Xiaomi 12 Ultra avrà una “vera” fotocamera Leica, non come Huawei

xiaomi 12 ultra leica

Era il 2016 quando Huawei iniziava a lavorare con Leica: 6 anni dopo, il suo posto è stato preso da Xiaomi. Il primo prodotto di quella collaborazione fu Huawei P9, una serie molto importante per l'evoluzione della fotografia su smartphone. Non tanto per lo smartphone in sé, quanto per la spinta che diede al settore, con i produttori che iniziarono ad alzare sempre di più l'asticella nel comparto fotografico.

Arriviamo così al 2022, con Xiaomi 12 Ultra che si appresta a prendere il posto dei top di gamma Huawei per quanto riguarda la partnership con Huawei. Le due compagnie hanno annunciato la collaborazione in pompa magna, definendo ciò che verrà come una “nuova era” e un “momento determinante“. Per il momento i dettagli ufficiali sono pochi: sulla base anche e soprattutto di quanto successo con Huawei, Leica dovrebbe fornire a Xiaomi non solo le sue lenti Summilux per smartphone ma anche ottimizzazioni per stabilizzazione e software. Come trapelato dalla MIUI, per esempio, nell'app fotografica verranno aggiunti nuovi filtri realizzati ad hoc. Tuttavia, c'è un dettaglio che secondo il leaker Digital Chat Station potrebbe suggerire un salto in avanti rispetto a quanto c'è stato fra Leica e Huawei.

La collaborazione fra Xiaomi e Leica sarebbe più profonda di quella con Huawei

Se avete mai maneggiato o visto una fotocamera Leica, sicuramente vi sarete accorti che uno dei suoi tratti distintivi è il bollino rosso Leica. Sono oltre 100 anni che Leica possiede lo stesso logo, da alcuni definito scherzosamente “Coke logo” per la sua similitudine all'estetica di una celebre bevanda gassata gusto cola. Insomma, il logo Leica è un tratto importante per l'identità di un'azienda fra le più rispettate nel mondo fotografico. E se si pensa agli smartphone Huawei realizzati in cooperazione con Leica, ma anche ad alcuni targati Sharp, nessuno di questi possiede il logo.

L'unico smartphone ad averlo è proprio il Leitz Phone 1, cioè l'unico prodotto dalla stessa Leica (Leitz è il suo nome originale). Ufficialmente non è dato sapere il perché, ma possiamo ipotizzare che Leica non abbia voluto associare un tratto così identitario con un prodotto realizzato da aziende esterne. Ma stando a Digital Chat Station, ciò potrebbe cambiare proprio per Xiaomi 12 Ultra, che potrebbe essere il primo smartphone non Leica ad avere lo storico bollino. Se così fosse, questo contribuirebbe ad aumentare il blasone attorno al comparto fotografico dello smartphone, anche se non sarà un logo ma l'atto pratico a dirci veramente come si comporterà.

xiaomi 12 ultra leica

Non è la prima volta che un produttore collabora con una casa come Leica: per esempio, OPPO e OnePlus lavorano al fianco di Hasselblad, mentre vivo con Carl Zeiss. Ma se si parla di Leica, sembra proprio che Xiaomi 12 Ultra non sarà l'unico smartphone a portare il suo brand sulla fotocamera, come si evince da queste foto.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.