Xiaomi 12 avrà un nuovo tipo di caricabatterie ultra-rapido

xiaomi mi 12
Photon Ultra

Dopo aver accolto la piuttosto nutrita famiglia Mi 11, tutti i rumors sono adesso concentrati verso il futuro che si chiama Xiaomi 12. Manca ancora tempo, ma i primi rumors sono già comparsi in rete e ci parlano di quelle che saranno le sue caratteristiche. E come ogni generazione, ci aspettiamo grandi cose dal top di gamma della compagnia di Lei Jun, in termini di design ed evoluzione tecnologica. Probabilmente anche la serie 12 sarà composta da molteplici modelli, anche se in questo articolo ci concentreremo su quelli per la fascia premium. Vediamo, quindi, cosa sappiamo sulle sue specifiche e sui dettagli su prezzo e data d'uscita.

Aggiornamento 17/09: una nuova indiscrezione da Weibo ci rivela una nuova generazione di caricabatterie ultra-rapidi pensati per Xiaomi 12. Trovate tutto nella sezione “Hardware”.

Xiaomi 12 all'orizzonte: tutto quello che sappiamo

Design e display

xiaomi mi 12

È ancora decisamente presto per sapere come sarà fatto Xiaomi 12, specialmente in termini di look, design e colorazioni. Anche perché ci saranno quasi sicuramente più modelli ed ognuno di questi potrebbe variare sotto il profilo estetico. Nonostante ciò i media cinesi hanno pubblicato una presunta immagine render, frutto di un leak su Weibo. Ovviamente non è dato di sapere se questo sarà davvero il look finale ed è probabile che si tratti di un fake (o meglio, un concept). Tuttavia non è da escludere una soluzione di questo tipo, una sorta di ibrido vicino sia all'attuale gamma Mi 11 che al super flagship Mi 11 Ultra. Tra parentesi, manca la selfie camera (presumibilmente perché immaginata sotto al display).

La nuova immagine dal vivo avvistata su Weibo cambia invece le cose, con un layout della fotocamera molto diverso, che in parte richiama lo stile di Mi 11 ma solo per la forma squadrata del modulo. All'interno troviamo un sensori principale accompagnato da il tanto agognato teleobiettivo con sistema a periscopio (e zoom 5X).

xiaomi mi 12

Se i design visti finora vi risultano troppo semplici per un dispositivo di punta, niente paura: se amate la stravaganza abbiamo il dispositivo che fa al caso vostro. Stando ad un leaker cinese Xiaomi 12 dovrebbe avere dalla sua una fotocamera dal layout molto particolare, con i vari sensori ed il flash posizionati a formare una M (come Mi). Ovviamente lo stesso insider chiarisce che l'immagine è solo un concept render (assolutamente palese) ma secondo le ultime voci il design posteriore potrebbe essere simile: sarà davvero così? Speriamo di no e teniamo le dita incrociate!

xiaomi 12

Possiamo farci un'idea più chiara sulla tipologia di schermo, anche perché i rumor ci anticipano che dovrebbe essere utilizzato un pannello LTPO. Sarebbe il nuovissimo schermo Samsung E5 Quad HD+, lo stesso visto a bordo di iQOO 8 Pro e stra-premiato da DisplayMate. Una tecnologia che avvantaggia il refresh rate potendo avere una regolazione automatica più fine. Gli attuali flagship Xiaomi hanno schermi Adaptive Sync, ma possono variare solamente fra 30, 60, 90 e 120 Hz. Lo schermo LTPO di Xiaomi 12 permetterà di passare da 1 a 120 Hz a seconda del contesto, potendo così impattare il meno possibile sulla durata della batteria.

display ltpo

Sulla base di quanto visto sulla serie Mi 11, possiamo aspettarci uno schermo con supporto HDR10+ a 10 bit e protezione Gorilla Glass Victus. Vi sarà piacere sapere che, rispetto a Mi 11, lo schermo sarà meno curvo. Sicuramente il sensore d'impronte sarà implementato nel display, mentre non ci sarà la fotocamera sotto allo schermo. Questo tipo di sensori non è ancora pronto alla commercializzazione su larga scala, anche perché la serie flagship Mi non viene utilizzata per stravolgimenti del genere. Al suo posto, quindi, ci sarà una selfie camera punch-hole ma con foro ridotto rispetto alle scorse generazioni. Ci aspettiamo, poi, la certificazione IP68 contro liquidi e polvere.

Hardware e software

Quello che è invece praticamente certo è che lo Xiaomi 12 sarà uno dei primi, se non il primo in assoluto, con lo Snapdragon 898 “SM8450”. Sulla base dei rumors finora circolati, il chipset dovrebbe godere di un processo produttivo a 4 nm, andando a beneficio dell'autonomia. La CPU contenuta dovrebbe consentire un discreto salto generazionale, grazie alla nuova CPU Kryo 780 con nuovo core Cortex-X2 fino a 3,09 GHz Inoltre, la nuova GPU Adreno 730 dovrebbe garantire una forte marcia in più sotto il profilo dell'elaborazione grafica.

Lato memorie, ci aspettiamo 8/12 GB di RAM e 128/256/512 GB di storage UFS 3.1 non espandibile e non mancherà ovviamente un modem 5G. Xiaomi 12 potrebbe così essere uno se non il primo smartphone al mondo con le nuove RAM LPDDR5X, annunciate recentemente dall'ente JEDEC. I nuovi moduli permetteranno una banda passante pari a 8.533 Mbps, superiore a quella da 6.400 Mbps dello standard LPDDR5.

qualcomm snapdragon 895

Non abbiamo ancora informazioni sulla batteria, anche se l'amperaggio dovrebbe aggirarsi attorno ai 4.500/5.000 mAh, in base al modello della serie Mi 11. Sarà interessante quale tipo di ricarica rapida avrà il flagship, vista anche la nuova Hyper Charge in grado di arrivare fino a 200W in forma cablata e 120W in forma wireless.

xiaomi 200w

Tuttavia un report proveniente dalla Cina svela alcuni dettagli in merito alla tecnologia Hyper Charge: stando a quanto riportato dagli stessi media asiatici, Xiaomi 12 non dovrebbe essere il primo con ricarica da 200W. La potente novità dovrebbe entrare nella fase di produzione di massa a partire da giugno 2022. Verosimilmente – ma manca una conferma – la super ricarica debutterà a bordo di Xiaomi 12 Ultra, flagship non ancora annunciato ma già protagonista delle prime fantasie.

Tornando quindi al nostro Xiaomi 12, le indiscrezioni ci portano ad una conferma della ricarica a 120W già vista su Mi 10 Ultra e ultimamente su MIX 4 e 11T/11T Pro. La vera novità sarà però nel caricabatterie, che sarà sostanzialmente più piccolo, per una questione di portabilità, ma che garantisce una migliore fruizione della potenza stessa. O almeno è quanto riporta Digital Chat Station, che parla di un presunto caricatore con nome in codice MDY-13-E, attualmente in fase di test interni.

Per quanto riguarda il software, Xiaomi 12 dovrebbe essere uno dei primi basati di default su Android 12, forse con la futura MIUI 13.

Fotocamera

Il comparto più “sorprendente” della serie Xiaomi 12 sarà quasi sicuramente quello fotografico, in quanto potrebbe presentare più novità. La voce di corridoio più insistente sostiene che Xiaomi 12 sarà il primo top di gamma al mondo ad avere un sensore Samsung da 200 MP. Il sensore sarebbe impressionante non soltanto per il numero di pixel, ma anche per le dimensioni di 1″. Questo permetterebbe al sensore di avere più spazio fisico per ospitare tutti questi pixel, potendo così sfruttare un'avanzata tecnica di Pixel Binning 16-in-1 per realizzare foto a 12 MP ad alta sensibilità alle luci. Inoltre, il vantaggio di avere un sensore così grande sarebbe quello di ottenere un effetto bokeh naturale molto incisivo negli scatti a soggetti ravvicinati.

xiaomi mi 12

Xiaomi K8/Odin: c'è un legame con la serie 12?

Nella sezione dedicata al design e al display del dispositivo abbiamo accennato al fatto che questo potrebbe non adottare una selfie camera sotto lo schermo. Il motivo è che in genere le funzioni sperimentali vengono lanciate sui modelli della serie MIX, quella più avvezza a novità di questo tipo. Tuttavia un post di Digital Chat Station – noto leaker cinese – stravolge le cose e apre a nuove possibilità.

xiaomi mi 12

Secondo quanto riportato dall'insider, il modello Xiaomi siglato K8 e conosciuto anche come Odin, farebbe parte della serie 12: lo smartphone in questione è associato da mesi a Mi MIX 4, quello che dovrebbe essere il primo smartphone con fotocamera sotto il display. A riprova di ciò, il leaker ricorda che il misterioso K8 è atteso per la fine dell'anno; la serie Mi 11 è stata presentata a dicembre 2020 in Cina.

Insomma, pare che quello che conosciamo come il presunto Mi MIX 4 faccia parte della gamma 12 e arriverà con essa entro fine anno. Al momento non ci sono né altre conferme né smentite: di conseguenza, almeno per ora, continueremo a rivolgerci ad essi come due smartphone separati, facenti parte di due serie distinte. Non appena arriveranno novità più tangibili – se ci saranno – provvederemo ad aggiornate il tutto e modificare gli articoli in questione.

xiaomi mi mix 4

Xiaomi 12 – Prezzo e data

Come da “tradizione”, il lancio dello Xiaomi 12 dovrebbe avvenire nel corso del Q1 2022, anche se per la presentazione si parla già di dicembre 2021. Presentazione che potrebbe avvenire in occasione o comunque in concomitanza di quella Qualcomm proprio per lo Snapdragon 895.

Parlando di prezzi, è ancora presto per tracciare dei costi previsti e ufficiosi, ma possiamo basarci su quelli dell'attuale generazione anche perché difficilmente caleranno. Sulla base di questo, Xiaomi 12 potrebbe partire da un minimo di 3.999 yuan di listino, pari a circa 513€, ma in Europa il prezzo dovrebbe attestarsi non sotto i 799,90€.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .