Redmi Note 11: il motore della vibrazione sarà al top

redmi note 11 pro

Manca pochissimo al debutto della prossima serie principale della costola di Xiaomi e ormai la stessa azienda ha cominciato a svelare l'arcano: è quindi arrivato il momento di fare chiarezza e di raccogliere tutte le novità, le conferme e le voci in merito a specifiche tecniche, design, prezzo e uscita di Redmi Note 11 e Note 11 Pro 5G, a cui si aggiunge anche la versione Note 11 Pro+!

Aggiornamento 23/10: la serie Redmi Note 11 si avvarrà di un sistema di vibrazione da top gamma. Tutti i dettagli nella sezione “Hardware”.

Redmi Note 11 e Note 11 Pro 5G: al via le primissime indiscrezioni

Design e display

In merito al design Xiaomi confermato in via ufficiale il look dei prossimi Redmi Note 11, Note 11 Pro e Note 11 Pro+ 5G: non si cambia registro rispetto agli attuali modelli e cadono le voci che immaginavano i futuri mid-range dotati di un look più simile alla serie 11T di Xiaomi. Nulla di rivoluzionario, quindi, ma uno stile che ricalca quanto visto con la generazione Note 10. Frontalmente torna un display flat con punch hole centrale mentre il layout della fotocamera resta quasi invariato; lungo il bordo destro sono presenti il bilanciere del volume ed il lettore d'impronte, quest'ultimo integrato nel pulsante di accensione.

redmi note 11

Passando display (e non solo), Xiaomi ha confermato la presenza di un pannello AMOLED dotato di un punch hole di appena 2.6 mm e cornici super ottimizzate (1.75 mm). Non sappiamo con certezza se tutti i modelli avranno un display superiore ma il leaker Arsenal sostiene che non sarà così: stando all'insider Redmi Note 11 base avrà a bordo un pannello LCD flat a 120 Hz (una soluzione da 6.5″ con risoluzione Full HD+): rispetto al predecessore avremo quindi un refresh rate superiore (l'attuale arriva fino a 90 Hz). Quindi solo i modelli superiori Pro e Pro+ avranno uno schermo AMOLED, sempre a 120 Hz (probabilmente con una frequenza di campionamento al tocco di 240 Hz, come l'attuale modello Pro).

Arrivano indiscrezioni anche su Redmi Note 11 Pro+ 5G: il dispositivo dovrebbe avere dalla sua un pannello da 6.67″ Full HD+ a 120 Hz, ovviamente un AMOLED con protezione Corning Gorilla Glass Victus (il vetro dei top di gamma). Inoltre pare che avremo un frame perimetrale in alluminio a circondare la scocca.

Hardware

redmi note 11 pro plus hardware 23/10

Per quanto riguarda invece il comparto tecnico, stando al leaker Arsenal Xiaomi continuerà ad affidarsi a MediaTek con varie soluzioni Dimensity 5G. Non ci sono conferme ufficiali, ma l'insider riferisce che Redmi Note 11 sarà dotato del Dimensity 810, accompagnato da 4/6/8 GB di RAM LPDDR4X e 128/256 GB di storage UFS 2.2. Il dispositivo dovrebbe avere dalla sua una batteria da 5.000 mAh con ricarica da 33W. Per il comparto fotografico si parla di una camera principale da 50 + 2 MP (il primo è un Samsung JN1) e di un modulo selfie da 16 MP. Presente all'appello l'ingresso mini-jack da 3.5 mm per le cuffie.

Il fratellone Note 11 Pro dovrebbe avere dalla sua il nuovo Dimensity 920, che aprirebbe la sfida diretta ai prossimi Reno 7, che potrebbero utilizzarlo parimenti. Non mancheranno memorie da 6/8 GB di RAM e 128/256 GB di storage. La batteria sarebbe sempre da 5.000 mAh ma con ricarica da 67W. Sulla fotocamera sappiamo inoltre potrebbe esserci un sensore da 108 MP (Samsung HM2) ed una selfie camera da 16 MP.

Le cose si fanno ancora più interessanti con Redmi Note 11 Pro+: a questo giro troveremo il Dimensity 1200-AI, accompagnato da RAM LPDDR4X e storage UFS 3.1. La selfie camera resterebbe sempre un'unità da 16 MP mentre il comparto principale dovrebbe offrire anche qui un sensore Samsung HM2 da 108 MP accompagnato da un grandangolo Sony IMX355 da 8 MP ed un modulo per la profondità di campo (2 MP). Altra novità riguarderebbe la ricarica rapida: la batteria sarebbe ancora da 5.000 mAh ma con il supporto alla super ricarica da 120W.

La panoramica delle specifiche del modello top si conclude con la presenza dell'NFC e di una configurazione Dual Speaker JBL, insieme anche ad un modulo IR. Queste feature sono condivise anche dal modello Pro. Entrambi inoltre confermano il jack audio da 3.5 mm. Molto interessante è inoltre quanto scelto da Redmi in merito al motore della vibrazione. Infatti, se il modello Note 11 base mantiene una vibrazione lineare, i modelli superiori si avvarranno di una su Asse-X, quindi ideale per giocare.

Infine vi segnaliamo una certificazione Global dedicata alla serie Redmi Note 11, la quale fa riferimento al supporto alla ricarica da 120W anche alle nostre latitudini.

Redmi Note 11, Note 11 Pro e Note 11 Pro+ – Prezzo e uscita

redmi note 11 pro

Quest'anno la serie Redmi Note 11 arriva in super anticipo, almeno per quanto riguarda il mercato cinese: l'evento di presentazione è fissato per il 28 ottobre 2021.

In merito al possibile prezzo di Redmi Note 11 si partirebbe da circa 160€ al cambio (1.199 yuan, 4/128 GB) per poi passare a 187€ e 214€ (1.399 e 1.599 yuan, 6/128 GB e 8/128GB). Infine la versione superiore da 8/256 GB dovrebbe arrivare a circa 241€ al cambio, ossia 1.799 yuan.

Per quanto riguarda invece il prezzo di Redmi Note 11 Pro si vocifera di 214/240/267€ al cambio attuale (1.599/1.799/1.999 yuan per le versioni da 6/128 GB, 8/128 GB e 8/256 GB). Per ora mancano indiscrezioni in merito alle cifre dedicate alla versione Pro+.

Non appena ne sapremo di più aggiorneremo questo articolo con tutti i dettagli.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .