Clamoroso dietrofront di Apple: i MacBook con schermo touch si faranno

Macbook Pro

Le informazioni riportate da fonti autorevoli in queste ultime ore potrebbero avere del clamoroso se confermate: Apple starebbe pensando di introdurre una lineup di MacBook con schermi touch a partire dal 2025, dicendo addio anche all’ultimo grande dogma imposto da Steve Jobs.

I MacBook Pro del 2025 potrebbero avere lo schermo touch: Apple dice addio all’ultimo dogma

MacBook Pro

A più riprese, Steve Jobs aveva definito i MacBook touchscreen “un’idea ergonomicamente terribile” chiudendo sempre la porta ad un eventuale dispositivo laptop ibrido. Nel 2021, invece, Tom Boger aveva definito l’iPad come “il miglior computer touch in circolazione” reiterando l’idea che i portatili di Apple non avrebbero mai avuto il supporto per il touchscreen.

Nel 2025, come riportato dal noto Mark Gurman di Bloomberg, potrebbe arrivare sul mercato il primo MacBook Pro con schermo touch, che sarebbe già in fase di test in questi mesi. Il nuovo portatile manterrebbe le caratteristiche che lo contraddistinguono da anni, con la sola aggiunta di un display con supporto touchscreen.

macbook pro touch

Secondo Gurman, se l’idea dovesse essere portata avanti con successo, nel corso degli anni anche i MacBook e i MacBook Air potrebbero guadagnare il supporto touch, nonostante al momento non ci siano indicazioni di una possibile unificazione dei sistemi operativi di iPad e Mac.

Apple sembrerebbe essere molto attiva nel campo dei display in questi ultimi mesi: è molto recente infatti la notizia secondo la quale la compagnia di Cupertino sarebbe pronta a produrre i propri schermi microLED dal 2024.

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!