Huawei Mate 50 si fa: arriva l’accelerata per la fornitura

huawei mate 50 pro concept

Se già le tempistiche del lancio della famiglia Huawei P50 vengono messe in dubbio, il destino di quella Huawei Mate 50 si prospetta il medesimo. Sono anni che l'azienda ci ha abituato alla presentazione dei suoi top di gamma annuali durante il Q1, ovvero i primi mesi dell'anno. Ma è ormai evidente che i piani canonici di Huawei siano saltati, da quando il ban statunitense ha messo la divisione mobile a serio rischio. Di recente abbiamo parlato dei 5 punti su cui si baserà la ripartenza della compagnia, ma il mercato degli smartphone faticherà a riprendersi.

Aggiornamento 25/10: secondo un insider, Huawei Mate 50 è ora molto più concreto grazie ad un miglioramento per la fornitura di componenti. Tutti i dettagli in fondo all'articolo.

Huawei Mate 50 non ci sarà nel 2021 per colpa dei ritardi di P50

Ancora non c'è niente di ufficiale o ufficioso, ma il leaker Teme si è più volte espresso in merito alle difficoltà produttive riscontrate per la serie Huawei P50. Da quando il ban USA ha interrotto le relazioni commerciali con TSMC, la divisione HiSilicon ha subito una brutta battuta d'arresto e con essa la produzione dei chipset proprietari. La società si è affidata a MediaTek, ad eccezione della serie Huawei Mate 40 e di Mate X2 e di quel Kirin 9000 le cui scorte potrebbero scarseggiare. O forse no, secondo altri rumors, ma il punto è che la filiera produttiva di Huawei è tutt'altro che facilitata dai blocchi americani.

Fatto sta che siamo già a metà aprile ma il lancio della serie Huawei P50 non è affatto dietro l'angolo. Secondo le affermazioni su Twitter di Teme, la presentazione è stata rimandata al mese di giugno. Che possa accadere in occasione del MWC 2021 di Barcellona, anch'esso rimandato ad inizio estate? Per ora è ancora presto per dirlo, ma questo è un altro argomento. Perché in realtà l'effettiva immissione in vendita di Huawei P50 non sarebbe previsto per giugno, bensì per il successivo agosto.

Alla luce di ciò, qualcuno giustamente si chiede: ma se Huawei P50 venisse commercializzato ad agosto, avrebbe senso presentare Huawei Mate 50 a fine anno? A rispondere al quesito è sempre Teme: proprio per questo, la serie Mate 50 sarebbe rimandata ad inizio 2022. In poche parole, è come se Huawei avesse invertito i cicli di presentazione dei propri top di gamma. Una tesi che in realtà è già in circolazione da fine 2020, quando si vociferava che Mate 50 non ci sarebbe stato nel 2021.

Aggiornamento 17/06

Con l'arrivo di HarmonyOS 2.0 per smartphone, indossabili e e tablet il colosso cinese ha offerto una piccola anteprima del futuro Huawei P50; tuttavia manca ancora una data e per ora si brancola nel buio. Ormai sono mesi che si parla di problematiche legate alla filiera produttiva, ban USA e così via ed ora arriva l'ennesima “conferma”. Stando ai media cinesi quest'anno non ci sarà un nuovo dispositivo della serie Mate. Questa sarà la prima volta che la compagnia non annuncerà un modello della gamma e non è dato di sapere se ci sarà in futuro un Huawei Mate 50 oppure se l'azienda salterà una generazione.

Comunque è bene specificare che per ora si tratta di indiscrezioni – anche se potrebbero non essere molto lontane dalla realtà visto il ritardo di P50 – e che per ora manca ancora una conferma da parte di Huawei.

In ritardo, ma ci sarà | Aggiornamento 21/06

Nel corso dei mesi, si è passati dal parlare di un Huawei Mate 50 come di uno smartphone in ritardo ad uno che sarebbe potuto saltare del tutto. Un'ipotesi che non sembrava poi così inverosimile, vista la delicata situazione in cui si trova Huawei, costretta a ridimensionare pesantemente il suo business telefonico. Una notizia che ha rattristato la community, visto l'apprezzamento per la serie Mate, ma la speranza di vedere un nuovo modello si è riaccesa.

Un leaker di settore ha voluto tranquillizzare gli utenti con un post su Weibo dove sottolinea come Mate 50 sia stato sì rimandato, ma non cancellato. Viene fatto nuovamente presente che il 2021 non sarà l'anno di Mate 50, rimandato al prossimo 2022. Anche perché per Huawei sarebbe un brutto colpo mediatico cancellare una serie, quella Mate, così tanto apprezzata dal pubblico sia in termini emotivi che economici. A rafforzare le sue affermazioni ci pensa un rapporto del China Securities Journal, secondo cui Huawei avrebbe finalizzato il design di Mate 50. Lo smartphone sarebbe così pronto alla produzione, ma l'azienda starebbe capendo quando iniziare, vista la carenza di componentistica.

huawei mate 40 Pro 4g

Nuovi rumors sulle date | Aggiornamento 27/08

Si è già parlato in lungo e largo sul possibile periodo di lancio di un Huawei Mate 50 che fino a qualche mese fa si dubitava persino potesse esistere. La compagnia non vuole chiudere definitivamente la serie Mate, ma le limitazioni del ban USA ne hanno spinto la commercializzazione più in là col tempo. E stando agli ultimi rumors, il suo lancio dovrebbe avvenire verso la fine del Q2 2022, quindi nel trittico di mesi comprensivi di aprile/maggio/giugno, presumibilmente nel mese di giugno.

Sarebbe la prima volta in 8 anni, visto che è dal lancio di Mate 7 nel 2014 che la serie Mate viene presentata in autunno/novembre. Fra l'altro, sempre in quel periodo è atteso al debutto anche il futuro pieghevole Mate X3. Sempre secondo questi rumors, la serie Huawei Mate 50 comprenderà modelli 4G e 5G, con un mix di chipset Qualcomm Snapdragon e Kirin. Se vi steste chiedendo cosa succederà con la prossima serie P60, il leaker afferma che Huawei sarebbe intenzionata a lanciare un solo top di gamma l'anno. Ciò significherebbe il rinvio di Huawei P60 al 2023, anche se l'impressione è che Huawei navighi anche un po' a vista sulla base delle dinamiche statunitensi.

Huawei Mate 50: nel frattempo, spuntano i concept render | Aggiornamento 06/09

Dopo i tanti rumor che si susseguono in maniera disparata ma mai con un collante, come nel caso del chipset utilizzato o sulla questione della comunicazione satellitare, Huawei Mate 50 prova a prendere forma. In questo caso, i primi spunti su come potrebbe essere ce li danno dei concept render da parte del leaker finlandese Teme. Come possiamo vedere, lo smartphone è immaginato con un corpo simile alla serie Mate 40 ma nel bumper fotocamera circolare trova spazio la pillola che sta contraddistinguendo la serie P50 e Nova 9. I sensori potrebbero essere quattro similmente proprio alla serie P di quest'anno. Capiremo se ci ha visto giusto il blogger o se vedremo un modello più simile ad esempio ai Magic 3 di Honor.

huawei mate 50 concept render 06/09
Fonte: Teme (Twitter)

Huawei Mate 50 Pro con fotocamera sotto al display e 5G? | Aggiornamento 16/09

Nuovo rumor incombe sulle sorti del prossimo Huawei Mate 50. O meglio, sulla serie Mate 50. Secondo il nuovo leak di Teme (RODENT950) su Twitter, pare che il prossimo modello top, nello specifico il modello Pro, potrebbe avvalersi di una fotocamera sotto al display, segnando il definitivo debutto per Huawei. Ma non solo, perché la serie Mate potrebbe rivedere il fatidico ritorno al 5G per gli smartphone del brand. Quest'indiscrezione è sicuramente più difficile da immaginare, ma negli ambienti vicini a Huawei ci credono seriamente ad un ritorno non lontano della connettività attuale.

