Huawei immagina la condivisione schermo tra due smartphone

huawei condivisione schermo smartphone brevetto

Sono anni ormai che lo screen mirroring allo smartphone o dal tablet a schermi più grandi è realtà. La condivisione schermo si è poi traslata anche in una più complessa collaborazione multi-schermo, lanciata da alcuni brand con successo. Ad oggi però, non abbiamo una condivisione dello schermo tra due smartphone e Huawei, con il suo nuovo brevetto.

Huawei vuole rendere possibile condividere il proprio schermo con un altro smartphone

huawei condivisione schermo smartphone brevetto 2

Cosa ci presenta dunque il documento pubblicato? Stando a quanto si legge, il brand ha ipotizzato proprio uno sharing diretto tra due smartphone, dove il primo va a replicare tutti i contenuti presenti sul display su un altro dispositivo affine. Ma come avverrebbe il tutto? Sembra che Huawei non abbia lasciato nulla al caso, visto che l'immagine presente nel brevetto ci mostra proprio la possibilità di aprire un'applicazione dedicata ed avviare la condivisione schermo.

Ma a cosa servirebbe questo tipo di condivisione? Immaginiamo che Huawei ipotizzi una sorta di gestione da remoto o di permettere ad un altro utente di visualizzare ciò che serve ma che non si può inviare tramite un'applicazione di messaggistica o cloud sharing. Non sappiamo se il brand vede un'applicazione simile a quella vista con la Multi-Screen Collaboration dei MateBook, oppure con processi un po' diversi. Certo è che un'opzione del genere effettivamente manca sugli smartphone in assoluto e se Huawei si anticipa rispetto alla concorrenza, potrebbe avere non pochi vantaggi.

Purtroppo non sappiamo quando vedremo all'opera questa feature, magari con i futuri Huawei P60 (se ci saranno mai?), ma voi cosa ne pensate? Trovate possa essere una modalità che usereste? Fatecelo sapere nei commenti!

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor