Recensione Termostato e Diffusore Meross: la tua casa SMART al 100%

Tutti noi, chi in modo più radicale e chi con qualche accrocchio, stiamo avendo a che fare nell'ambito domestico con la domotica: si è cominciato con Alexa, grazie ad Amazon che con i suoi dispositivi più economici ha portato l'assistente vocale (e la domotica, di conseguenza) nelle case di tutti noi.

Ora quasi tutto è diventato smart, dalle lampadine ai profumatori per ambienti regolabili con la voce o tramite lo smartphone da remoto. Tra le aziende più interessanti a fornire soluzioni per la domotica c'è Meross, un brand che produce diversi accessori smart dalle spine multipresa ai termostati passando per i diffusori e molto altro. Oggi vi parlo di due prodotti che l'azienda ci ha inviato, il termostato e il diffusore.

Recensione Termostato e Diffusore Meross

Il termostato

Il termostato smart è il primo dei prodotti che l'azienda ci ha invitato a provare: parto innanzitutto con il dirvi che esistono più varianti di questo prodotto, a seconda del sistema di riscaldamento installato nella vostra abitazione. Io ho scelto quello tradizionale per caldaia e caloriferi, ma potrete trovare anche quello adatto per la regolazione degli impianti a pavimento.

Il suo funzionamento e la sua installazione sono molto semplici: potete sostituirlo al classico termostato “vecchio stile” che avete in casa, dal momento che i collegamenti sono esattamente gli stessi. Come si evince dagli schemi qui in basso, l'unica differenza consiste nel collegamento dei cavi in posizione 6-7 sui quali si può collegare un sensore esterno che Meross fornisce in confezione e consente un posizionamento esterno della sonda per effettuare misurazione della temperatura ancora più accurate (ma non è obbligatorio utilizzarlo).

Una volta collegato il dispositivo ha un display touchscreen con scritte di colore bianco; ahimè non è disponibile una variante nera di questo termostato, per cui nel caso stonasse con il design della vostra casa, purtroppo non avrete altra scelta. Il suo funzionamento è molto semplice, non richiede nessun hub per configurarsi e si può fare tutto quanto tramite app per smartphone. Una volta collegato alla rete Wi-Fi domestica il termostato smart di Meross viene subito rilevato nelle app di domotica integrate negli smartphone, come ad esempio “Casa” di Apple, oltre che dai vari assistenti vocali presenti sul vostro smartphone con cui vi propone subito l'associazione (nel mio caso Alexa).

Per il resto è un classico termostato con tutte le funzioni tipiche a cui siamo abituati: c'è la possibilità di programazione per tempo, giornate o temperatura, il tutto con interfaccia user-friendly molto semplice da configurare in tutto e per tutto, a differenza dei vecchi termostati che, spesso, potevano richiedere una dose di pazienza piuttosto grande.

Ovviamente vi ho menzionato la compatibilità con Apple HomeKit, Amazon Alexa, Google Assistant e SmartThings: ciò vi da la possibilità di gestire tutte le funzioni, oltre che da remoto, anche con il solo uso della voce senza lo smartphone o senza alzarvi dal divano.

Il diffusore ambientale

Sul diffusore e profumatore ambientale di Meross, invece, c'è un po' meno da raccontare: esteticamente è il classico diffusore per ambiente a cui siamo abituati, ha uno stile piuttosto semplice con finiture in finto legno, dal momento che è realizzato interamente in plastica. Molto carino il led circolare che divide la parte inferiore da quella superiore che è removibile e consente il riempimento dell'acqua con l'aggiunta degli oli essenziali per profumare l'ambiente.

Lateralmente sono presenti due pulsanti fisici: il primo è utile per l'accensione del dispositivo qualora non possedeste degli assistenti vocali per attivarlo, ed il secondo che consente l'accensione delle sole luci. Quali sono le sue funzionalità extra che lo differenziano da un diffusore normale? Anche lui è dotato di connettività Wi-Fi e compatibilità con i vari assistenti vocali che vi ho menzionato poco fa. Una volta collegato alla vostra rete domestica, e per la prima connessione sarà necessaria l'app di Meross, potremo abbinarlo ad Alexa, a Siri o Google Assistant per poter pianificare e automatizzare la sua accensione ed il suo spegnimento. Ovviamente, qualora non possedeste un assistente vocale, potete fare tutto tramite app mobile, regolando la colorazione della luce e la sua intensità oltre che la potenza del diffusore ambientale.

Prezzi e Considerazioni

Entrambi i due dispositivi sono acquistabili su Amazon tramite il box qui in basso: possiedono dei prezzi in linea con i competitor e decisamente alla portata di tutti, soprattutto in funzione del fatto che si tratta di prodotti smart e compatibili con tutti gli assistenti vocali in circolazione. In più, nel caso voleste completare l'ecosistema smart della vostra casa, sul sito ufficiale del produttore c'è una quantità immensa di prodotti per rendere smart ogni angolo della vostra abitazione.

Honor