Recensione Doogee S61 PRO: rugged RESISTENTE, e con back cover TRASPARENTE e INTERCAMBIABILE!

doogee s61 pro smartphone rugged android economico

Erano anni che non provavo uno smartphone Doogee, non che ne sentissi la necessità, per carità, ma quel senso di nostalgia permaneva dentro di me, solo perchè iniziai oltre sei anni fa a fare le mie prime recensioni su Gizchina proprio con uno smartphone di Doogee.

Tralasciato questo aspetto nostalgico, Doogee S61 Pro è lo smartphone rugged che l'azienda mi ha invitato a provare e la prima cosa che ho potuto notare è senza dubbio il design di questo prodotto, totalmente fuori dagli schemi a cui siamo abituati con i rugged in commercio.

Recensione Doogee S61 PRO

YouTube player

Design e Materiali

Doogee S61 Pro è un rugged estremamente più leggero della concorrenza nello stesso settore, e soprattutto si differenzia per un design decisamente diverso da quanto siamo soliti vedere su altri prodotti simili: ok, non vincerà sicuramente un premio per le scelte stilistiche, ma sicuramente è uno smartphone che strizza l'occhio ad un target già più attento al design.

Questo per dirvi che il Doogee S61 Pro possiede un frame laterale in gomma dura con una buona texture che facilita il grip, mentre la back cover è realizzata in plastica trasparente: è questa la scelta di stile adottata da Doogee, che dietro questa back cover nasconde una “finta bobina” per la ricarica wireless che in realtà corrisponde all'NFC, e nella parte superiore è evidente una parte dei circuiti della scheda logica dello smartphone, talmente precisa ed ordinata da sembrare finta ai primi sguardi ed alle prime impressioni, tanto da essermi accorto del fatto che fosse “fake” solo quando ho rimosso il pannello. Sad story.

La cosa figa è che, appunto, il produttore ha realizzato questo pannello trasparente in modo tale che possa essere sostituito e rimpiazzato in caso di rotture, o in caso di un semplice desiderio di cambiamento: in una piccola confezione c'è un altro pannello posteriore in texture fibra di carbonio ed un biadesivo per poterlo applicare, semplice e veloce.

Bella anche l'integrazione del camera bump nella parte centrale che è rifinito da una cornice in gomma ma non è sporgente in modo fastidioso da far perdere la stabilità dello smartphone su una superficie; le dimensioni sono comode e rendono lo smartphone pratico da utilizzare nel quotidiano, cosa non comune su dispositivi di tale categoria. Lui è grande 167.4 x 81.4 x 14.6 mm e pesa soli 266 grammi, sicuramente una cifra importante ma ben lontana dagli oltre 300 e passa grammi dei dispositivi suoi concorrenti.

La dotazione dello smartphone, poi, è la solita: sulla destra c'è il bilanciere del volume ed il tasto power con sensore biometrico integrato, sulla sinistra il classico tasto programmabile e lo slot MicroSD e due nano SIM, in alto il jack per le cuffie ed in basso lo speaker, il microfono, ed il connettore USB-C. Vista la presenza degli appositi sportellini in gomma a protezione di tutti gli ingressi, mi pare inutile precisare che si tratti di uno smartphone compatibile con standard IP68.

Display

Specifiche tecniche alla mano il display in questione è un 6″ pollici IPS LCD con risoluzione 1440 x 720 pixel, nulla di diverso da quanto solitamente integrano la gran parte dei rugged in circolazione; continua ad essere assente in questo segmento la frequenza di aggiornamento ad almeno 90Hz, ed è un gran peccato perchè visivamente potrebbe aver migliorato le performance dello smartphone.

Come al solito nulla di esaltante la qualità; i colori hanno la solita taratura un po' fredda per i miei gusti, e poco è migliorabile la situazione nel pannello delle impostazioni. Il lato positivo, però, è la luminosità del pannello che è molto buona e consente una buona fruibilità dei contenuti anche sotto l'esposizione diretta ai raggi solari.

Hardware e Performance

Per quanto riguarda l'hardware scelto da Doogee per il suo nuovo S61 Pro, ahimè, ci troviamo di fronte al Mediatek Helio G35 Octa-core (4×2.3 GHz Cortex-A53 & 4×1.8 GHz Cortex-A53), una GPU PowerVR GR8320, 6GB di memoria RAM e 128GB di storage; purtroppo nel settore dei rugged c'è la convinzione che puntare sull'hardware non serva, ma personalmente credo che se qualche produttore investisse maggiormente sul fronte tecnico, sarebbe tra i pochi a spiccare il volo rispetto una gran quantità di prodotti tutti uguali sul fronte prestazionale.

Questo per dirvi che Doogee S61 Pro ottiene nei benchmark dei risultati solo mediocri, e nell'uso di ogni giorno ci mette di fronte alle solite rinunce di cui vi parlo spesso in ambito rugged, ovvero dei tempi di caricamento più lunghi, dei micro lag nell'interfaccia e dei giochi che vengono eseguiti massimo a dettagli più bassi. Capisco che le pretese siano più basse quando si acquista uno smartphone di questo tipo, ma secondo me molti ci rinunciano anche per via delle specifiche hardware che, spesso, sono quelle che sono. Tuttavia, tralasciata un po' di lentezza, Doogee S61 Pro svolge tutti i task senza problemi, che poi è il minimo che si possa chiedere ad uno smartphone in questa generazione.

Software

Il lato positivo è che l'azienda ha messo in commercio questo smartphone con una versione software aggiornata: partiamo sul Doogee S61 Pro con Android 12 e patch di sicurezza aggiornate a Maggio 2022. L'interfaccia è solo in minima parte personalizzata da parte del produttore, non ci sono grossi problemi di traduzioni da evidenziare e, tra le app preinstallate, l'azienda ha inserito la canonica cassetta degli attrezzi con bussola, torcia, livello, fonometro e via discorrendo. Lo smartphone, inoltre, supporta Android Auto anche senza cavo, ma purtroppo non possiede la certificazione Widevine L1

Fotocamera

Tra gli aspetti che maggiormente mi hanno sorpreso mi tocca inserire le fotocamere: il sensore primario è un Samsung S5KGM1S da 48MP f/1.8, mentre il secondario serve da supporto per le foto notturne ed è un sensore da 20MP. Al di là dei tecnicismi, ciò che ho potuto constatare è che quando scattiamo in buone condizioni di luce otteniamo delle foto decisamente interessanti, soprattutto in relazione al prezzo di vendita dello smartphone.

Solitamente i rugged non emergono quasi mai per la qualità fotografica, ma questo Doogee mi ha soddisfatto negli scatti in diurna che possiedono un buon livello di dettagli e ed un ottimo bilanciamento dei colori. Un po' lenta, invece, la reazione ai cambi di luce che non sono perfetti e necessitano di un tap manuale per riportare la luce in condizioni ottimali.

Anche di sera in assenza di molta luce le foto sono buone, più del previsto: le luci vengono gestite bene ed i colori non vengono “impastati”, soprattutto quelli delle luci artificiali. Non sono velocissimi gli scatti di notte, ma è una mancanza a cui ci si abitua piuttosto velocemente.

Segue quanto detto in precedenza, invece, la lente selfie che è da 16MP f/2.0; scatta buone foto in esterna e in ambienti ben illuminati, un po' meno interessanti gli scatti in ambienti chiusi con luce artificiale dove aumenta il rumore e diminuisce la definizione. Nulla di che, invece, in notturna.

Buoni anche i video in FullHD a 30fps, sufficiente la stabilizzazione elettronica ma sicuramente si poteva fare qualcosa di meglio.

Autonomia

In termini di autonomia questi prodotti, Doogee S61 Pro incluso, non sono mai una delusione: sono 5180 i mAh a disposizione di questo smartphone, e garantiscono un'autonomia superiore alla classica giornata di utilizzo, seppur inferiore a molti altri prodotti provati nel corso del tempo, ma da parte sua ci mette un peso ridotto ed un design più curato per farsi perdonare.

Tuttavia a sera ci si arriva senza problemi e con un buon 25-30% residuo ancora a disposizione; ahimè la ricarica non è veloce, perchè supporta fino a 10W, e quindi saranno necessarie almeno 3 ore per una ricarica completa con la dotazione fornita nel box di vendita.

Prezzo e considerazioni

Il prezzo di questo Doogee S61 Pro si aggira intorno ad una cifra inferiore ai 150 euro, tutto sommato corrispondente alla media degli altri rugged in circolazione con un hardware simile; i motivi per cui scegliere un prodotto come questo, a patto che ovviamente siate alla ricerca di un rugged, stanno nel design esclusivo, nel peso contenuto e nella possibilità di personalizzare le cover. D'altra parte, questo Doogee S61 Pro di poco si differenzia dalla concorrenza su fronte hardware e prezzi.

http://Doogee%20S61%20Pro%20|%20Aliexpress

Acquistalo in offerta su Aliexpress per un periodo limitato 

More Less
LinkedIn