Recensione Jumper EZbook S5: è il migliore tra i notebook entry-level?

Dando uno sguardo all'attuale mercato dei personal computer troviamo davvero tante diverse soluzioni. Non solo tra i brand più blasonati ma anche in tutti quei marchi che, provenendo dalla Cina, sono conosciuti da molti meno utenti qui in Europa. Tra questi, dunque, trova spazio anche Jumper Tech, un'azienda che da anni ormai si occupa di produrre notebook dall'ottimo rapporto qualità-prezzo. Non abbiamo avuto ripensamenti, quindi, quando ci è stato proposto di provare il nuovo Jumper EZbook S5, un dispositivo entry-level che, sotto certi aspetti, non dovrebbe deludere le attese. Sarà riuscito, dunque, a convincerci? Scopritelo all'interno dela nostra recensione completa.

Recensione Jumper EZbook S5

https://youtu.be/sAyLrqZlLPs

Unboxing

Osservando la confezione di vendita non notiamo alcun disegno particolare, in quanto questa si presenta come una semplice scatola di cartone. Nonostante tutto, però, è presente solo lo stretto necessario, perché al suo interno troviamo:

  • Jumper EZbook S5;
  • alimentatore da parete, con presa europea;
  • breve manuale d'istruzioni, anche in lingua inglese.

Design & Materiali

Dal punto di vista estetico non troviamo alcun punto particolare che contraddistingua questo prodotto rispetto alla massa. Dobbiamo sottolineare come, però, tutta la struttura sia realizzata interamente in plastica, con tutto ciò che ne consegue. Andando a forzare anche solo leggermente sulla superficie, non solo quella inferiore, avvertiamo tantissimi scricchiolii, alcuni anche molto marcati. Questo, dunque, è un chiaro segno che denota un'assemblaggio non proprio perfetto e che, soprattutto, non fa ben sperare per il futuro. Non è poi così difficile, infatti, notare come lo stesso display frontale restituisca dei particolari effetti di luce sulla sua superficie quando di inclina la cerniera del notebook. Qsto proueblema potrebbe, dopo diverso tempo, portare a malfunzionamenti sotto questo aspetto.

jumper ezbook s5

Malgrado tutto, comunque, le dimensioni sono piuttosto compatte, attestandosi su 332,3 x 219,5 x 15,56 mm, con un peso di circa 1,24 kg. Siamo al cospetto, quindi, di un notebook da 14″ che presenta cornici anche piuttosto generose sulla parte frontale. Oltre questo, poi, vediamo come i quattro angoli principali siano stati dotati di particolari gommini, che dovrebbero quindi evitare che la tastiera vada a contatto diretto con il display. Lungo l'asse centrale, poi, notiamo la presenza di una webcam da 0,3MP.

jumper ezbook s5

Ne ho parlato precedentemente ma, in questo paragrafo, voglio porre maggiore attenzione anche sulla cerniera che sorregge il display. Questa si è dimostrata essere abbastanza robusta, poco soggetta a movimenti, sebbene l'intera struttura in plastica non aiuti in tal senso. Dando un'occhiata sulla parte inferiore del device, poi, risiede anche una piccola pinna, in alto, che mantiene il notebook in una posizione leggermente rialzata rispetto alla superficie d'appoggio. Questo accessorio evita che il display, una volta aperto, tocchi sulla superficie sul quale abbiamo riposto il PC. Dall'altro lato, però, rende ancora più instabile il dispositivo a mio avviso. Premendo su uno degli angoli della tastiera, infatti, si nota un minimo di gioco che, sicuramente, non depone a favore dell'integrità di tale prodotto. Al di là di questo aspetto, comunque, non manca anche il vano per l'inserimento di un SSD M.2 SATA3 e ben due speaker audio, posti lungo i due lati opposti della scocca.

Dando un'occhiata ai frame laterali troviamo, sulla parte destra le seguenti porte: un ingresso USB 2.0, il vano per microSD ed il jack audio da 3,5mm. Dalla parte opposta, invece, abbiamo una porta per l'alimentazione del device, un ingresso USB 3.0 ed una mini HDMI.

Tastiera & Touchpad

Non posso dire che la tastiera montata su questo Jumper EZbook S5 sia una delle migliori sul mercato, anche nella sua fascia di prezzo. Da un certo punto di vista, però, non è neanche una delle peggiori. Qui troviamo, infatti, tasti da 20mm, che dovrebbero poter offrire il giusto compromesso tra superficie di lavoro ed ergonomia. Vi posso dire che, dopo diverse ore di lavoro su questa macchina, ho imparato a familiarizzare con la corsa dei tasti, abbastanza ampia. Solitamente utilizzo un MacBook Pro del 2019, quello con la tastiera tanto discussa che, a molti utenti, è andata in frantumi. Rispetto a questo modello, dunque, c'è un'enorme differenza a livello di ergonomia. Nonostante tutto, però, non è stato impossibile abituarsi a questa nuova condizione, così come al fatto di dover fare affidamento alla propria memoria per trovare le lettere accentate. Qui, infatti, abbiamo un layout americano che, nel caso in cui non vi ricordaste l'esatta posizione di tutte le lettere italiane, può essere modificato attraverso l'aggiunta di alcuni pratici sticker da incollare direttamente sui tasti.

Voglio solo segnalarvi il fatto che, sempre in merito alla tastiera, si avverte spesso un certo ritardo tra la nostra pressione dei tasti e quello che viene visualizzato a schermo. Questa criticità, però, è imputabile anche al software.

jumper ezbook s5

Osservando il touchpad notiamo dimensioni davvero molto contenute. Non è questa la condizione, però, che mi ha turbato più di tutte. Sfruttandolo quotidianamente, infatti, mi sono accorto fin da subito di come fosse poco fluido e responsivo. Talvolta sembra quasi fin troppo legnoso e, a distanza di giorni, credo di poter affermare con assoluta certezza che tutti i problemi risiedano nell'hardware. Molte volte, infatti, mi è capitato di eseguire qualche azione involontaria, proprio a causa della scarsa precisione mostrata da tale componente. Sono presenti, in ogni caso, le gesture di Windows e tutta la superficie è assolutamente funzionante, senza che vi siano punti scoperti lungo gli angoli.

Display

Devo fare, fin da subito, un elogio a Jumper. Su questo EZbook S5, infatti, troviamo un display LCD IPS da 14″ con risoluzione FHD+ (1.920 x 1.080 pixel) e schermo con trattamento antiriflesso. Qui la superficie è satinata, dunque in particolari situazioni di controluce è più facile vedere i contenuti a schermo. Ho apprezzato questa scelta, dato che su un prodotto di queste dimensioni sarebbe stato davvero penalizzante dover lottare anche con un vetro lucido. Oltre questo, comunque, gli angoli di visuale sono abbastanza buoni ed i colori risultano essere ben calibrati. Non aspettatevi un certo tipo di contrasto ma, per il prodotto che stiamo considerando, questa taratura è più che soddisfacente.

jumper ezbook s5

Non ho trovato alcun dato che specificasse l'angolo di apertura del display, ma credo che ci si avvicini tranquillamente ai 120°. Avrei preferito disporre di un valore leggermente più ampio, ma si riesce a lavorare nella maggior parte delle situazioni anche con un prodotto di questo tipo.

Hardware & Performance

Jumper EZbook S5 monta un SoC Intel Apollo Lake N3350, dunque un chipset dotato di una CPU dual-core con frequenza di clock massima pari a 1,10GHz in grado di raggiungere anche i 2,4GHz di potenza, solo in determinati casi. Non siamo al cospetto, quindi, di una macchina dalle elevate performance, mostrando una RAM LPDDR4 da 6GB ed una memoria eMMC da 64GB. Nel caso in cui vogliate aumentare questo spazio, però, potrete sempre sfruttare una microSD esterna, così come un ulteriore vano SSD M.2 SATA3 presente sul retro.

Non mi sembrava sensato testare questo notebook con alcuni tipi di programmi, come Photoshop o Adobe Premiere. Voglio mostrarvi, infatti, come le sue prestazioni siano abbastanza limitate ad un certo tipo di operazioni molto basilari, come la scrittura giornaliera di articoli. Questa stessa recensione, ad esempio, l'ho scritta proprio con EZbook S5 e, durante i vari test, ho notato come solo poche tab su Firefox avessero già messo parzialmente in crisi il sistema. Ad un certo punto, infatti, il browser mi ha notificato la presenza di una pagina troppo lenta, solo con tre tab aperte, intimandomi di bloccare la pagina e continuare con la navigazione web. Non consiglio, dunque, di sfruttare Chrome, che da questo punto di vista richiede sempre un maggior numero di risorse, anche se alla fine la diffferenza di prestazioni è davvero minima. Nonostante tutto, comunque, sfruttando principalmente WordPress, la suite Office, Telegram Desktop e la mail sono riuscito a lavorare abbastanza agevolmente, solo con qualche piccolo rallentamento. Quest'ultimo aspetto, però, permea praticamente ogni comparto del prodotto. Talvolta sarà necessario attendere qualche istante per l'esecuzione di una semplice operazione, come l'apertura di una nuova pagina web. Trattandosi di un dispositivo entry-level, dunque, bisognerà munirsi di una certa dose di pazienza, soprattutto in alcune fasi di lavoro.

Riguardo la GPU, poi, troviamo una Intel HD Graphics 500 che permette di giocare ad alcuni titoli più basilari, presenti nello store di Microsoft, senza troppe pretese. Abbiamo provato ad utilizzare, ad esempio, Modern Combat 5 con buoni risultati. Scordatevi, però, di ottenere un buon frame-rate e di giocare, soprattutto, con il touchpad. A causa della scarsa reattività e precisione di quest'ultimo, infatti, sarete costretti ad utilizzare un mouse esterno. Non si tratta, comunque, di un notebook studiato per il gaming. Malgrado questo, però, a livello superficiale non ho mai avvertito una temperatura elevata. Toccando il device sulla parte inferiore, in alto a sinistra, si avverte invece tutto il calore sprigionato dalla CPU, che comunque non raggiunge mai livelli preoccupanti. Non male, dunque, per una macchina fanless.

Grazie a questo chipset, poi, è anche possibile riprodurre file in 4k senza alcun problema, come dimostrato dai nostri test. Andando su YouTube, inoltre, il dispositivo viene identificato come un prodotto effettivamente in grado di supportare tale risoluzione. Su alcune piattaforme di streaming, dunque, come Amazon Prime Video o Netflix, non avrete alcun problema nella visualizzazione dei contenuti alla massima qualità.

Benchmark

Software

A bordo di questo Jumper EZbook S5 troviamo Windows 10 Home, non differenziandosi per nulla rispetto a quello che viene proposto su altri laptop concorrenti. Sebbene il device non sia poi velocissimo, non ho riscontrato alcun problema nell'interfaccia, così come nella ricezione delle mail o di altri messaggi, e nella visualizzazione di contenuti in streaming. Con Netflix e Amazon Prime Video, infatti, ho sempre potuto godere di prestazioni soddisfacenti, grazie anche al buon display di questo notebook.

Anche su questo laptop sono presenti tutti i diritti di Windows, potendo gestire il sistema come su altri prodotti simili.

Connettività & Audio

Analizzando il comparto relativo alla connettività troviamo un modulo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band, che permette di navigare sufficientemente bene nei pressi del modem/router. Quando ci si allontana da quest'ultimo, però, il  notebook va un po' in difficoltà e potreste accusare qualche problema di connessione. Al di là di questo, poi, qui risiedono anche il Bluetooth 4.2 ed una webcam da 0,3MP. Dando un'occhiata alla qualità restituita da questa fotocamera, però, non siamo rimasti particolarmente soddisfatti dei risultati. Anche in videochiamata, infatti, non siamo mai riusciti a soddisfare il nostro interlocutore, sebbene l'audio fosse comunque discreto grazie ai due microfoni posti sulla parte frontale.

Vi lascio qui sotto una foto scattata con la webcam di questo EZbook S5:

jumper ezbook s5

A livello audio questo EZbook S5 dipende esclusivamente da due speaker posti in basso. La loro posizione non è delle migliori, dato che su alcune superfici il suono si annulla completamente. Oltre a questo, poi, la qualità non è poi così eccelsa, in quanto il volume è leggermente troppo basso e vengono privilegiate sempre le frequenze medio-alte. Ne segue, dunque, un audio poco corposo e coinvolgente, che non rende giustizia all'ottima qualità video restituita da alcuni contenuti multimediali.

Autonomia

Non è mai facile esprimere un giudizio obiettivo su tale comparto. A bordo di questo laptop troviamo una batteria da 9.200 mAh che, su un sistema di questo tipo, dovrebbe raggiungere ottime performance. Dando un'occhiata ai risultati ottenuti, dunque, nell'arco di un'intera giornata lavorativa questo EZbook S5 è riuscito a completare circa 4 ore e 30 minuti di utilizzo continuo. Durante questo tempo ho sfruttato la macchina per scrivere questo articolo e per iniziarne, subito dopo, un altro. Oltre a circa cinque tab aperte su Firefox, utilizzavo costantemente Telegram Desktop, il Microsoft Store, una tab aperta su Chrome, la sincronizzazione di un account mail e Adobe Photoshops Elements 2020.

Non si tratta di un'autonomia esagerata, ma comunque in linea con la sua fascia di prezzo e con l'hardware montato al suo interno. Durante la visualizzazione di Netflix o Amazon Prime Video, comunque, potreste ottenere risultati leggermente migliori, senza grossi stravolgimenti.

Ricaricando questo laptop dal 10 al 100% con l'alimentatore presente in confezione (12V/3A) impiega circa 3 ore.

Prezzo & Conclusioni

Jumper EZbook S5 costa all'incirca 200 euro sullo store ufficiale, cifra che potete trovare nel link che vi lasciamo qui sotto. Da quello che abbiamo potuto capire, in rete ne esistono anche altre versioni, ben più costose, che montano un hardware differente da questo. A tale prezzo, dunque, potete portarvi a casa un prodotto abbastanza completo, valido soprattutto lato multimediale. Dal punto di vista delle performance non ci sentiamo, invece, di consigliarlo proprio a tutti, perché comunque si tratta di un notebook entry-level che potrebbe far comodo solo ad un certo tipo di utenti. Non è più valido il coupon che vi permetteva di acquistare questo prodotto a circa 158 euro, dunque ribadisco quanto detto precedentemente, ovvero che a meno di 200 euro il prezzo non è poi così tanto a fuoco.

Link d'acquisto: https://jumpermall.com/products/jumper-ezbook-s5-14-inch-laptop

Chiunque fosse interessato ad un PC portatile, in grado di svolgere tutte le principali funzioni (Office, navigazione web, storage di immagini, scrittura articoli) potrebbe seriamente pensare di acquistare un prodotto di questo tipo. Dovrete fare i conti, però, con un assemblaggio non proprio perfetto ed un touchpad assolutamente al di sotto delle aspettative. Valutate ogni minimo particolare, dunque, prima di avventurarvi nell'acquisto di questo laptop.

Honor