Recensione LG TONE Free FP9: cuffie Bluetooth smart e autoigienizzanti!

LG TONE Free FP9

Il settore degli auricolari true wireless ultimamente è piuttosto statico e non si vedono particolari innovazioni che riescano a rendere unico e distinguibile un determinato prodotto. Fortunatamente sotto questo punto di vista LG si conferma essere una delle aziende più all'avanguardia del segmento e lo ha voluto dimostrare con il lancio dei nuovi LG Tone Free FP9, ovvero degli auricolari con funzionalità smart e particolarmente innovative.

Come si saranno comportati durante i nostri test? Non ci resta che scoprirlo all'interno della recensione completa!

Recensione LG TONE Free FP9

Unboxing – LG TONE Free FP9

La confezione di vendita è realizzata in cartonato bianco e al suo interno è presente la seguente dotazione:

  • LG Tone Free FP9;
  • custodia di ricarica;
  • cavo di ricarica USB – USB Type-C;
  • cavo USB Type-C – jack 3.5 mm per la trasmissione Plug & Wireless;
  • gommini aggiuntivi di diverse dimensioni;
  • manualistica.

Design e costruzione

Dal punto di vista del design questi LG TONE Free FP9 sono un prodotto veramente incantevole in quanto il case ha forma levigata simile ad un sasso da giardino zen, mentre gli auricolari sono compatti ed eleganti grazie all'alternanza tra la finitura opaca e specchiata.

LG TONE Free FP9

Il look non è l'unico aspetto a conferirgli una sensazione di eleganza ed eccellenza, in quanto anche al tatto i materiali fanno sentire tutta la loro qualità grazie ad una costruzione in policarbonato di ottima fattura e, soprattutto, resistente ai graffi. Inoltre, troviamo anche una certificazione IPX4 che gli consente di resistere agli spruzzi d'acqua, ad esempio al sudore o alla pioggia.

LG TONE Free FP9

La custodia ha le dimensioni di 54.5 x 54.5 x 30 millimetri per un peso di appena 36.7 grammi e all'esterno è presente un LED che mostra lo stato della batteria, un LED che attesta l'inizio dell'autoigienizzazione, oltre l'ingresso USB Type-C e lo switch per la funzionalità Plug & Wireless.

Al suo interno troviamo due LED blu di fianco a i due sensori con tecnologia UVnano, i quali si occupano del processo di igienizzazione degli auricolari.

Per quanto riguarda quest'ultimi sul corpo sono presenti ben 3 microfoni (1 interno e 2 esterni), il sensore di prossimità che metterà in pausa la riproduzione quando toglieremo uno dei due auricolari e, infine, la superficie sensibile al touch.

LG TONE Free FP9

Attraverso delle gestures sarà possibile svolgere diverse operazioni:

  • Play/pausa: un tocco sull'auricolare destro o sinistro;
  • Rispondere alle chiamate: un tocco sull'auricolare destro o sinistro;
  • Rifiutare una chiamata: doppio tocco sull'auricolare destro o sinistro;
  • Abbassare il volume: doppio tocco sull'auricolare sinistro;
  • Alzare il volume: doppio tocco sull'auricolare destro;
  • Brano precedente: triplo tocco sull'auricolare sinistro;
  • Brano successivo: triplo tocco sull'auricolare destro;
  • Attivare/disattivare ANC: un tocco seguito da una pressione sull'auricolare destro o sinistro.

Queste sono le impostazioni che troviamo di default, ma attraverso l'applicazione TONE Free sarà possibile personalizzare completamente i comandi. Inoltre, è presente anche la funzione del comando vocale che può essere aggiunta a quelle menzionate precedentemente.

La ricezione dei tocchi comunque è molto rapida e precisa, devo dire che all'interno di questo segmento difficilmente si nota una risposta così efficiente.

In tutto ciò gli auricolari si lasciano indossare benissimo e non riscontrerete alcun tipo di problema nell'utilizzo prolungato, in quanto stiamo parlando di un prodotto estremamente leggero ed ergonomico. Infatti, LG ha collaborato con POSTECH per progettare delle cuffie che potessero adattarsi alla forma di qualsiasi orecchio e massimizzare il comfort e la vestibilità.

LG TONE Free FP9

Per cui non ho riscontrato nessuna criticità nemmeno durante le sessioni più intense di sport o durante la corsa, in quanto il prodotto è sempre rimasto ben saldo nelle orecchie.

Igienizzazione UVnano

Come ho già ripetuto più volte, gli LG TONE Free FP9 hanno una funzione autoigienizzante, per cui riponendo gli auricolari all'interno del case e collegandolo alla corrente, i sensori con tecnologia UVnano provvederanno ad eliminare il 99.9% dei batteri in soli 5 minuti.

LG TONE Free FP9

Inoltre, facciamo presente che i gommini sono realizzati in gel di tipo medicale, più precisamente in silicone ipoallergenico non tossico, che riduce eventuali fastidi dovuti all'uso prolungato degli auricolari.

Connettività e chiamate

Gli LG TONE Free FP9 hanno il Bluetooth 5.2 con supporto ai codec AAC SBC e durante queste settimane di utilizzo si sono comportati egregiamente, in quanto la connessione avviene in maniera rapida e senza intoppi, mantenendo saldamente il segnale fino a 20 metri.

Per quanto riguarda la latenza non si riscontrano ritardi tra audio e immagini nella visione di video, film o musica, ma nemmeno durante il gaming. Infatti, attraverso l'app è possibile attivare una funzione apposita che ci permetterà di ridurre al minimo la latenza.

Passando alle chiamate, come già detto in precedenza, a bordo degli LG TONE Free FP9 troviamo ben 3 microfoni, i quali ci consentono i effettuare delle ottime chiamate grazie ad una buonissima soppressione dei rumori e cattura della voce.

Tra l'altro è presente anche la funzione “Sussurro”, la quale ci consentirà di utilizzare l'auricolare destro come microfono principale, quindi portandolo vicino alla bocca potremo anche parlare a bassa voce per non far ascoltare le conversazioni mentre siamo sul treno, sulla metro o nei luoghi pubblici in cui non c'è privacy.

Tuttavia, quella che reputo essere la funzionalità più utile e innovativa è la Plug & Wireless. Infatti, con questa feature potremmo rendere compatibile qualsiasi dispositivo con jack audio da 3.5 mm con gli auricolari wireless.

Mi spiego meglio: con il Plug & Wireless la custodia di ricarica degli auricolari diventerà un comodissimo trasmettitore wireless per sorgenti audio senza Bluetooth come vecchi PC o stereo, attrezzi per la ginnastica, sistemi di intrattenimento in aereo, console portatili e così via.

LG TONE Free FP9

Vi basterà dunque collegare l'adattatore USB-C – AUX alle cuffie e al dispositivo da cui volete ricevere l'audio, premere lo switch sul lato del case ed il gioco è fatto!

Qualità audio e cancellazione attiva del rumore

Dal punto di vista dell'audio gli LG TONE Free FP9 sono tra i migliori auricolari wireless nella sua fascia di riferimento, in quanto si nota un ottimo bilanciamento delle frequenze e una giusta predisposizione dei bassi, i quali sono abbastanza profondi e bilanciati con gli alti e con i medi.

Qualora vogliate personalizzare l'equalizzazione comunque, potrete farlo attraverso l'app dedicata, la quale comprende diverse impostazioni tra cui il 3D Sound Stage. Proprio per quanto riguarda questo aspetto, l'azienda coreana ha collaborato con Meridian Audio per ottimizzare la qualità del suono.

In linea generale, infatti, sono state sfruttate diverse tecnologie tra cui quella che Meridian chiama HSP (Headphone Spatial Processing), ovvero un'elaborazione audio che simula l'esperienza d'ascolto attraverso delle vere casse restituendo un suono nitido e spaziale.

