ZOPO ZP990+ octacore, la recensione completa di GizChina.it

Zopo ZP990+

Siamo pronti ad offrirvi una nuova recensione di GizChina.it, la recensione del nuovo phablet Zopo ZP990+ con processore octacore e fotocamera da 14 mega-pixel.

Ringraziamo subito zopomobile.it, lo store ufficiale dei prodotti Zopo per l'Italia, dove è possibile acquistare lo Zopo ZP990+ octacore con spedizione, garanzia e assistenza italiana, che offre inoltre a voi lettori uno sconto esclusivo su tutti i prodotti presenti sullo store fruibile mediante il codice sconto GIZOPOIT5.

Recensione completa dello ZOPO ZP990+ octacore

Lo Zopo ZP990+ è un phablet, ovvero uno smartphone con display di grandi dimensioni, che rappresenta l'evoluzione del precedente Zopo ZP990. Lo smartphone è animato dal chipset Mediatek MT6592 octacore, operante alla frequenza di 1.7GHz, accompagnato da 2GB di RAM. Il pannello, come anticipato, è di grandi dimensioni, ovvero un 6 pollici OGS con risoluzione Full HD. Questo dispositivo offre inoltre una fotocamera da ben 14 mega-pixel ed una batteria da ben 3000mAh.

Zopo ZP990+

Abbiamo già visto altri prodotti Zopo con processore octacore, come lo ZP998 e lo ZP1000, ma con questo nuovo smartphone l'azienda ha compiuto ulteriori passi in avanti, migliorando diversi aspetti che in passato avevano deluso.

VIDEO: Recensione completa dello Zopo ZP990+


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Vi consigliamo di guardare anche il nostro video unboxing.

Specifiche tecniche complete dello Zopo ZP990+

[komper pid=116 compareform=no]

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Design

Sul piano del design lo Zopo ZP990+ riprende un po' le linee dei dispositivi Samsung. Non stiamo assolutamente parlando di un clone, ma i designer di Zopo hanno sicuramente preso ispirazione dai dispositivi dell'azienda coreana, realizzando un dispositivo che ricorderà a molti di voi diversi modelli della serie Galaxy. Avremmo preferito sicuramente un design più originale, visto anche cosa è riuscita a relizzare Zopo con lo ZP1000, di cui abbiamo giò realizzato l'unboxing.

Se dovessi indicare un punto debole di questo smartphone, probabilmente sceglierei il design, ma se vi piacciono le linee di Samsung troverete invece nel design dello ZP990+ un punto di forza.

Zopo ZP990+

La parte anteriore dello smartphone mostra subito gli angoli arrotondati ed il grande display da 6 pollici. Le cornici laterali sono abbastanza sottili, mentre quelle superiori ed inferiori sono nella media. Considerando che il mento dello smartphone offre i tasti di navigazione, la dimensione di queste cornici è accettabile.

Nella parte altra troviamo la fotocamera anteriore da 5 mega-pixel, particolarmente indicata per gli amanti dei selfie, l'altoparlante per le chiamate, i sensori di luminosità e prossimità ed il LED di notifica. Il LED è decisamente piccolo, ma non abbastanza da non essere visibile, mentre i colori che utilizza per le varie notifiche sono il blu, il verde ed il rosso.

Zopo-ZP900+-3

Sul mento del dispositivo troviamo i tasti di navigazione Android, che hanno un particolare effetto di retroilluminazione “sfocato”. Inizialmente questo tipo di effetto appare un po' fastidioso, ma nel tempo si è dimostrato invece piacevole.

Zopo Zp990+

Zopo ZP990+

Nella parte alta del dispositivo troviamo invece il solo jack per le cuffie da 3.5mm. Dalla foto si vede la cornice cromata che circonda tutto il dispositivo. La cornice è realizzata in materiali plastici, ma dono un effetto pseudo-metallizzato abbastanza piacevole ed elegante, e spezza il design regolare caratterizzato da plastiche lucide.

I materiali di realizzazione dello smartphone sono plastici ma qualitativamente buoni, mentre l'assemblaggio è davvero solido, privo di spazi o scricchiolii, che avevamo riscontrato in dispositivi Zopo recensiti in precedenza.

Zopo-ZP900+-2

I lati dello smartphone mostrano ulteriormente la cornice con effetto cromato. Sul lato sinistro troviamo il bilanciere del volume, mentre sul lato destro troviamo il tasto di accensione/blocco. I tasti sono realizzati con una finitura che riprende quella della cornice, ma seppur solidi danno l'impressione di muoversi un po' troppo. Sono sicuramente dettagli di poco conto, ma il progresso che Zopo ha compiuto con questo smartphone è decisamente notevole, quindi, nel valutare un prodotto di qualità, ci troviamo ad analizzarne tutti i dettagli.

Zopo-ZP900+-8

Il retro dello smartphone ospita la cover realizzata con una plastica lucida, che seppur non perfetta per la presa di uno smartphone così grande, restituisce una buona sensazione al tatto. Sul retro troviamo la fotocamera da 14 mega-pixel, il flash LED, il logo dell'azienda e l'altoparlante di sistema, dotato di un piccolo inserto plastico che evita il soffocamento del suono quando lo smartphone è adagiato su una superficie piana.

Zopo-ZP900+-9

Zopo-ZP900+-13

La fotocamera è circondata da una cornice metallica, che protegge il sensore e dona eleganza al retro dello smartphone. La sporgenza della fotocamera che potete vedere dalle foto è in parte attutita dalla cover posteriore. Come vedremo nel dettaglio in seguito, il comparto fotografico è uno dei punti di forza di questo smartphone.

Zopo-ZP900+-12

Rimossa la cover posteriore dello smartphone abbiamo accesso al vano batteria. La batteria da 3000mAh è removibile e di colore blu. Sarà necessario rimuovere la batteria per accedere ai due slot per SIM card, uno in formato micro ed uno in formato tradizionale, o per inserire una micro SD per l'espansione della memoria.

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Prestazioni e benchmark Antutu

Sul piano prestazionale lo smartphone si allinea con gli altri prodotti basati sul SoC octacore di MediaTek, garantendo una potenza computazionale di alto livello.

Il processore è in grado di muovere il sistema con grande fluidità e di offrire tutta la potenza necessaria ad eseguire ogni tipo di operazione. Complici i 2GB di memoria RAM, il multitasking non comporta alcun tipo di problema, permettendovi di gestire molte applicazioni contemporaneamente.

Il comparto grafico è affidato al rodato chip Mali 450 a 700MHz, che permette di giocare in modo fluido anche ai titoli più pesanti. Come abbiamo detto più volte, alcuni giochi sono ottimizzati per chip grafici Adreno, come Real Racing, altri per i chip Mali, con Modern Kombat 4 di Gameloft, dunque eventuali micro lag presenti in alcuni di questi titoli dipendono dall'ottimizzazione della software house, non dalle prestazioni del chip.

Per farvi un'idea dell'elevatissimo dettaglio grafico ottenibile con questo smartphone, vi invito a guardare il breve gameplay presente nella video recensione completa. L'ampio display Full HD da 6 pollici è inoltre un compagno perfetto per i videogiochi Android.

Zopo Zp990+ 2048

A quanto pare lo Zopo ZP990+ è anche uno smartphone fortunato, che ci ha permesso di realizzare il punteggio di 2048 nel noto puzzle game diverse volte, sfiorando anche il quadratino da 4096!

Zopo ZP990+ Antutu

Per dare un'idea “numerica” della potenza computazionale di questo Zopo ZP990+, vi mostriamo il bechmark Antutu, che accoglie i 26.724 punti ottenuti dandoci il benvenuto tra gli smartphone di fascia alta!

Recensione completa dello ZOPO ZP990+ – Comparto fotografico

Uno dei punti di forza dello Zopo ZP990+ è sicuramente il comparto fotografico. La qualità degli scatti non è riservata alla fotocamera posteriore da ben 14 mega-pixel, in quanto anche la fotocamera frontale da 5 mega-pixel permette di catturare immagini superiori alla media.

La fotocamera principale dello ZP990+, in condizioni di luce solare, permette di scattare fotografie con colori naturali e molto dettagliate. La quantità di dettagli catturata da questo sensore è decisamente superiore alla media, anche con fotografie scattate dall'alto. Di notte gli scatti sono discreti, anche se in certi scatti è presente un po' di rumore. Il flash molto potente permette di acquisire molti dettagli anche scattando in totale assenza di illuminazione.

Il software fotografico è abbastanza completo. Lo scatto è sorprendentemente veloce, mentre le opzioni comprendono diversi filtri (scala di grigi, seppia, colorazioni ecc) e varie opzioni di regolazione del colore.

Vi invitiamo a scaricare le foto a risoluzione originale, utilizzando lo zoom per comprendere la quantità di dettaglio catturato. Le foto possono essere scaricate da qui.

Lo Zopo ZP990+ registra inoltre video in Full HD, di cui vi proponiamo due esempi qui sotto. Il secondo video è stato realizzato a distanza ravvicinata, per catturare più dettagli possibili. La registrazione audio dei video è migliorata rispetto al passato, ma non è ancora di alta qualità.


Se non vuoi perdere tutte le nostre recensioni esclusive iscriviti al nostro canale YouTube

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Batteria

La batteria di questo smartphone è un altro dei suoi punti di forza. Con una capacità di ben 3000mAh, la batteria dello smartphone permette di arrivare tranquillamente a sera con una giornata d'uso intenso, mentre vi porterà a un giorno e mezzo di utilizzo con un uso medio.

Siamo rimasti pianamente soddisfatti dall'autonomia di questo dispositivo di Zopo, considerando anche che il display da 6 pollici ed il processore octacore rappresentano una combinazione ad alta richiesta energetica. Ci complimentiamo dunque con l'azienda per i progressi compiuti su questo piano, in quanto il fratello minore di questo smartphone, lo ZP998, trovava il suo punto debole proprio nell'autonomia della batteria.

Batteria dello Zopo ZP990+

Batteria dello Zopo ZP990+

Le immagini qui sopra, in cui la batteria ha raggiunto 1g 10h 40m e 54s  di utilizzo, con 4 ore di schermo acceso ed il 13% di autonomia residua, si riferiscono al seguente utilizzo dello smartphone:

  • Qualche centinaio di messaggi Whatsapp, con note audio e ricezione di foto;
  • Facebook messanger attivo e utilizzo del client Facebook;
  • Navigazione con Goolge Chrome e breve riproduzione di video su Youtube;
  • Qualche telefonata;
  • Connettività 3G sempre attiva tranne un'oretta di utilizzo sotto rete Wifi;
  • Installazione di alcune applicazioni dal Playstore;
  • Gmail in push;
  • Scatto di 22 foto e registrazione di 33 secondi di video;
  • Modifica di due foto tramite un'applicazione dedicata e successivo caricamento su Facebook;

Utilizzare intensamente i videogiochi consumerà ovviamente la batteria in fretta, ma questa buona automia, unita alla possibilità di sostituire la batteria, rendono questo phablet decisamente appetibile per tutti coloro che necessitano di lunghe sessioni di utilizzo senza ricaricare.

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Software

Il software installato su questo smartphone è Android nella versione 4.2 Jelly Bean, come già visto per gli altri smartphone basati sul processore MT6592. La ROM installata è la stessa già vista su dispositivi di altri produttori, come iOcean.

Come abbiamo detto in passato, questa ROM è molto stabile, fluida, ma graficamente insoddisfacente. Consigliamo dunque l'uso di un launcher alternativo, come Nova launcher, in quanto lo Zopo ZP990+ è principalmente uno smartphone Android, la cui vocazione principale è la libertà di personalizzazione.

Zopo ZP990+

In seguito all'annuncio di MediaTek, che ha reso disponibile l'aggiornamento ad Android 4.4 KitKat per i dispositivi con processore MT6592, ci piacerebbe vedere tale aggiornamento anche su questo Zopo ZP990+. Portare il dispositivo all'ultima versione del sistema operativo Android sarebbe un buon passo avanti per Zopo, in quanto il supporto software è stato per molto tempo il tallone d'Achille degli smartphone basati su SoC MediaTek. Vedremo dunque come si comporterà Zopo nei prossimi mesi.

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Smart cover

Nel pacco inviatoci da zopomobile.it, abbiamo trovato anche una “cover intelligente”, accessorio decisamente interessante e gradito. Questo tipo di cover è già stato visto su dispositivi di altre aziende, quindi non si tratta di un'idea originale di Zopo, ma nell'uso quotidiano si rivela davvero molto interessante.

La cover sostituisce il retro dello smartphone, in modo da non aumentarne ulteriormente lo spessore. Aprendo la cover sbloccherete il dispositivo, così come chiudendola lo bloccherete. La pressione del tasto di sblocco, quando la cover è chiusa, mostrerà tramite la mascherina trasparente la data, l'ora, il segnale, la batteria residua ed eventuali notifiche. Inoltre, in caso di recezione di una telefonata mentre la cover è chiusa, sarà possibile rispondere o rifiutare la chiamata eseguendo uno swap direttamente dalla mascherina trasparente della cover.

Recensione completa dello Zopo ZP990+ – Considerazioni finali

Lo Zopo ZP990+ è dunque uno smartphone di qualità, con un bel display, specifiche hardware di fascia alta, una buona durata della batteria ed un buon comparto fotografico. Il design in stile Samsung può piacere o meno, ma noi avremmo preferito un design più originale. Per quanto riguarda la connettività, la ricezione, il segnale, il GPS, il blueetoth lo smartphone non da alcun tipo di problema.

Con un prezzo in Italia di 289 euro (anche meno con il nostro codice sconto su zopomobile.it), se siete interessati ad un phablet con schermo di grandi dimensioni, lo ZP990+ è sicuramente un prodotto da tenere in considerazione. Ci complimentiamo con Zopo per i progressi compiuti sul piano hardware e nell'assemblaggio, sperando però che l'azienda punti su un design più originale e che aggiorni il proprio dispositivo.