Xiaomi 12, 12 Pro e 12 Ultra: nuovi rumors sul sensore da 200 MP

sensore 200 mp

Come tutti gli anni, gli occhi saranno puntati sulla serie Xiaomi 12 anche e soprattutto per la componente della fotografia. C'è da dire che, negli anni, la serie principale Xiaomi non è mai stata foriera di grandi novità tecnologica in tal senso. Ma da qualche anno la compagnia ha intensificato gli sforzi in tal senso: lo dimostrano Xiaomi Mi 11 Ultra, il primo al mondo con sensore da 1/1.12″, e Mi MIX Fold, il primo al mondo con lenti liquide. Ecco, quindi, che la curiosità di scoprire cosa ci sarà di nuovo su Xiaomi 12 non può che crescere.

Aggiornamento 27/08: nuovi dettagli ci svelano qualche differenza sulla configurazione fotografica della serie Xiaomi 12. Trovate tutti i dettagli a fine articolo.

Un leaker svela la configurazione fotografica della serie Xiaomi 12

Già da tempo, la serie Xiaomi 12 è indicata come la prima a far debuttare nel mercato degli smartphone il tanto chiacchierato sensore da 200 MP. Un sensore che, come avvenuto per quello di Mi 11 Ultra, dovrebbe essere nuovamente co-ingegnerizzato con Samsung. Non soltanto Xiaomi 12 sarebbe il primo smartphone a sfoggiare lo Snapdragon 898, ma anche a spingersi così in là con i sensori fotografici. Qualcuno potrebbe chiedersi: ma a cosa servono così tanti mega-pixel? Non sono troppi? Tutto sta a come deciderà di gestirli Samsung, ma il vantaggio principale sarà la possibilità di utilizzare la tecnica di Pixel Binning 16-in-1.

In questo modo, sarebbe possibile realizzare foto a 12 MP che non pesino troppo sulla memoria ma che soprattutto godano di un'elevata cattura delle luci (una manna per la modalità Notturna). Anche perché si vocifera che sarà un sensore molto grosso, da ben 1″, anche in questo caso una semi-esclusiva per il mercato. Ci sono già stati smartphone con un sensore così grande: Panasonic CM1 nel 2014 e più recentemente Sharp Aquos R6 e Leica Leitz Phone 1. Ma quello di Xiaomi diverrebbe il primo a portare il sensore da 1″ su larga scala commerciale.

xiaomi 12 ultra

Ma non finirebbe qua. Se pensate che il sensore da 200 MP sarà ad appannaggio dei modelli più pregiati della serie Xiaomi 12, potreste sbagliarvi. Secondo i leaker, la strategia attuata dal produttore cinese sarebbe la stessa che con la serie Mi 11. Questo significherebbe che sarebbe in realtà il solo Xiaomi 12 ad utilizzarlo, mentre Xiaomi 12 Pro e 12 Ultra avrebbero un sensore da “soli” 50 MP. L'altro vantaggio di avere così tanti pixel sarà anche quello di poter compensare la mancanza di un teleobiettivo, potendo effettuare un crop molto avanzato. Xiaomi 12 dovrebbe non avere nuovamente uno zoom ottico, quindi, al contrario dei modelli Pro ed Ultra. Vedremo se anche questi due godranno di un sensore da 1″ o meno.

Novità sull'uso del 200 MP | Aggiornamento 27/08

Si aggiungono alcuni dettagli sull'utilizzo di questo inedito sensore da 200 MP sulla serie Xiaomi 12. Stando agli ultimi rumors, i nomi in codice “cupid” e “zeus” sarebbero da associare a Xiaomi 12 e 12 Ultra. E il modello Pro? È ancora presto per dirlo, ma o non abbiamo ancora info in merito oppure potrebbe non esserci direttamente. Ma a parte questo, entrambi i dispositivi sarebbero dotati di sensore da 200 MP, andando contro il rumor secondo cui i modelli più avanzati avrebbero avuto un 50 MP come sensore primario.

Stando alle informazioni riportate da Xiaomiui, Xiaomi 12 avrebbe una tripla fotocamera da 200 MP con grandangolare e macro. Per quanto riguarda Xiaomi 12 Ultra, invece, ci sarebbe un grandangolare da 50 MP (forse più evoluto) e sostituirebbe il macro ad un teleobiettivo periscopiale da 50 MP con zoom 10x.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .