Xiaomi CC11 Pro tra ricarica e selfie camera da top-mid range nel nuovo leak

xiaomi cc11
Photon Ultra

Il primo Mi Note 10 di Xiaomi è stato un successo sia in patria (dove è arrivato con la serie CC) che da noi, grazie ad un comparto fotografico al top. Si è trattato, infatti, del primo vero Camera Phone del brand di Lei Jun. Con il suo successorie la casa cinese riuscirà a cambiare ancora una volta le carte in tavola? Andiamo a scoprire tutte le indiscrezioni su Xiaomi CC11 e il fratello maggiore CC11 Pro, ormai protagonisti di leak e certificazioni.

Aggiornamento 08/09: da un nuovo leak le presunte core feature di Xiaomi CC11 Pro. Trovate tutte le ultime novità direttamente all'interno dell'articolo, nelle sezioni “Design, display e specifiche tecniche” e “Fotocamera”.

Xiaomi CC11 e CC11 Pro: tutto ciò che sappiamo

I primi dettagli in merito al modello conosciuto come Mi CC10 (primo nome del device) hanno cominciato a fare capolino circa un anno fa ma da allora n'è passata di acqua sotto i ponti. Ora i principali leaker si rivolgono a questo smartphone come Xiaomi CC11 (ora senza più il termine Mi nel nome) e dovrebbe essere in arrivo anche una versione Pro.

xiaomi mi cc10 cc11 19/6

La prima certificazione effettivamente associata alla serie fa riferimento al modello siglato 2107119DC, comparso nel database del TENAA prima solo come codice e ora anche con vari dettagli sulle specifiche (che trovate di seguito). Non vi è la certezza sull'identità del telefono, ma non è da escludere che si tratti proprio di CC11. Inoltre la sigla non va confusa con quella del dispositivo 2109119DG, ovvero il presunto modello 11 Lite 5G NE.

Design, display e specifiche tecniche (presunte)

xiaomi mi cc11

Passando ai dettagli su look e specifiche, abbiamo vari dettagli sparsi ma nessuna certezza. Per ora il design di Xiaomi CC11 e del possibile fratello maggiore CC11 Pro è un mistero. Nel frattempo, ricordiamo, il modello 2107119DC avvistato sul TENAA si è arricchito anche con vari dettagli sulle caratteristiche tecniche e perfino le immagini. In termini di design ci troviamo di fronte ad un modello che ricalca perfettamente lo stile della serie Mi 11, con l'iconico modulo fotografico.

Il dispositivo misura 160,53 x 75,72 x 6,81 mm per un peso di 157 grammi ed adotta una display OLED da 6.55″ di diagonale, con risoluzione Full HD+ (2400 x 1080 pixel) e forse con refresh rate a 90 Hz e 120 Hz dovrebbero esserci invece per il modello Pro (secondo vari leak). Il lettore d'impronte digitali è integrato nello schermo mentre la selfie camera è di tipo punch-hole.

Guardando all'hardware, l'ente certificativo parla di un chipset con una frequenza massima di 2.4 GHz, presumibilmente lo Snapdragon 778G (come riferito anche dalle indiscrezioni precedenti), supportato da 6/8/12 GB di RAM e 128/256/512 GB di storage. Per quanto riguarda il fratello maggiore CC1 Pro si vociferava ci fosse lo Snapdragon 870, ma da un nuovo leak apprendiamo che anch'esso potrebbe avvalersi del 778G.

xiaomi mi mix 4 mi cc11

Lato batteria, il TENAA parla di 4.150 mAh mentre dalla certificazione 3C, sempre in riferimento al dispositivo 2107119DC sappiamo del supporto alla ricarica rapida da 33W. Ora resta da vedere se lo smartphone in questione sia effettivamente Xiaomi CC1 oppure un altro modello.

Inoltre, pare sia giunta la certificazione per la ricarica del modello CC11 Pro, nome in codice 2109119BC, che si avvale di una potenza pari a 55W, quindi ovviamente più rapido.

Fotocamera

Il comparto fotografico – come sottolineato anche dal TENAA – dovrebbe comprendere un sensore principale da 64 MP, accompagnato almeno da un teleobiettivo. Passando alle varie indiscrezioni, per CC11 Pro la fotocamera dovrebbe avere dalla sua anche un obiettivo a periscopio con zoom ottico 5X (più limitato e più incline alla fascia “media” rispetto alle indiscrezioni precedenti).

xiaomi mi note 10

Ci aspettiamo che entrambi gli smartphone arrivino in versione Global come Xiaomi Note 11 e Note 11 Pro, seguendo la scia della precedente generazione, anche se per ora non ci sono dettagli. Comunque si nota – almeno dai leak – un'attenzione minore al pacchetto fotografico rispetto al precedente Mi Note 10, primo vero Camera Phone del brand (con Penta Camera e 108 MP per il sensore principale). Come al solito, restiamo in attesa di altre novità e di una conferma da parte di Xiaomi.

Comunque vi segnaliamo anche altri leak in contrasto con quanto detto poco sopra: infatti in questo caso si parla di uno zoom ottico 12X, digitale 120X e una fotocamera principale da 108 MP con ISP proprietario. Come sottolineato in precedenza, c'è ancora tanta confusione!

Guardando infine alla selfie camera, ci perviene sia dal TENAA per Xiaomi CC11 e sia da un leak per il modello CC11 Pro che i due smartphone si avvarranno uno di un sensore da 20 MP, mentre il maggiore sale a 32 MP.

Da Mi CC10 a CC11: perché questo cambio di nome?

xiaomi mi cc10 specifiche tecniche certificazione leak 24/5

Inizialmente conosciuto come Mi CC10, numerosi leaker hanno invece virato in direzione di CC11, con un salto di generazione da parte di Xiaomi. I motivi sembrerebbero essere molto semplici, visto che il brand vuole appaiare la serie a quella principale capeggiata dal flagship Mi 11. Questo non fa altro che avvalorare l'idea che da noi possa arrivare come Note 11, rilanciando una serie molto apprezzata.

Xiaomi CC11 e CC11 Pro: indiscrezioni su prezzo e data d'uscita

Nelle scorse ore il modello 2107119DC – ossia il presunto CC11 – è stato avvistato nel database del TENAA con tanto di specifiche tecniche quasi complete. Non ci sono immagini, ma è chiaro che presto l'ente cinese inserirà tutti i dettagli nel corso dei prossimi giorni. Che settembre sia il mese del debutto?

Intanto, come abbiamo già sottolineato in precedenza, ci aspettiamo che ci aspettiamo che entrambi gli smartphone arrivino in versione Global come Xiaomi Mi Note 11 e Mi Note 11 Pro ma per ora non ci sono conferme.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .