Recensione EKSA E910: le cuffie da gaming wireless da 5.8 GHz perfette per PS5, ma non solo

eksa e910

Notizia del 15 settembre 2021: Nintendo Switch può finalmente essere collegata ad un paio di auricolari wireless. Anche la casa di Kyoto, dunque, si è uniformata al mercato aggiungendo dopo diversi anni tale funzione sulla proprio console ammiraglia. Una vera boccata di ossigeno per gli appassionati dei giochi di Super Mario, e non solo. Dando un'occhiata a tale settore, però, questo aggiornamento risulta un po' anacronistico, dato che da tempo su tutti i supporti è possibile collegare questi dispositivi audio. Non stupisce, dunque, che ad oggi ci siano tanti brand in grado di offrire periferiche di qualità tanto sui computer quanto sul mondo console. E non parlo sono delle ultime uscite sul mercato. Motivo per cui le nuove EKSA E910, le cuffie da gaming di stampo cinese, potrebbero sbaragliare la concorrenza per il loro rapporto qualità-prezzo e, soprattutto, per l'estesa compatibilità. Oltre a PlayStation 5, infatti, questo accessorio può essere collegato a Windows 7/8/10, Xbox One, PS4, laptop, Mac e, tra le altre, Nintendo Switch. Volete saperne di più? Allora restate sintonizzati con noi e seguite questa recensione completa.

Recensione EKSA E910

Unboxing

Dando un'occhiata al packaging si capisce all'istante di che tipo di prodotto si tratta: queste sono cuffie da gaming, come viene riportato anche sulla confezione. Ci sono tanti diversi colori e viene dato risalto a tale aspetto, come mostra anche l'immagine stampata sulla parte frontale. All'interno del box di vendita, dunque, trovano spazio i seguenti accessori:

  • EKSA E910, le cuffie da gaming wireless;
  • ricevitore USB 5.8GHz;
  • cavo audio da 3.5mm;
  • custodia in pelle, per il trasporto delle cuffie;
  • cavo di ricarica USB/USB Type-C;
  • manuale delle istruzioni, anche in lingua italiana.

Design & Materiali

Come si evince anche dalla confezione di vendita queste cuffie seguono un determinato filone, ovvero quello degli accessori da gaming. Così come su molti altri device simili, dunque, anche in questo caso troviamo linee piuttosto all'avanguardia e, ovviamente, tante luci. Anzi, questo è uno di quei modelli che sotto questo aspetto non ostenta quasi nulla, offrendo un design davvero accattivante ma essenziale. Basta dare un'occhiata ai due padiglioni auricolari, sulla parte esterna, caratterizzati da una superficie poligonale in rilievo sicuramente piacevole alla vista. Questa è traforata, dunque una volta accese le cuffie lascia ben intravedere il logo dell'azienda, illuminato da diversi LED rossi. Diciamo, quindi, che queste cuffie non passano certo inosservate sotto tale aspetto. Vediamo, poi, come l'azienda abbia optato per il policarbonato a livello di materiali, compresi i padiglioni interni e l'archetto che sono rivestiti di una superficie leggermente più morbida. Quest'ultimo, per essere più precisi, è rivestito di vera pelle, mentre i paraorecchie sono di pelle sintetica.

eksa e910

Dando uno sguardo sul sito ufficiale non è possibile risalire alle dimensioni esatte del prodotto. Nonostante questo, però, posso dirvi che non sono più grandi di quelle che si possono trovare sul mercato all'interno della sua stessa categoria. Risultano essere, dunque, piuttosto solide e ben costruite, mostrando anche alcuni dettagli degni di nota: dai due padiglioni escono i cavi audio arrotolati che si ricongiungono all'archetto superiore ed i cuscinetti sono stati impreziositi dalla presenza del colore rosso e delle lettere “R” e “L” per indicare il senso nel quale vanno indossate. Altro dettaglio importante, poi, è la presenza di una struttura interna in metallo che percorre tutto l'arco superiore fino a sfociare all'attacco dei due padiglioni, permettendo il movimento longitudinale degli stessi.