E se arrivasse nel 2021? | Aggiornamento 17/09

Anche oggi parliamo dello schermo che caratterizzerà Huawei Mate 50 Pro, ma questa volta niente fotocamere sotto al pannello. Il rumor arriva da Ross Young, noto insider del mondo degli schermi, affermando che anche il prossimo flagship Huawei sarà dotato di display LTPO. Un'indiscrezione che, a dire il vero, era già comparsa diversi mesi fa, ma che questa volta è accompagnata da un dettaglio inedito.

Nella tabella postata su Twitter è presenta la lista degli smartphone, usciti o in uscita, dotati di schermo LTPO. E fra i vari modelli compare proprio Huawei Mate 50 Pro, accompagnato da una data: Q4 2021. Una data ben più vicina rispetto al Q2 2022 vociferato nelle scorse settimane. Resta da vedere quali siano i piani effettivi di Huawei: vista la situazione post-ban, non è da escludere che la compagnia abbia già lo smartphone pronto ma stia decidendo quando presentarlo.

Smentito il lancio in arrivo | Aggiornamento 20/09

Il leaker Teme torna a parlare della data d'uscita della famiglia Huawei Mate 50, viste le voci che si sono rincorse ultimamente. Sulla base delle informazioni qua sopra, si era vociferato che i nuovi top di gamma Huawei potrebbero essere presentati entro fine 2021. Ma come già specificato nei mesi passati, Teme fa presente che così non sarà e che arriverà nel 2022.

Innanzitutto perché intercorrerebbe troppo poco tempo dal lancio della serie Huawei P50, del quale si attende ancora il lancio Global. Poi perché, a differenza di P50, per la serie Mate 50 ci sarebbe la volontà di lanciarlo unicamente in versione 5G e al momento sussistono i limiti derivanti dal ban USA. Sempre secondo Teme, Huawei ha creato i primi prototipi di Mate 50 e il design finale non è ancora stato finalizzato.

Cosa sarà presentato nel Q4 2021, quindi? Teme specifica che la prossima uscita sarà la serie Huawei Nova 9, in arrivo nei prossimi giorni in Cina e ad ottobre sul mercato Global.

Mate 50 con Snap 898 4G ha un possibile mese di uscita | Aggiornamento 04/10

Continuano a susseguirsi i frenetici rumor, seppur non ancora decisivi, in merito all'uscita della prossima gamma Mate 50. Secondo l'ultima voce, Huawei potrebbe lanciare i suoi flagship entro marzo 2022, con la possibilità di essere l'unico brand al mondo ad ottenere in licenza il prossimo Snapdragon 898 con modem 4G, di cui siamo venuti a conoscenza e che abbiamo riportato in questo articolo. Insomma, la voglia di Huawei di creare una line up importante, nonostante tutto, è forte e l'idea di fidelizzare di nuovo il pubblico, quanto meno cinese, prende sempre più piede (disponibilità di P50 permettendo).

Sono finiti i Kirin | Aggiornamento 10/10

Era ottobre 2020 quando veniva presentata la famiglia Huawei Mate 40, la prima a sfoggiare l'allora nuovo Kirin 9000. Ad un anno di distanza, la produzione HiSilicon sembra essere arrivata alla fine a causa delle limitazioni imposte dagli USA. Ma se finora Huawei è riuscita ad usarli su Mate X2 e serie P50, sembra che non accadrà lo stesso con quella Mate 50.

Secondo le affermazioni del leaker Teme, Huawei Mate 50 sarebbe il primo (e quasi sicuramente uno dei pochissimi) ad utilizzare lo Snapdragon 898 con modem 4G anziché 5G. Avanza l'ipotesi, quindi, che la serie Mate 50 non sarà dotata di Kirin 9000 checché se ne sia ipotizzato in precedenza.

Iniziano a sbloccarsi le forniture per Huawei: Mate 50 più vicino | Aggiornamento 25/10

Buone notizie per quello che concerne la produzione del prossimo Mate 50. Infatti, secondo l'insider Peng Pen Jun, Huawei ha visto finalmente sbloccarsi le forniture da aziende straniere, che quindi permetteranno di avere le giuste componenti per poter realizzare il prossimo top gamma del brand.

In parole povere, lo smartphone arriverà nei tempi previsti fino ad oggi, quindi ci sarà comunque da aspettare un po', ma quanto meno non subirà ritardi come si era previsto qualche tempo fa.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .