Xiaomi Mi Pad 5 si prepara per l’Italia: svelato il prezzo europeo

xiaomi mi mix 4 mi pad 5 pro
ECOVACS

L'hype era tanto per la presentazione di Xiaomi MIX 4 e Mi Pad 5, in entrambi i casi dopo tre anni di assenza di nuovi tablet e modelli della serie MIX. Se MIX 4 ha impiegato così tanto a debuttare, il motivo è da attribuire alla fotocamera sotto allo schermo, una tecnologia che ha richiesto tempo per essere affinata. Nel caso di Mi Pad 5 non si sa il motivo, ma potremmo ipotizzare una mancanza di appeal verso il mercato dei tablet Android negli anni passati. Oggi è sempre Apple a detenere più di metà del mercato con la linea iPad, ma Samsung, Huawei e Lenovo hanno comunque qualche fetta del settore. Siamo di fronte a due novità molto allettanti, ma l'entusiasmo è rapidamente scemato a fine evento. Xiaomi ha confermato la disponibilità solo per la Cina, perciò per ora l'unico modo per accaparrarsi MIX 4 e Mi Pad 5 è ricorrere all'importazione.

Aggiornamento 11/09: nuovi rumors ci svelano quello che dovrebbe essere il prezzo di vendita per Xiaomi Mi Pad 5 qua in Europa. Trovate tutti i dettagli a fine articolo..

Xiaomi MIX 4 e Mi Pad 5 compaiono nel database di Google: esclusiva Cina solo temporale?

Al contrario di produttori come Apple, Samsung e Huawei, il cui intero (o quasi) catalogo è disponibile in tutto il mondo, spesso Xiaomi attua vincoli geografici. Non è certo una sorpresa: Mi MIX Fold, Mi 11 Pro, la serie Mi 11X, nonché quella Redmi K40 e alcuni modelli Redmi e POCO non escono dall'Asia, che si tratti di Cina o India. Certo, alcuni di questi arrivano successivamente da noi sotto forma di rebrand, ma altri no (come nel caso del pieghevole Xiaomi).

Nel caso di Xiaomi MIX 4, la doccia fredda è arrivata da parte di Agatha Tang, product PR di Xiaomi Global, la divisione occidentale della compagnia. La sua risposta su Twitter è stata abbastanza perentoria: “Mi duole dirlo, ma al momento non ci sono piani per un rilascio globale“. E sinceramente non ci meraviglia scoprirlo, dato che una versione occidentale di Xiaomi MIX 4 costerebbe parecchio. Prendiamo Xiaomi Mi 11 Ultra, che in Cina costa 6.499 yuan mentre in Italia 1.399€ (per la stessa versione da 12/256 GB). Considerando che il costo di partenza per la Cina di MIX 4 ammonta a 4.999 yuan, una rapida proporzione ci indica un possibile prezzo di oltre 1000€ in Italia. Un prodotto che entrerebbe nella fascia premium, un settore di mercato dove Xiaomi ancora fatica a dire la propria.

Un discorso che non vale, invece, per Xiaomi Mi Pad 5 e Mi Pad 5 Pro, i cui prezzi sono decisamente più democratici. Ad oggi, Xiaomi non ha mai commercializzato i suoi tablet in Europa, perciò non abbiamo uno storico su cui basarci. Ma considerato che il modello base parte da 1.999 yuan, cioè circa 262€, parliamo di tablet che farebbero parte della fascia medio/alta.

Gli indizi ci sono, ma non illudetevi

Insomma, sembra proprio che non vedremo né Xiaomi MIX 4 né Mi Pad 5 qua da noi… o forse sì? Nelle scorse ore, all'interno del database sono comparsi sia MIX 4 che le tre varianti di Mi Pad 5, compreso Pro e modello 5G. Tutti e quattro i terminali hanno quindi ricevuto la certificazione Android, il ché farebbe presagire una commercializzazione fuori dalla Cina. Questo perché è la certificazione necessaria per poter utilizzare i servizi Google, pertanto un passo semi-obbligatorio prima di poter avviarne la commercializzazione nei paesi dove i servizi Google sono presenti. Questi comprendono sia l'Europa che l'India, dove Google non è soggetta al “Great Firewall” cinese.

xiaomi mi mix 4 mi pad 5 pro

Ora, il fatto che siano stati certificati significa che Xiaomi MIX 4 e Mi Pad 5 saranno commercializzati qua da noi? Forse sì, forse no. Di sicuro è un indizio che potrebbe anticipare una disponibilità fuori dalla Cina, magari più in là col tempo. Non sarebbe la prima volta che Xiaomi lancia un prodotto in Cina e poi lo rilancia mesi dopo in altre aree geografiche. D'altra parte, anche Xiaomi Mi 11 Pro possiede la certificazione Google ma non viene venduto né in India né in Europa. Ma c'è anche da dire che Mi 11 Pro condivide la stessa ROM di Mi 11 Ultra (entrambe siglate *KA**XM), che invece è presente fuori dalla Cina. Pertanto è possibile che sia stato certificato “per coincidenza”, se capite cosa intendo.

Allo stesso tempo, bisogna considerare un altro aspetto rilevante, introdotto da Xiaomi da qualche mese. Con l'avvento della MIUI 12.5, Xiaomi ha deciso di introdurre nativamente i servizi Google in tutti quei modelli dotati di Snapdragon 8xx. Ciò significa che su tutti i vari top di gamma Xiaomi, Redmi e POCO è possibile avere i servizi Google anche sulle ROM China, senza quelle procedure tipiche del passato. E non lo so per certo, ma è possibile che questa nuova procedura obblighi Xiaomi a certificare tutti questi modelli con Snapdragon 8xx, anche se non commercializzati fuori dalla Cina. E visto che MIX 4 Mi Pad 5 si basano su Snapdragon 860, 870 e 888+, la teoria potrebbe tornare. Perciò non ci resta che attendere eventuali altri indizi per capirne di più.

Nuova certificazione per MIX 4

Indovinate un po' chi è stato scovato all'interno del database dell'ente certificativo Bluetooth SIG? Esatto, proprio quello Xiaomi MIX 4 che si vocifera possa debuttare fuori dalla Cina.

Si tratta dell'ennesimo indizio secondo i quali Xiaomi MIX 4 Global potrebbe concretizzarsi nei prossimi mesi, ma rimane ancora un'ipotesi e non una verità. Certo è che una certificazione arrivata successivamente alla commercializzazione ci dà comunque da pensare.

xiaomi mi mix 4 bluetooth sig

Xiaomi fissa un evento Global, ci siamo? | Aggiornamento 23/08

Dopo alcuni giorni di silenzio, tornano ad emergere speranze che il periodo di uscita di MIX 4 o dei Mi Pad 5 sia più vicino possibile. Dopo la certificazione che potete vedere sopra, Xiaomi crea l'hype giusto annunciando un evento Global fissato per il prossimo 15 settembre 2021. Il brand parla di “Product Launch“, che può essere interpretato in più modi.

Il primo, è che si tratti di un solo prodotto e gli esperti del settore indicano la serie Mi Pad 5 come papabile. Ma Product Launch significa anche “lancio di prodotti”, se vogliamo guardarlo in maniera grammaticalmente corretta, quindi è possibile si estenda anche al MIX 4 e perché no, anche ai Mi 11T, che però sembra potessero uscire giusto una settimana dopo tale evento. Insomma, un punto è stato messo, capiremo ora se verremo accontentati in questo senso.

Svelato il prezzo | Aggiornamento 11/09

Si avvicina il giorno della presentazione di Xiaomi Mi Pad 5 in Europa e, come prevedibile, si intensificano i rumors sulla sua commercializzazione occidentale. Come riporta il leaker Ishan Agarwal, il tablet Xiaomi sarà proposto nel nostro continente ad un prezzo di 399€ per l'unica versione da 6/128 GB. Non è dato sapere, però, se questo sarà l'unico tablet proposto o se verrà importata anche la sua variante Pro e/o Pro 5G.

⭐️ Scopri il Calendario dell'Avvento di GizChina con 25 super offerte da svelare ogni giorno fino a Natale .