La selfie camera di Samsung Galaxy S23 sarà una delle grandi novità

samsung galaxy s23 selfie camera

Dopo anni di immobilismo, pare proprio che Samsung Galaxy S23 farà qualcosa per rinnovare la sua selfie camera. Era il 2017 quando Samsung Galaxy S8 debuttava sul mercato con allora una doppia fotocamera frontale. All'epoca veniva utilizzato un sensore da 8 MP affiancato da un sensore da 2 MP dedicato esclusivamente alla scansione biometrica dell'iride. Un metodo di scansione che non si è rivelato molto convincente, spingendo Samsung a optare per un'altra soluzione hardware per i suoi top di gamma successivi.

Dopo anni, Samsung Galaxy S23 introdurrà una rinnovata selfie camera

Dopo un periodo di stasi con Samsung Galaxy S9, che ripropose la stessa formula, con Samsung Galaxy S10 il produttore decise di eliminare la scansione dell'iride e optare per una singola fotocamera da 10 MP. Tre anni dopo, se si guarda un top di gamma come Samsung Galaxy S22 si può notare che la selfie camera è sempre ferma a 10 MP. Discorso differente invece per i modelli Ultra, che già nel 2020 con S22 Ultra hanno beneficiato dell'introduzione di una più pregiata fotocamera frontale da 40 MP.

Adesso all'orizzonte si staglia la serie Samsung Galaxy S23, di cui sono in circolo già diversi rumors, fra cui quello relativo proprio alla selfie camera. A partire dal 2023, il produttore avrebbe deciso di abbandonare il sensore frontale da 10 MP e passare a uno più avanzato da 12 MP. E c'è già chi si interroga se Samsung deciderà di abbracciare la fotocamera sotto allo schermo introdotta su Samsung Galaxy Z Fold 3 e che vedremo riproposta con Z Fold 4. Anche perché ci sono smartphone come ZTE Axon 40 Ultra che hanno dimostrato di poterlo fare con un sensore da 16 MP.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor