OPPO, Realme e vivo: boom di vendite in Europa, cala Xiaomi

realme oppo vivo europa

L’analisi delle vendite degli smartphone è interessante perché ci permette di capire le mosse dei vari produttori, oltre ad avere il polso del mercato. Visto che siamo arrivati a novembre, Counterpoint Research non ha tardato a pubblicare i dati raccolti relativi al Q2 2021, nella fattispecie quelli che si riferiscono alla nostra Europa. E la prima cosa che notiamo è come Xiaomi stia calando dalla seconda alla terza posizione del podio in favore di Apple. Un cambiamento che riflette lo stato del mercato globale, dove la compagnia di Lei Jun ha perso quote in favore di Cupertino.

Il trittico OPPO, Realme e vivo registrano un’enorme crescita annuale in Europa

Se si considera l’intero scorso trimestre, Xiaomi siede ancora al secondo posto fra Samsung e Apple, ma l’andamento non è per niente in suo favore. Per un breve lasso di tempo, la compagnia cinese era persino riuscita ad arrivare in cima alla classifica, ma fra giugno e luglio Samsung ha riconquistato terreno. Ma il dato che colpisce di più è relativo al periodo fra agosto e settembre, dove Xiaomi e Apple si sono rapidamente scambiate di posizione. Come riportano gli analisti, la decrescita di Xiaomi è da ricondurre alla crisi dei componenti, con la quale Samsung si era scontrata a inizio 2021 ma riprendendosi nei mesi successivi.

europa vendite smartphone q3 2021

Al contrario, come tutti gli anni Apple è fisiologicamente cresciuta a settembre grazie all’arrivo della nuova serie iPhone 13. I nuovi melafonini si prospettano poter superare le già positive vendite della scorsa serie 12. Se l’azienda riuscirà a mantenere questo trend, il Q4 2021 potrebbe rivelarsi da record in Europa.

europa vendite smartphone q3 2021

I dati di Counterpoint Research non si limitano al solo podio, ma ci danno una panoramica molto completa su tutti i principali produttori in Europa. Partendo dall’alto, il Q3 2021 non è stato molto positivo per Samsung, che ha registrato un calo del -6% rispetto all scorso Q2 e del -16% rispetto allo scorso anno, per un totale del 30,4%. Ma se è riuscita a rimanere saldamente in testa è anche grazie all’apprezzamento ricevuto da Galaxy Z Flip 3, molto venduto in Europa occidentale. Sui gradini più bassi del podio, Xiaomi e Apple si aggiudicano rispettivamente il 23,6% e il 22,1% del mercato europeo. La crescita attuale è particolarmente fruttuosa per l’azienda cinese con un +51%, mentre Apple ha un comunque più che dignitoso +24%.

Ma il dato che più impressiona è subito dopo le prime tre posizioni, cioè quello relativo al trittico composto da OPPO, Realme e vivo. In tutti e tre i casi, infatti, la crescita annuale è a tre cifre: +112% per la prima, +160% per la seconda e addirittura +238% per la terza. Numeri a prima vista impressionanti ma che vanno contestualizzati al fatto che nel 2020 la presenza europea dei tre marchi era quasi nulla. Lo si nota dal fatto che, nonostante questi numeri altissimi, le quote di mercato siano di solo il 10,1% (dato che comprende anche OnePlus), 2,4% e 1,8%. La strada è ancora lunga per consolidarsi in Europa, anche se i presupposti ci sono tutti. E il brand forse più promettente fra i tre è Realme, forte di una maggiore convenienza sul piano del rapporto qualità/prezzo, seppur abbia affermato di voler osare anche nella fascia alta.

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!