Recensione Blitzwolf BW-VT2: porta il CINEMA nella tua TASCA!

Quando si pensa ai proiettori spesso l'abitudine ci porta a pensare a dispositivi pesanti, ingombranti, con mille cavi tra i piedi e troppe pretese di spazi; stanno prendendo sempre più piede i mini proiettori portatile, e quello di Blitzwolf BW-VT2 sulla carta è tra quelli più pepati.

Dimensioni compatte, una buona batteria e molto altro: basteranno?

Recensione Blitzwolf BW-VT2

Design e Materiali

Partiamo subito da un presupposto: questo non è un proiettore professionale, ma rientra nella categoria di quelli portatili a batteria, e quindi destinate a totalmente un'altra fetta di mercato e clientela.

Chiarito ciò, il Blitzwolf BW-VT2 è realizzato interamente in plastica e ha delle dimensioni pari a 72 x 72 x 106mm e pesa meno di 400 grammi, per intenderci nella tasca di una giacca ci entra senza grosse difficoltà.

Sulla parte superiore possiede una superficie touchscreen che, qualora non vogliate utilizzare il telecomando in confezione, potrete utilizzare tranquillamente per dirigervi nelle varie parti del sistema operativo.

Non possiede dei piedini regolabili, e questo l'ho trovato un po' scomodo per bilanciare l'immagine su una superficie non proprio in piano. Sui quattro lati, poi, sono distribuiti tutti gli ingressi disponibili: sul lato sinistro c'è il tasto di accensione oltre che l'ingresso AUX, sul lato destro c'è la regolazione per la messa a fuoco manuale mentre sul lato posteriore troviamo la porta USB per collegare sorgenti esterne, l'ingresso per l'alimentazione e la porta HDMI.

Sulla parte inferiore, oltre le feritoie per permettere il raffreddamento del proiettore, è presente un foro filettato per permettere l'aggancio di un treppiedi da utilizzare come supporto per il mantenimento dei proiettore stesso.

Il telecomando è molto essenziale, e per certi versi mi da l'aria di essere un po' troppo economico (cosa che invece non si percepisce dal proiettore); tuttavia il telecomando è interamente in plastica, molto leggero e dotato di praticamente tutti i tasti di cui avrete bisogno durante l'utilizzo del proiettore. Contrariamente a quanto visto su altri modelli, il telecomando è ad infrarossi e non è Bluetooth (anche se supporta telecomandi Bluetooth), ma ho notato comunque una buona portata tale da non creare problemi.

Caratteristiche Tecniche

Blitzwolf BW-VT2 proietta immagini grazie ad un sistema DLP con una matrice da 0.20″ con una risoluzione massima a 480P (nel dettaglio 854 x 480 pixel). La lente su questo modello dovrebbe garantire la visione per circa 10.000 ore, ma sappiamo benissimo quanta oscillazione ci possa essere in questi dati.

L'immagine che il Blitzwolf BW-VT2 è in grado di proiettare ha un range che parte dai 40″ ai 300″: ho potuto apprezzarne la bontà in una dimensione intermedia tra questi due valori, ad essere sincero. La distanza minima di operatività è di circa mezzo metro, mentre la massima sono circa 8 metri: il mio consiglio, tuttavia, è anche in questo caso di operare a metà tra questi due valori, quindi circa 3-4 metri di distanza dalla parete su cui proiettate sono il giusto compromesso.

Il rapporto di schermo, a seconda della sorgente, può essere pari a 16:9, 16:10 oppure 4:3, ma in ognuno di questi casi il requisito principale rimane quello di dover mettere a fuoco sempre in modalità manuale.

La dotazione hardware si compone di un processore Quad-Core Cortex A7 da 1.2GHz (di cui Blitzwolf non specifica il modello nel dettaglio), 2GB di memoria RAM DDR3, 16GB di storage interno, Bluetooth 4.2 e scheda di rete Wi-Fi a 5GHz (con una buona portata, tra l'altro).

Nella parte posteriore, inoltre, è presente uno speaker da 3W, ideale per ambienti molto piccoli ma non la soluzione migliore se intendete proiettare in una stanza molto grande e magari in compagnia di qualche amico; il jack da 3.5mm si rende utile per collegare un piccolo impianto esterno o, in alternativa, tanto per rimanere wireless potrete utilizzare il Bluetooth con qualche speaker altrettanto portatile come il proiettore.

Qualità Video

Un consiglio ricorrente e valido per qualsiasi proiettore portatile (chi più, chi meno) è quello di evitare di proiettare le immagini sulle pareti (anche bianche) oppure su lenzuola in quanto la luminosità massima di questi piccoli proiettori non è tanto alta quanto dei proiettori fissi, e probabilmente non vi riuscirete a godere delle belle immagini. L'alternativa è quella di utilizzare dei veri e propri teli di proiezione, anche non troppo costosi, così da bilanciare la qualità.

Detto ciò, il Blitzwolf BW-VT2 garantisce una qualità delle immagini sufficienti ma non al pari di soluzioni anche lievemente più costose; ribadisco, il punto di forza di un prodotto come questo è la sua estrema portabilità e compattezza unite al fatto che garantisce circa un'ora e mezza di proiezione con una sola ricarica.

La qualità delle immagini proiettate è accettabile quando si utilizza la sorgente interna al proiettore e, quindi, non si collegano dispositivi esterni; ho notato una luminosità non altissima ma, ripeto, quando penso alla e sue dimensioni tutto passa in secondo piano.

La qualità scende leggermente quando si collega il proiettore a sorgenti esterne, ma rimane comunque più che sufficiente per un uso domestico e non professionale. Blitzwolf BW-VT2 è dotato, inoltre di correzione trapezoidale automatica anche piuttosto efficiente, tanto da non lasciarvelo neanche minimamente percepire.

Software

Android 9 è il cuore pulsante sotto questo Blitzwolf BW-VT2; a bordo troviamo un'interfaccia facilitata per l'uso con il telecomando ed è la stessa che solitamente troviamo sui Box TV Android, niente più e niente meno.

Preinstallato a bordo troviamo Netflix, YouTube, Aptoide TV e poco altro. Comoda la presenza di applicazioni di mirroring tramite lo smartphone, che ci lascia intendere come questo sia un prodotto destinato ad un pubblico giovane che cerca la portabilità più che una qualità molto alta.

Non sono poi assenti i servizi Google: il Play Store è disponibile ufficialmente, si possono scaricare le app senza particolari restrizioni. Le traduzioni del sistema sono un po' pedestri, tanto per citare la mia prof di latino quando correggeva le mie versioni tradotte non proprio in modo corretto.

Considerazioni e Prezzo

Come ripetuto più volte durante il corso di questa prova, il Blitzwolf BW-VT2 è un prodotto che viene scelto per la sua estrema compattezza e portabilità: il fatto che funzioni anche a batteria e che entri nella tasca di una giacca lo rende tra i prodotti più compatti nel suo genere e ciò ci fa dimenticare di una luminosità non eccellente e di una risoluzione non proprio in linea con gli standard di mercato attuali.

Il suo prezzo è inferiore ai 200€ e per ottenere il prezzo scontato che vedete in basso dovrete utilizzare il codice sconto indicato ma anche riscattare questo COUPON AGGIUNTIVO. Una volta ottenuto, lo sconto sarà applicato direttamente al vostro acquisto e potrete inserire anche il codice esclusivo presente nel box in basso: doppio sconto da Banggood!

http://BlitzWolf%20BW-VT2%20|%20Banggood

Acquista il BlitzWolf BW-VT2 in super sconto con il coupon BGGizchina47 e lo sconto aggiuntivo per GizChina! 

More Less
156,60€
LinkedIn
⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.

Volantino