Blackview BV7000 Pro è un rugged phone che per definizione scardina tutti quei canoni di praticità e manegevolezza degli smartphone di ultima uscita. Questo modello ha altre caratteristiche e prerogative, che si distanziano completamente da quelle possedute da tutti gli altri device.

Nel quotidiano, oltre a resistere ad urti e cadute, può davvero rappresentare un’alternativa valida ai più comuni terminali? Scopriamolo meglio all’interno della nostra recensione completa!

RECENSIONE – Blackview BV7000 Pro | Un carro armato in miniatura con 4GB di RAM e IP68!

Blackview BV7000 Pro – Confezione di vendita

All’interno della scatola bianca di Blackview, sul cui retro sono indicate alcune delle principali caratteristiche del device, troviamo:

  • Blackview BV7000 Pro;
  • caricatore da parete con presa italiana e uscita a 5V e 2A;
  • cavo USB/Type-C;
  • adattatore per la tecnologia OTG;
  • cuffie in-ear;
  • spilletta per lo slot SIM;
  • breve manuale di istruzioni rapide, anche in inglese;
  • pellicola in plastica per lo schermo da applicare, nonchè una già applicata alla vendita.

Blackview BV7000 Pro – Design e Materiali

Le cornici di questo smartphone sono ampie e l’intera struttura esterna è abbastanza ingombrante. Le dimensioni generali sono di 153 x 78.9 x 12.6 mm, con un peso sostenuto di 222 grammi. Questo non contribuisce, quindi, a renderne facile l’utilizzo ad una mano. Il device è costruito principalmente in plastica gommata di discretà qualità, con un’anima di metallo che spicca lungo tutto i bordi laterali e sul posteriore. Le viti a vista in totale sono 22, di cui 14 poste solo sul retro.

Sempre sul retro troviamo la fotocamera accompagnata dal singolo flash led ed il sensore biometrico. Tutte queste componenti sono state inglobate all’interno di una particolare struttura in metallo, a protezione dell’hardware. Inoltre la scritta IP-68 sta ad indicare come lo smartphone sia certificato per resistere brillantemente ad acqua e polvere.

In basso è situato il logo dell’azienda, incastonato in una targhetta in metallo, e lo speaker di sistema. Il frame sinistro, invece, ospita il vano per lo slot SIM, sapientemente protetto da uno sportellino gommato.

Sul frame destro sono presenti il tasto Power ed il bilanciere del volume, nonchè un tasto programmabile posto più in basso. Le applicazioni da aprire con questo tasto sono opzionabili all’interno del relativo menù. Potremo attivarne diverse cliccando una volta sul tasto, due volte consecutivamente o tenendo premuto a lungo. I tasti però sono a filo con la scocca e non presentano nessuna zigrinatura, quindi senza guardare sarà difficile cliccare su quello giusto senza sbagliarsi.

In basso, ben protetto da uno sportellino in gomma, è situata la porta Type-C mentre poco più a destra si trova il microfono. In alto, per ultimo, si trova il vano per il mini jack per le cuffie.

Blackview BV7000 Pro – Display e Design frontale

La plastica gommata che riveste il device conclude la sua corsa in corrispondenza del pannello frontale, creando un leggero gradino, utile a proteggere lo schermo dai graffi quando questi venga posizionato a testa in giù. Frontalmente sono presenti i tre tasti soft touch, retroilluminati, home, menù e back. In alto, oltre ai sensori di prossimità e luminosità e ad un led di notifica non personalizzabile, troviamo la fotocamera e la capsula auricolare.

Il pannello frontale è protetto da un Gorilla Glass 3. Il display situato al di sotto di esso è un’unità di matrice IPS da 5 pollici di diagonale con risoluzione 1080 x 1920 pixel, a 480 ppi. Questo permette di avere un display ben definito e maggiormente dettagliato, sebbene i colori siano un pò slavati. Il contrasto, infatti, è basso e la resa cromatica pari a quella dei più comuni IPS di smartphone low-cost, con bianchi e neri poco fedeli.

Anche se dotato di un processore MediaTek non è presente Miravision e non avremo nessun altra possibilità di variare il range cromatico dello schermo.

Il pannello trattiene parecchie impronte ma a livello di affidabilità del touch è assolutamente promosso. Anche durante sessioni di scrittura concitate il device si comporta bene, palesando solo a tratti qualche errore di scrittura.

Il sensore di luminosità è pigro e poco preciso.

Blackview BV7000 Pro – Hardware e Prestazioni

Per quanto riguarda l’hardware questo BV7000 Pro è dotato di un processore MediaTek MT6750T, un octa-core con clock massimo ad 1.5GHz, accompagnato da una RAM da ben 4GB e uno storage interno di 64GB, espandibili con una micro SD della capienza massima di 32GB.

Il comparto gaming è supportato da una Mali–T860 MP2 che offre discrete prestazioni. Il livello di dettaglio non è al massimo con giochi come Real Racing 3, restituendo un frame rate comunque non eccessivamente basso.

L’apertura delle applicazioni ha una velocità media ed una volta dentro noteremo solo qualche lag iniziale dovuto ai caricamenti dei contenuti. La RAM si comporta molto bene e riesce a tenere in memoria un numero di applicazioni molto buono. I 64GB di memoria interna risultano ottimi, visto che ci si sta spingendo sempre più verso tagli di memoria maggiormente generosi anche sui top di gamma nelle loro versioni base.

Blackview BV7000 Pro – Benchmark

Blackview BV7000 Pro – Software

Su questo BV7000 Pro è installato Android Marshmallow 6.0, con patch di sicurezza aggiornata al 5 febbraio 2017.

Il livello di personalizzazione è minimo, limitandosi all’assenza del drawer delle applicazioni, alla rivisitazione grafica di alcune icone di sistema e alla presenza di altre funzioni aggiuntive nel menù. Sono state implementate alcune tra le più comuni gesture a schermo spento, con l’opzione Smart Somatosensory che permette di attivare alcune azioni grazie al movimento della mano davanti al sensore di prossimità.

Queste ultime risultano, però, poco funzionali ed affidabili. Facendo uno swipe verso l’alto o il basso su alcune icone sarà possibile attivare una sorta di sottomenù rapido, simile a quello proposto dal force touch di iPhone e presente anche su qualche modello Android.

Scorrendo nella home, sulla sinistra ci si imbatte in una pagina di ricerca all’interno del device. All’interno della tendina delle notifiche sono presenti i profili audio principali, impostabili rapidamente, e nel menù impostazioni sono presenti anche alcuni sistemi di risparmio energetico.

E’ presente un fastidioso bug in applicazioni come Whatsapp o Telegram. I messaggi vocali potranno essere ascoltati tramite la capsula auricolare ma senza la possibilità di settare il volume, in quanto questo verrà posizionato al massimo. In generale la criticità si riscontra anche quando tentiamo di ascoltare un audio senza appoggiare l’orecchio al telefono. Infatti la schermata diventerà nera e la voce uscirà dalla capsula auricolare, pur non avendo il viso davanti al device.

Blackview BV7000 Pro – Navigazione web

La navigazione web è godibile sia con Chrome che con il browser di sistema, con differenze trascurabili. Lo scrolling delle pagine è buono ed il touch è abbastanza responsivo, soprattutto su Chrome che in questo caso presenta una velocità leggermente maggiore. I caricamenti delle pagine non sono fulminei e rallenta leggermente nel caricamento dei contenuti multimediali, restando comunque in linea con i prodotti della sua stessa fascia di mercato.

Blackview BV7000 Pro – Fotocamera

Posteriormente questo Blackview è stato equipaggiato con una fotocamera da 13 mega-pixel, con lenti a 5 elementi. L’apertura è una f/2.0 e il tutto è coadiuvato dal singolo flash led posto sulla sinistra. In condizioni ottimali di luce scatta foto sufficienti, poco definite ma con colori abbastanza verosimili. L’HDR è presente e potremo attivarlo manualmente, ma il suo lavoro sarà quasi nullo, migliorando impercettibilmente la gestione delle luci.

In basso a sinistra, probabilmente per un problema hardware, l’immagine appare sempre leggermente sfocata. Con poca luce e in notturna il rumore digitale aumenta, ma non in maniera esponenziale. Gli scatti hanno comunque una qualità bassa e le luci sullo sfondo sono sempre bruciate e mal gestite. Inoltre con il buio per ottenere scatti a fuoco sarà necessario stare molto fermi con la mano perché un minimo movimento renderà mossa l’immagine finale. Il singolo flash presenta anch’esso dei problemi nel gestire la luce e di conseguenza non riesce ad offrire foto verosimili dal punto di vista cromatico.

La fotocamera anteriore monta un sensore da 8 mega-pixel che propone scatti molto più rumorosi della sua controparte, validi lo stesso per la condivisione sui social.

I video vengono girati ad una risoluzione massima in Full HD, con stabilizzazione EIS ma senza la presenza di autofocus.

Blackview BV7000 Pro – Audio

L’audio forse è uno dei comparti peggiori di questo smartphone. Lo speaker sul retro rientra di qualche centimetro all’interno del device e questo non contribuisce a restituire un suono pulito.

Per colpa della posizione poi se poggiato su di una qualsiasi superficie il suono verrà gravemente attutito. Al massimo volume su alcune frequenze gracchia leggermente e non offre nessuna profondità di suono. Le cuffie in dotazione sono di pessima qualità, ovattando qualsiasi tipo di riproduzione musicale. E’ presente il menù per l‘ottimizzazione del suono in cuffia e tramite speaker, pur non modificando la resa finale.

L’audio in chiamata è molto buono, sia tramite capsula auricolare che tramite lo speaker di sistema.

Blackview BV7000 Pro – Resistenza

Lo smartphone durante i test ha subito numerose cadute, nelle quali non ha riportato particolari danni. Non si sono formate crepe sulla scocca in plastica, che ha resistito molto bene. Il metallo lungo il frame laterale è stato scalfito in minima parte, senza compromettere il funzionamento del device. Anche dopo cadute sul retro non ha palesato danni alla fotocamera e al sensore biometrico, protetti a dovere dal metallo.

La certificazione IP-68 permette di immergerlo anche in acqua questo Blackview, anche in questo caso senza conseguenze. Il device si è dimostrato perfettamente impermeabilizzato, grazie soprattutto alla buona tenuta dei gommini atti a proteggere tutte le parti sensibili del device.

Blackview BV7000 Pro – Connettività

Il device è dotato di un ottimo modulo Wi-Fi 802.11 a/b/g/n con supporto anche ai 5GHz, che offre una copertura molto buona. E’ presente la banda 20 per LTE e con il 4G di Vodafone e Fastweb non ho riscontrato problemi di connessione o cali di rete improvvisi dovuti allo smartphone. Completano la connettività un eccellente modulo GPS/GLONASS, davvero affidabilissimo, ed il Bluetooth 4.0, che è rimasto sempre connesso ad una Mi Band 2.

Lo smartphone supporta il dual SIM dual standby, con la possibilità quindi di installarvi una nano SIM ed una micro SIM o alternativamente una nano SIM ed una micro SD. Il sensore biometrico non è fulmineo ma in quanto a precisione è uno dei migliori tra la concorrenza. Anche quando non appoggiata perfettamente la nostra impronta viene prontamente riconosciuta.

Blackview BV7000 Pro – Autonomia

La batteria è un’unità da 3500 mAh, che offre un’autonomia discreta. Con tutti i sensori attivi ed un misto di Wi-Fi e 4G lo smartphone è stato acceso alle 7.30 di mattina, entrando in riserva alle 18.30 con circa 6 ore e mezza di schermo attivo. In condizioni più normali è arrivato fino alle 22.30 con ancora un 10% di batteria residua e circa 5 ore di schermo attivo. La scarica è abbastanza lineare e mai preoccupante. La ricarica ha dalla sua il vantaggio di compiersi in circa 2 ore, grazie al caricatore che offre un’uscita a 5V e 2A.

Blackview BV7000 Pro – Conclusioni

Lo smartphone, in definitiva, è promosso per quanto riguarda la sua funzione principale, ovvero quella di resistere alle condizioni più difficili. Per tutti quelli che non badano troppo all’incolumità del proprio device può sicuramente rappresentare una valida alternativa. Altri punti di forza da non sottovalutare sono l’ottimo sensore biometrico ed una fluidità del sistema che tutto sommato soddisfa, sebbene qualche incertezza in meno avrebbe fatto male.

Il dispositivo è disponibile all’acquisto su Amazon ad un prezzo di circa 249 euro.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

Iscriviti al nostro canale YouTube per non perdere alcuna recensione, anteprima o focus!
CLICCA QUI
PS: Non dimenticare di cliccare sulla campanellina per ricevere una notifica ad ogni upload!