Xiaomi 11T e 11T Pro: chi ha la migliore autonomia per DxOMark?

xiaomi 11t pro dxomark batteria

Dopo averne visto la valutazione fotografica, DxOMark ha pubblicato la propria valutazione anche sull'autonomia di Xiaomi 11T Pro. La serie Xiaomi 11T è stata promossa focalizzandosi sulla qualità multimediale, ma fra i principali punti di forza di 11T Pro c'è proprio il comparto batteria. Non soltanto contiene una capiente unità da 5.000 mAh, ma offre anche il supporto alla ricarica rapida a 120W, la più potente pubblicamente in circolazione. Ma come si convertono questi dati all'atto pratico?

Aggiornamento 24/11: al modello Pro si aggiunge anche Xiaomi 11 standard nella valutazione dell'autonomia da parte di DxOMark. La trovate a fine articolo.

DxOMark ci dice la propria sull'autonomia offerta da Xiaomi 11T Pro

In linea generale, l'autonomia di Xiaomi 11T Pro è buona ma senza impressionare: nei test di DxOMark si spinge fino a 81 ore con uso leggero (media di 2,5 ore al giorno), 57 ore con uso moderato (4 ore al giorno) e 35 ore con uso intensivo (7 ore al giorno). Se confrontato con competitor come OPPO Reno 6 Pro 5G, OnePlus 9 e iPhone 13, si comporta in maniera equilibrata, dando il meglio durante la fruizione delle app social.

Per il resto non eccelle in alcuna categoria, fintanto che non si passa all'argomento della ricarica. Qua lo Xiaomi 11T Pro ha un vantaggio considerevole, grazie al supporto al caricatore a 120W che permette di farlo passare dallo 0% al 100% in 30 minuti. C'è da dire che OPPO Reno 6 Pro e OnePlus 9 hanno una ricarica a 65W, quasi la metà di Xiaomi ma impiegano comunque solo qualche minuto in più (36 OPPO, 39 OnePlus).

xiaomi 11t pro dxomark batteria

E Xiaomi 11T? | Aggiornamento 24/11

Dopo aver parlato del modello Pro, DxOMark ci parla delle capacità di batteria e ricarica anche per il modello base Xiaomi 11T. Un confronto interessante, perché parliamo di due smartphone uguali nelle dimensioni e nel display e quindi con la stessa 5.000 mAh. Ciò nonostante, c'è una differenza non di poco conto: il modello base ha il MediaTek Dimensity 1200, mentre quello Pro lo Snapdragon 888. Ma come si sostanzia questa differenza all'atto pratico?

Se si parla di autonomia, Xiaomi 11T riesce a fare meglio: fino a 85 ore con uso leggero, 59 ore con uso moderato e 37 ore con uso intensivo. Andando nel dettaglio, i test DxOMark mostrano come il modello base consumi meno in scenari come telefonate, streaming audio/video e gaming.

Ovviamente il vantaggio di Xiaomi 11T Pro sta nella ricarica a 120W rispetto a quella da 67W del modello base. Tuttavia, nonostante i numeri potrebbero far pensare a una differenza marcata, ecco le rispettive tempistiche:

  • Xiaomi 11T
    • 0% –> 80%: 30 minuti
    • 0% –> 100%: 47 minuti
  • Xiaomi 11T Pro
    • 0% –> 80%: 18 minuti
    • 0% –> 100%: 31 minuti
xiaomi 11t dxomark batteria

Ecco come si aggiorna, quindi, la classifica dei migliori smartphone per autonomia secondo DxOMark:

  • 96 – OPPO Reno 6 5G
  • 89 – Xiaomi 11T, Apple iPhone 13 Pro Max, OnePlus Nord CE, vivo Y72 5G
  • 88 – Samsung Galaxy M51
  • 87 – Redmi Note 10
  • 86 – OPPO A74, Wiko Power U30
  • 85 – OPPO Reno 6 Pro 5G
  • 84 – Redmi Note 10 Pro
  • 82 – OPPO A94 5G
  • 81 – Xiaomi 11T Pro, OPPO Find X3 Neo
  • 78 – Apple iPhone 12 Pro Max, OPPO A74 5G, Redmi Note 10 5G
⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino