Redmi Note 7 vs Samsung Galaxy M20: quali sono le differenze?

Nelle ultime ore il mercato italiano ha dato il benvenuto al Redmi Note 7 Global qui trovate la nostra recensione(), uno smartphone caratterizzato da un rapporto qualità/prezzo da primo della classe. Il suo acerrimo nemico – il Samsung Galaxy M20 – è anch'esso disponibile nel nostro paese ed ora la rivalità tra i due mid-range è pronta ad esplodere (in senso metaforico eh!) anche qui da noi. Ma quali sono le differenze tra i due modelli in questione? Scopriamolo con un confronto diretto tra le specifiche!

Redmi Note 7 vs Samsung Galaxy M20: caratteristiche a confronto

COSTRUZIONE & SBLOCCO

  • Redmi Note 7: 159.21 x 75.21 x 8.1 mm – 186 g – Space Black, Neptune Blue, Nebula Red
  • Samsung Galaxy M20: 156.4 x 74.5 x 8.8 mm  – 186 g – Blue, Dark Gray

Entrambi gli smartphone hanno dimensioni leggermente simili e a parità di peso il Galaxy M20 si presenta con uno spessore di poco superiore rispetto a quello del concorrente cinese. Per il Redmi Note 7 è stata adottata una scocca in vetro – anche se di consistenza plasticosa – mentre lo sblocco si affida ad un canonico lettore d'impronte digitali posteriore; presente all'appello l'immancabile Face Unlock via software.

Per quanto riguarda il Galaxy M20, abbiamo una scocca unibody in policarbonato ed anche in questo caso il pacchetto sicurezza offre un lettore d'impronte ed il riconoscimento del viso tramite selfie camera. A questo punto le differenze a cui puntare per l'acquisto dell'uno o dell'altro modello dipendono esclusivamente dal vostro gusto, tenendo presente che in fatto di design gli smartphone non sono molto dissimili.

DISPLAY

  • Redmi Note 7: LCD 6.3″ Full HD+ (2340 x 1080 pixel) – 409 PPI – protezione Gorilla Glass 5
  • Samsung Galaxy M20: LCD TFT  6.3″ Full HD+ (2340 x 1080 pixel) – 409 PPI

In entrambi i casi abbiamo un pannello LCD da 6.3 pollici con risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel) e rapporto in 19.5:9. E anche sotto questo aspetto la differenza principale è puramente estetica: il modello targato Redmi arriva con un piccolo notch a goccia, leggermente a U, mentre il rivale opta per la soluzione Infinity-V, con una tacca meno ondulata e più appuntita. A quale schieramento appartenete? Si tratta davvero di una battaglia all'ultimo sangue!

HARDWARE & SOFTWARE

  • Redmi Note 7: Snapdragon 660 – GPU Andreno 512 – 3/4 GB di RAM LPDDR4X – 32/64 GB di storage eMMC 5.1 – espandibile via microSD fino a 256 GB
  • Samsung Galaxy M20:  Exynos 7904 – GPU ARM Mali-G71 MP2 – 4 GB di RAM LPDDR4X – 64 GB di storage eMMC 5.1 – espandibile via microSD fino a 512 GB

E qui le cose si fanno decisamente più piccanti. Il Redmi Note 7 arriva con una già rodato Snapdragon 660, octa-core con processo produttivo a 14 nm e una frequenza massima di 2.2 GHz. Si tratta di un chipset ampiamente collaudato e – in un certo senso – più vecchio rispetto alla soluzione proposta da Samsung. Quest'ultima infatti è il nuovissimo Exynos 7904, anche in questo caso realizzato con processo produttivo FinFET a 14 nm ma con una frequenza di clock di 1.8 GHz, poco al di sotto di quanto visto poco fa.

La situazione è davvero piccante ma ad occhio e croce, i più avvezzi potrebbero propendere senza pensarci due volte verso il chip targato Qualcomm, una garanzia in termini di prestazioni ed autonomia (in grado di muovere, ad oggi, un numero davvero cospicuo di smartphone).

Lato memorie, il Redmi Note 7 arriva nella doppia configurazione da 3/4 GB di RAM e 32/64 GB di memoria interna e prova ad offrire una scelta ai potenziali acquirenti. Il Galaxy M20 si presenta nella sola configurazione da 4/64 GB; in entrambi i modelli è presente il supporto alla microSD.

Il software rappresenta l'ennesimo punto di rottura, con un vero e proprio scontro epocale tra due realtà distanti anni luce l'una dall'altra. Il piccolo di casa Redmi ha dalla sua Android 9 Pie, sotto forma di MIUI 10; dall'altro lato del ring, Android 8.1 Oreo tramite l'interfaccia proprietaria Samsung Experience 9.5. Insomma… fuoco e fiamme a colpi di UI!

FOTO & VIDEO

  • Redmi Note 7:
    • Posteriore: 48 + 5 mpx – f/1.8 – pixel da 1.6 µm (Super Pixel) – PDAF
    • Frontale: 13 mpx
  • Samsung Galaxy M20:
    • Posteriore: 48 + 5 mpx – f/1.9 – pixel da 1.6 µm (Super Pixel) – PDAF – grandangolo
    • Frontale: 8 mpx

Il pacchetto fotografico offerto dal Redmi Note 7 comprende una dual camera da 48 + 5 mega-pixel (con apertura f/1.8), composta da sensori Samsung S5KGM1 e S5K5E8. Il primo è dotato di tecnologia Pixel Binning (o Super Pixel che dir si voglia), in grado di “comprimere” gli scatti a 12 mega-pixel interpolati. Si tratta dell'ultima novità in fatto di foto da smartphone e per tutti i dettagli del caso vi rimandiamo alla nostra recensione del device.

Mentre nel caso di sopra il sensore secondario è un modulo dedicato alla profondità di campo, il Samsung Galaxy M20 arricchisce l'esperienza fotografica introducendo un sensore ultra-grandangolare. Per il resto, abbiamo una “classica” dual camera da 13 + 5 mega-pixel (f/1.9).

Per il lato selfie la battaglia si combatte tra un modulo da 13 mega-pixel ed una da 8 mega-pixel; sulla carta sembra che il Redmi Note 7 sia superiore sotto ogni punto di vista ma – ovviamente – per un giudizio effettivo è necessario un confronto diretto tra i due rivali.

CONNETTIVITÀ

  • Redmi Note 7: dual SIM 4G – Wi-Fi ac Dual Band – Bluetooth 5.0  – GPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou – USB Type-C –  mini-jack – sensore IR
  • Samsung Galaxy M20: dual SIM 4G – Wi-Fi ac Dual Band – Bluetooth 5.0  – GPS/A-GPS/GLONASS/BeiDou – USB Type-C –  mini-jack – NFC

Il pacchetto connettività offerto dai due piccoli colossi è praticamente il medesimo. Abbiamo il supporto Dual SIM LTE, una porta USB Type-C, l'ingresso mini-jack per le cuffie, il Wi-Fi Dual Band ed il Bluetooth 5.0. Ma allora… perché preferire il Galaxy M20? Se siete dei patiti dell'NFC allora sappiate che – come spesso accade – il modello della compagnia partner di Xiaomi ne è sprovvisto.

AUTONOMIA

  • Redmi Note 7: 4000 mAh – 5V 2A
  • Samsung Galaxy M20: 5000 mAh – 5V 3A

Il termine colossi usato qualche rigo fa non è stato casuale. I due smartphone arrivano con delle batterie decisamente consistenti, per un testa a testa davvero arduo. Forse quello che potrebbe far propendere verso il Redmi è la presenza del supporto al Quick Charge 4, spesso non citato tra le specifiche.

DISPONIBILITÀ E PREZZO

  • Redmi Note 7:
    • 3/32 GB – 179.9€
    • 4/64 GB – 199.9€
  • Samsung Galaxy M20:
    • 4/64 GB – 229€

Ancora una volta l'ardua decisione spetta a voi utenti. Il primo arriva con una doppia configurazione ed un prezzo di partenza super invitante (le vendite partiranno il 21 marzo, il 15 marzo invece per il modello superiore). Allora, che ne pensate di questi due smartphone, delle relative caratteristiche e del prezzo di vendita?


Discuti con noi dell'articolo e di Xiaomi nei gruppi TelegramFacebook  dedicati!
209,00€
229,00
disponibile
1 nuovo da 209,00€
6 usato da 183,92€
Amazon.it
Spedizione gratuita
209,00€
229,00
disponibile
1 nuovo da 209,00€
6 usato da 194,37€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 19/05/2019 15:33

Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.