POCO M4 Pro 5G passa da Geekbench: ecco le specifiche confermate

poco m4 pro

Non sono passati troppi mesi dalla presentazione di POCO M3 Pro, ma a quanto pare l'esordio del nuovo POCO M4 Pro è dietro l'angolo. Dopo essersi concentrata sulla fascia low-cost con il lancio di POCO C31, il sub-brand partorito da Xiaomi si appresta a rinnovare anche la sezione mid-range. Vediamo quali dovrebbero essere le sue novità, fra caratteristiche e prezzo di vendita.

Aggiornamento 27/10: POCO M4 Pro 5G è stato avvistato su Geekbench con i primi benchmark. Trovate tutti i dettagli e le novità direttamente all'interno della sezione “Hardware”.

POCO M4 Pro prepara il suo debutto: tutte le novità previste

Design e display

poco m4 pro

Nonostante POCO M3 Pro sia uno smartphone medio di gamma, ha introdotto una linea estetica inedita ed è possibile che valga lo stesso per POCO M4 Pro. Per il momento, però, non abbiamo immagini che ce lo rivelino. Lo schermo non dovrebbe cambiare molto rispetto al suo predecessore, perciò ipotizziamo un pannello IPS LCD da 6,5″ Full HD+ a 90 Hz. Per la back cover, probabile che il dispositivo seguirà la scia del predecessore, con una soluzione stilosa ed unica (ma per ora mancano conferme).

Hardware e fotocamera

Come prevedibile, POCO M4 Pro (21091116AG) porta avanti l'utilizzo di chipset MediaTek, anche se non sappiamo ufficialmente quale sarà il modello esatto. Se su M3 Pro è stato montato il Dimensity 700 5G ma secondo le ultime indiscrezioni anche il suo successore potrebbe avere a bordo lo stesso SoC. Il dispositivo 21091116AC (versione cinese del modello 21091116AG) è stato avvistato su Geekbench: dovrebbe trattarsi proprio di POCO M4 Pro e secondo i primi benchmark il mid-range dovrebbe avere dalla sua il già citato Dimensity 700, presente con la sigla MT6833P.

poco m4 pro geekbench

Altri dettagli svelati dai benchmark riguardano la memoria RAM (è presente anche una versione da 8 GB) e il software, basato su Android 11. A proposito dei tagli di memoria, vi segnaliamo dalla certificazione FCC si evince la presenza di almeno altre due versioni: una da 4/64 GB e una da 6/128 GB.

Un altro dettaglio trapelato ci arriva dalla certificazione 3C, la quale svela la presenza del supporto alla ricarica rapida da 33W, un bel passo avanti rispetto ai 18W del predecessore.

Prezzo e data d'uscita

Sebbene manchino ancora informazioni ufficiali sul periodo di presentazione di POCO M4 Pro, anche perché M2 Pro arrivò a luglio ed M3 a maggio, è possibile che Xiaomi voglia anticipare i tempi e presentarlo prima della fine del 2021, visto che secondo nuovi leak potrebbe arrivare tra la fine di ottobre e l'inizio di novembre 2021. Questo permetterebbe allo smartphone di giocare la partita in rivalità con i pari prezzo Realme, almeno in India.

Così come non è certo nemmeno il prezzo, anche se è plausibile che il costo non si discosterà molto dai 199,90€ di listino per M3 Pro in Italia. Comunque, vista la mole di certificazioni spuntate nelle scorse ore (EEC, 3C, IMEI e TENAA) è probabile che non manchi molto al debutto e quasi sicuramente le indiscrezioni si intensificheranno nei prossimi giorni.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .