Google Glass: come potranno essere controllati i prossimi occhiali AR?

google glass occhiali AR controllo

Sappiamo che Google sta lavorando ad una nuova versione dei suoi occhiali AR, nonostante sia passato molto tempo dall’ultima volta in cui ne abbiamo sentito parlare. Di recente, tuttavia, i Google Glass tornano al centro dell’attenzione per una serie di indiscrezioni sulle modalità di controllo, il che ci fa sperare in un lancio non poi così lontano. Ecco cosa è stato scoperto.

Ecco come potrebbe essere possibile controllare gli occhiali AR di Google

google glass occhiali AR controllo

Stando a quanto riferito dalla fonte, Google starebbe migliorando il modo in cui gli utenti potranno interagire con gli occhiali AR, nonché il modo in cui sarà possibile controllarli. A quanto pare, il colosso di Mountain View ha abbandonato le tecnologie sperimentate in precedenza (come il comando “Ok, Glass” o Loop, una specie di joystick con una serie di tasti che permettevano di navigare all’interno del menù), e optato per dei più semplici anelli e bande intelligenti.

Secondo le indiscrezioni, gli utenti potranno interagire con questi dispositivi in vario modo – ad esempio facendo scorrere le dita lungo la superficie o con delle piccole pressioni – per controllare i propri occhiali AR. In questo modo, non solo si faciliterebbe l’interazione con i Google Glass, dal momento in cui gli utenti avranno a che fare con fattori di forma familiari, che ricordano quello di un fitness tracker o di un comune anello, appunto. Ma la vibrazione di questi ultimi offrirebbero anche un feedback chiaro ed immediato dell’input, per cui per gli utenti sarà più semplice capire cosa stanno effettivamente facendo.

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!