Anche Google sta preparando il suo tablet Pixel

google pixel tablet

Abbiamo scoperto la data di presentazione della serie Pixel 6, si continua a vociferare del pieghevole Pixel Fold ma oggi le attenzioni sono per Google Pixel Tablet. Sì, perché Big G sembrerebbe pronta a rinnovarsi a 360° sul mercato consumer, non offrendo soltanto smartphone ma anche dispositivi meno tascabili. Oltre al pieghevole, la cui esistenza sembra sempre più certa, le voci di corridoio svelano anche l'esistenza di un nuovo tablet siglato Google.

La famiglia Google Pixel si prepara a dare il benvenuto anche ad un tablet

Era il 2019 quando Google annuncia Pixel Slate, quello che è stato a tutti gli effetti l'ultimo tablet a fare il suo ingresso nell'offerta hardware della compagnia. Da allora, Google si è limitata ad agire nel mercato degli smartphone e della domotica, lasciando perdere un segmento che non si è rivelato molto fruttuoso. Non soltanto per Google, ma anche per tanti altri produttori Android che dai tablet non hanno mai visto grandi ritorni. Ma se per anni iPad ha cannibalizzato l'offerta, in quest'ultimo anno stiamo assistendo ad una rinascita del settore. Lo dimostrano nuovi prodotti come Xiaomi Pad 5 e Realme Pad, due tablet attorno al quale si è generata una certa curiosità. Senza contare che anche OPPO, vivo e OnePlus si starebbero apprestando a fare lo stesso.

Un interesse che non dev'essere passato inosservato in casa Google, che starebbe preparando un successore al Pixel Slate di due anni fa. Non ha ancora un nome ufficiale, ma i brevetti depositati da Google ce ne svelerebbero le fattezze da tutti i lati. Ciò che traspare dalle immagini è un tablet dalle cornici molto sottili e dalle forme arrotondate. Un design che va nella direzione opposto rispetto alle soluzioni introdotte più di recente da Apple e Samsung.

Per il resto, sono i realizzatori dei render a dare forma al resto del look del tablet Google Pixel. Ecco, quindi, una colorazione giallo tenue in linea con la serie Pixel 6 in arrivo, così come per la disposizione dei tasti e la presenza di uno schermo punch-hole. È plausibile che il tablet Google si posizioni nella fascia alta del mercato, completo di quad speaker sopra e sotto. Ad aggiungere un tocco originale c'è il retro, dove spicca una sezione centrale nel quale ritroviamo il classico logo Google.

Qualora venisse presentato concretamente, sarà interessante capire che approccio software verrebbe adoperato. Ricordiamo che Google Pixel Slate era un tablet equipaggiato con Chrome OS, al contrario dei modelli precedenti basati su Android.

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.
Volantino