'essa ben ottimizzata, ma sicuramente con qualche bug di gioventù, i quali senz'altro saranno fixati nelle prossime settimane con aggiornamenti repentini (ai quali la stessa OnePlus ci ha abituati).

apple-android

Non esiste, anche in questo caso, un sistema operativo migliore o più performante dell'altro; anche sotto questo aspetto entra in ballo un fattore soggettivo, anche perché a livello di performance, a dir la verità, nessuno dei due la spunta nettamente.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Autonomia

Anche sul piano relativo all'autonomia i due dispositivi differiscono sia per la capienza della batteria che per i tempi di ricarica e gli standard supportati.

  • iPhone 6S Plus: 2750 mAh non removibile, tempi di ricarica piuttosto lunghi (0-100% in circa 200 minuti)
  • OnePlus 33000 mAh non removibile, tempi di ricarica decisamente ridotti grazie al Dash Charge (0-100% in circa 75 minuti)

In termini di autonomia nell'utilizzo di ogni giorno iPhone 6S Plus, con il mio tipo di utilizzo, riesce ad accompagnarmi quasi ogni giorno fino a sera anche con uso piuttosto stressante. Da segnalare che soffre particolarmente sotto rete LTE e con cambi celle frequenti, momenti in cui la batteria cala vertiginosamente.

OnePlus 3, con la sua batteria lievemente superiore, nell'utilizzo di ogni giorno ci permette anch'esso di coprire con facilità l'intera giornata di utilizzo con 4 ore di schermo attivo in media. Tuttavia il Dash Charge è una manna dal cielo, ed anche qualora doveste trovarvi con una percentuale di batteria esigua, in pochi minuti di ricarica sarete “in salvo” per un altro paio d'ore.

OnePlus 3 vs iPhone 6s Plus – Considerazioni finali

Innanzitutto partiamo dai prezzi. Il OnePlus 3 ha un prezzo di listino fissato a 399 euro sullo store ufficiale, mentre con Apple iPhone 6S Plus si alza notevolmente l'asticella con prezzi che partono dai 779 euro, anche se lo street price attuale è decisamente più basso rispetto lo store Apple.

Tuttavia, per ciò che concerne il rapporto qualità-prezzo, senza dubbio il vincitore incontrastato è OnePlus 3, dal momento che possiede uno dei migliori comparti hardware in ambito smartphone oltre ad un design intrigante ed impeccabileiPhone 6S Plus non delude di certo su questo aspetto, ma alla lunga, e soprattutto se siete possessori di iPhone di passate generazioni, vi ritroverete tra le mani una minestra riscaldata, ma nulla di più.

In conclusione, è impossibile decretare un vincitore assoluto di questo confronto, in cui ci siamo limitati ad esporre quelle che sono le somiglianze e le differenze di questi due dispositivi.

Piuttosto, adesso tocca a voi a dirci cosa ne pensate di questi due dispositivi. Pregi e difetti? Quale acquistereste? Fatecelo sapere, come al solito, nei commenti!