LG TONE Free FP9

Passando alla cancellazione attiva del rumore, grazie al driver ottimizzato e ai 3 microfoni integrati, gli auricolari sentono e misurano il rumore esterno e producono un segnale “anti-rumore” (quindi uno opposto ad esso) in grado di ridurlo.

Nell'esperienza quotidiana questo si traduce in un'ottima ANC, la quale ci isolerà completamente sul treno o su qualsiasi altro mezzo pubblico. In qualsiasi caso all'interno dell'app potrete scegliere tra due intensità di cancellazione del rumore, alta o bassa.

Tuttavia, qualora vogliate praticare sport all'aperto e mantenere l'attenzione su ciò che accade attorno a voi, allora potrete attivare la modalità trasparenza, la quale ha sempre in due livelli di intensità.

Software

Per gestire alcune funzioni degli auricolari possiamo interfacciarci direttamente con l'app TONE Free disponibile sia per Android che iOS. Al suo interno potremo modificare le gestures a nostro piacimento, scegliere la modalità di ascolto tra ANC attiva, ANC disattivata e trasparenza, aggiornare il prodotto, attivare la Gaming Mode, la modalità Sussurro, modificare l'equalizzazione o attivare la lettura delle notifiche.

Parlando proprio di quest'ultima, personalmente l'ho reputata una grande funzionalità, in quanto una voce di sistema ci andrà a leggere eventuali messaggi ricevuti di tutte le app che è possibile selezionare all'interno del menù.

Quindi per esempio se ci arriva un messaggio mentre stiamo correndo, non dovremo prendere il telefono per leggere la notifica, ma ci penseranno gli LG TONE Free FP9. Una comodità non da poco!

Per il resto l'app è fatta molto bene, ogni sezione è chiara e facilmente utilizzabile, senza contare il fatto che a disposizione abbiamo un numero elevato di funzionalità e personalizzazioni.

Autonomia

Gli LG TONE Free FP9 hanno una batteria di 68 mAh per ciascun auricolare e 390 mAh per il case, queste specifiche consentono loro di avere un'ottima autonomia.

Infatti con volume al 80% e cancellazione attiva del rumore è possibile arrivare fino a circa 6 ore di riproduzione continua, ma disattivando l'ANC si potrà arrivare anche fino a 10 ore.

Dei numeri incredibili se si tiene in considerazione che con il case avremo complessivamente 15 ore di autonomia in caso di ANC attivata e 24 ore con ANC disattivata.

Tra l'altro facciamo presente che con soli 5 minuti di ricarica nel case, le cuffie potranno garantirvi un'altra ora di riproduzione. Qualora vogliate semplicemente ricaricarle dallo 0 al 100%, invece, sarà necessaria appena 1 ora.

Conclusioni – LG TONE Free FP9

In conclusione devo dire che questi LG TONE Free FP9 mi hanno realmente stupito, in quanto non parliamo dei soliti auricolari standard che si limitano ad un suono equilibrato ed una buona cancellazione del rumore, ma cercano di dare un vero valore aggiunto al cliente finale.

Il processo di autoigienizzazione, il 3D Sound Stage, il Plug & Wireless, la modalità Sussurro e l'ANC personalizzabile sono tutte funzionalità che arricchiscono l'utilizzo quotidiano e che fanno percepire tutta l'attenzione al dettaglio dell'azienda coreana.

Per quanto riguarda il prezzo, gli LG TONE Free FP9 sono disponibili sullo store ufficiale LG a circa 179 euro, una cifra elevata, ma in linea con i principali top di gamma del settore e viste tutte le sue caratteristiche è ben presto spiegato il motivo. Personalmente mi sono trovato molto bene con loro e da oggi in poi saranno il mio daily driver!

N.B. Se non doveste visualizzare il box con codice o il link all'acquisto, vi consigliamo di disabilitare l'AdBlock.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Honor