Recensione Tineco Carpet One Spot: dite addio alle macchie su tappeti e tappezzeria

Tineco Carpet One Spot

Negli ultimi anni abbiamo imparato a conoscere bene aspirapolvere e lavapavimenti di ogni genere, ma spesso dimentichiamo che alcuni tipo di pavimenti o oggetti di arredamento che abbelliscono ogni giorno le nostre abitazioni. Stiamo parlando ovviamente di tappeti e moquette, la cui pulizia è sicuramente tra le più difficili in ambito domestico: ma non deve essere necessariamente così. Tineco, infatti, ha pensato ad una linea dedicata proprio a questo tipo di superfici e arredi, e quello che vi presentiamo oggi è particolarmente indicato per la pulizia delle macchie. Scoprite insieme a noi pecche e virtù di Tineco Carpet One Spot in questa recensione!

Recensione Tineco Carpet One Spot

Design e materiali

Una delle particolarità di Tineco Carpet One Spot è quella di avere un design particolarmente elegante ed affascinante. Riproponendo un po’ quelle che sono le linee delle lavapavimenti del brand, l’azienda cinese ha utilizzato delle forme morbide per la costruzione di questo particolare dispositivo. Il corpo centrale dotato di manico con display digitale accoglie al suo interno il motore per l’aspirazione e la circolazione dei liquidi, mentre due contenitori per l’acqua pulita (1.5 litri) e quella sporca (0.8 litri). Questo lavatappeti è progettato per essere portatile, sono infatti assenti fili e per la ricarica viene predisposta una base su cui adagiare il dispositivo.

Un robusto tubo collega al corpo centrale la pistola per la pulizia, dotata anch’essa di display interattivo con doppio pulsante per la selezione della modalità di lavaggio e lo sblocco della spazzola. Le dimensioni sono ridotte, ma a pieno carico questo lava-tappeti non è un campione di trasportabilità: seppur molto comodo da manovrare, il peso di oltre 5 kg potrebbe non essere l’ideale per le persone più esili. Molto pratico, invece, il riempimento e lo svuotamento delle taniche d’acqua che grazie ai sistemi di aggancio e sgancio rapidi risultano molto semplici di rimuove ed inserire. Meno indicato, invece, il design delle taniche: non sempre infatti si riesce a far fuoriuscire tutta l’acqua che potrebbe impantanarsi se non utilizzata per molto tempo (condizione verificabile con facilità vista l’uso molto specifico che si può fare del dispositivo).

Sul manico del corpo centrale, come citato in precedenza, troviamo un display che mostra le informazioni sul dispositivo (come lo stato della batteria e delle spazzole), affiancato al pulsante di accensione e spegnimento, mentre il display sulla pistola per la pulizia è dotata di display iLoop che mostra la modalità in uso e lo stato di pulizia del tappeto (rosso se sporco, blu se pulito), proprio come i migliori aspirapolvere e lavapavimenti del brand.

Pulizia e prestazioni

Tineco Carpet One Spot è dotato di una potenza di 1300W in grado di erogare un’aspirazione di 130 AW: il dispositivo, infatti, oltre ad utilizzare l’acqua calda per rimuove facilmente le macchie, è utile anche per delle rapide pulizie del tappeto. Grazie alla tecnologia HeatedWash, questo lava-tappeti è dotato riscaldatore PTC e regolatore di temperatura per far si che l’acqua sia sempre alla giusta temperatura, in modo da rimuovere velocemente le macchie e ripristinare il colore originale di moquette, tappeti e interni delle auto. Il dispositivo non si occupa solo di pulire e lavare, ma anche asciugare: grazie ad un getto d’aria a 75°, infatti, in solo 5 passaggi l’arredamento può tornare asciutto come prima.

Una volta riempito il serbatoio con acqua pulita, basta accendere il lava-tappeti e posizionarlo sulla macchina per avere subito una panoramica completa. Il display iLoop, caratteristica che rende i prodotti Tineco unici nel loro genere, rileva lo sporco e tinge l’anello di rosso: a questo punto possiamo iniziare la pulizia premendo il tasto di avvio ed iniziando a muovere delicatamente la spazzola sulla macchia. In pochi passaggi si iniziano a vedere subito i risultati con lo sporco che risulterà sempre meno presenza fino a scomparire del tutto. Per i tappeti e le moquette è necessario utilizzare la modalità Carpet, mentre per gli interni delle auto e la tappezzeria sarà molto più utile la modalità Upholstery, con regolazione Auto. La modalità Spot, invece, risultata particolarmente utile se l’intento è quello di rimuovere una sola macchia, magari con lo sporco più ostinato, e concentrare tutta la potenza in un singolo punto.

Il dispositivo è autopulente: una volta che le operazioni di pulizia sono terminate, infatti, l’acqua sporca viene scaricata automaticamente nell’apposito serbatoio, che può essere rimosso e svuotato in pochissimi secondi. Questo prodotto è dotato, inoltre, anche di connettività Wi-Fi per il collegamento all’app per smartphone, ma il suo utilizzo è davvero molto scarso. Avendo sempre tutte le informazioni davanti agli occhi grazie ai due display, sembra davvero inutile utilizzare il proprio telefono per la regolazione delle impostazioni.

Il dispositivo offre una buona autonomia: grazie alla batteria da 2500 mAh, infatti, le operazioni di pulizia del tappeto possono durare fino a 40 minuti. La ricarica, tuttavia, non è così veloce: una volta posizionato il lava-tappeti sull’apposita base, la batteria verrà ripristinata in poco meno di 5 ore. Il consiglio, quindi, è quello di scegliere bene le zone da pulire in modo da non perdere troppo tempo e da non dover poi aspettarne di più per completare le operazioni. Nella confezione, inoltre, sono inclusi anche una piccola spazzola ed un detergente da aggiungere all’acqua pulita per eliminare più facilmente sporco e odori cattivi.

Recensione Tineco Carpet One Spot: prezzo e considerazioni

Tineco Carpet One Spot

Tineco Carpet One Spot è uno strumento di pulizia molto potente, dedicato principalmente a chi in casa (o in ufficio) ha la moquette oppure ha deciso di arredate gli ambienti più frequentati con dei bei tappeti che sempre più spesso sono soggetti allo sporco. La pulizia con questo dispositivo è essenziale: si inquadra la macchia e di tutto il resto si occupa il lava-tappeti, ma il prezzo è forse un pelo troppo alto per quello che potrebbe essere l’uso quotidiano di questo strumento.

Tineco Carpet One Spot, infatti, viene proposto al prezzo di 499€, che per molti utenti potrebbe risultare un po’ elevato: se un aspirapolvere o una lavapavimenti viene utilizzata tutti i giorni e quindi giustifica in pieno una spesa più alta, un dispositivo simile ha un utilizzo molto più specifico e chiaramente non quotidiano. Ovviamente l’uso varia di caso in caso, si può facilmente immaginare la presenza di un bambino piccolo in casa a cui piace particolarmente giocare sul tappeto con pennarelli e oggetti che tendono a sporcare: in quel caso l’acquisto sarebbe più che giustificato perché rimuovere le macchie con il Carpet One Stop è davvero un gioco da ragazzi.

Nel caso in cui decideste di utilizzare questo dispositivo perché in casa avete la moquette oppure necessitate di uno strumento utile anche per pulire la tappezzeria della vostra auto, allora il Tineco Carpet One Spot è assolutamente il prodotto che fa al caso vostro.

Se non visualizzate correttamente il box sottostante, provate a disattivare AdBlock.

⭐️ Scopri le migliori offerte online grazie al nostro canale Telegram esclusivo.