Ci risiamo: la ricarica da 150W di OnePlus 10T non è per tutti

oneplus 10t ricarica 125w modello usa motivi

OnePlus 10T, il nuovo top gamma del brand, è noto per avere tra le sue feature una ricarica da 150W. Tutto molto bello, considerando che possiamo avere lo smartphone pronto in meno di 20 minuti. Eppure, non tutti ne possono giovare, ma dovranno accontentarsi di “soli” 125W.

OnePlus 10T si ricarica a 125W negli USA: ecco perché

oneplus 10t ricarica 125w modello usa motivi 2

Sebbene non si sia dovuti ricorrere ad una nota ufficiale del brand come fu per OnePlus 10 Pro, purtroppo neanche stavolta tutti potranno usufruire della massima potenza di ricarica disponibile per l'ultimo flagship dell'azienda. Infatti, come fu per gli 80W diventati 65W, negli USA OnePlus 10T si ricarica a 125W e non a 150W. Ma perché avviene questo, cosa spinge ad abbassare la potenza?

Tutto sta nel caricabatterie che OnePlus mette in confezione, visto che il SuperVOOC da 150W non supporta, ad oggi e chissà che non sia per sempre a questo punto, la potenza AC da 110 o 120 Volt, che ricordiamo essere lo standard di uscita della potenza nel continente nordamericano. Quindi cosa si è scelto di fare? Non volendo privare gli utenti di una ricarica davvero veloce, si è scelto di ottimizzare a 125W.

Curiosità in merito, sarebbe anche una prima volta per il gruppo OPlus, dato che ad oggi, non c'è alcuno smartphone tra OPPO, Realme e appunto OnePlus a poter utilizzare questa potenza di ricarica, sebbene il record appartenga proprio ai 150W delle altre versioni del 10T (tra cui la nostra in Italia) e a Realme GT Neo 3. Insomma, se vi trovaste negli Stati Uniti e voleste acquistare un OnePlus 10T, sapete a cosa andate incontro. Se invece non volete rinunciare ai 150W, vi lasciamo l'approfondimento dedicato dove potete anche acquistarlo.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.