Queste cuffie da gaming sono comode da indossare, tanto che anche dopo diverse di utilizzo non danno alcun fastidio. Merito probabilmente dei materiali, così come delle componenti esterne che gli sono state aggiunte. Oltre alla possibilità di estrarre il microfono, per interagire con gli altri utenti, sul lato sinistro risiedono il controllo del volume, il tasto di accensione/spegnimento, il tasto “Muto” e l'ingresso USB Type-C per la ricarica.

eksa e910

Connettività & Compatibilità

Devo ammettere che si tratta di una scelta insolita ma questo brand ha deciso di optare per una connessione wireless a 5.8 GHz. Cosa vuol dire? Questo significa che le cuffie, che ovviamente sono senza filo, comunicano con un apposito dongle USB ad una frequenza di 5.8 GHz, dunque differente dalla più classica 2.4 GHz. Malgrado questo il segnale è sempre stabile e non soffre di alcun disturbo o malfunzionamento, quindi la scelta si è rivelata vincente. Vi segnalo, inoltre, come la velocità di connessione sia praticamente istantanea: una volta inserito il dongle USB al nostro dispositivo, che sia console o PC, questo si collegherà subito alle cuffie, quasi senza ritardo.

eksa e910

Come accennato anche in fase di presentazione, queste sono cuffie da gaming potenzialmente universali vista la loro versatilità. Stando a quanto dichiarato dall'azienda, infatti, sono compatibili con PlayStation 5, Windows 7/8/10, Xbox One, PlayStation 4, laptop, Mac e, da poco, anche con Nintendo Switch. Vi basta collegare il ricevitore USB ad una di queste periferiche ed il gioco è fatto. Non ho a disposizione un numero così elevato di prodotti ma posso dirvi che su Mac, Xbox One e Nintendo Switch (solo in modalità TV) queste EKSA E910 funzionano perfettamente. Sono rimasto particolarmente sorpreso, infatti, della velocità di connessione e dell'assenza di latenza. Tutte caratteristiche essenziali per un prodotto che, alla fine, non può essere cablato mancando il jack audio da 3,5 mm.

Audio & Microfono

Andando un po' più nello specifico, queste cuffie da gaming permettono di godere di un audio di ottimo livello. Devo dire, infatti, di essere rimasto sorpreso dalla qualità espressa in cuffia, con volume elevato e bassi molto presenti. Queste caratteristiche, dunque, contribuiscono a rendere tale prodotto completo e con un suono profondo, isolando completamente dal contesto esterno. Grazie anche ai due padiglioni, infatti, non sentirete nessun altro rumore esterno durante le sessioni di gioco, potendovi concentrare al 100% sulla vostra partita.

eksa e910

Non ci sono tante impostazioni audio disponibili: cliccando sul tasto di accensione/spegnimento è possibile passare, infatti, al 7.1 Virtual Sound che migliora l'esperienza in fase di gioco. Oltre questo, però, non c'è ancora la possiblità di personalizzare il proprio profilo audio come riportato sul sito ufficiale. O meglio, la possibilità c'è solo nel caso in cui possediate un PC Windows, dato che è possibile accedere ad alcune impostazioni audio dedicate modulando così diversi parametri. Cliccando su questo link potete scaricare direttamente il file sul vostro computer.

Con il microfono avete la possibilità di parlare con i vostri amici durante le sessioni in multiplayer godendo di un audio sufficientemente buono. Ovviamente non è ai livelli dei prodotti professionali ma per un utilizzo normale può andare più che bene.

Autonomia

A bordo di queste EKSA E910 troviamo una batteria da 1.200 mAh che con volume al 70% ci garantisce fino a quasi 10 ore di autonomia. Mantenendo il volume più alto, però, è chiaro che l'autonomia scende in maniera considerevole. Diciamo che è positivo il fatto che, una volta scariche, possono comunque essere utilizzate con il cavo di ricarica connesso. Al di là di tale aspetto, però, ci vogliono circa 3 ore e 30 minuti per passare da 0 al 100%.

Prezzo & Conclusioni

Arriviamo al prezzo, dato che queste EKSA E910 vengono attualmente vendute su eksa.net al prezzo di 66,08 euro, con il nostro coupon EKSAVIP. Vi ricordo, comunque, che potete acquistarle cliccando sul badge presente qui sotto.

EKSA E910 – eksa.net
Approfitta subito dell'esclusivo coupon per GizChina.it ed acquista le nuove cuffie da gaming wireless, le EKSA E910! More Less
66,08 €
LinkedIn

Diciamo che in fin dei conti queste cuffie sono tra le più versatili sul mercato, potendo essere collegate tranquillamente a varie periferiche. Alcune non sono neanche specificate ma, in fin dei conti, non dubito del fatto che potrebbero ugualmente funzionare. Ad esempio, il ricevitore USB l'ho personalmente collegato ad una TV Samsung ed ho ottenuto lo stesso un ottimo risultato, con latenza pari a zero. Questo è il suo vero punto di forza, la versatilità, ma non solo. A livello qualitativo sono tra le migliori per rapporto qualità-prezzo, offrendo performance più che soddisfacenti in ogni condizione.

Vi consiglio, in conclusione, di prenderle seriamente in considerazione perché offrono un pacchetto completo e perfetto per un gaming non professionale.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .