Realme Flash ufficiale: è il primo Android con ricarica magnetica

realme
Photon Ultra

La compagnia asiatica ha presentato al mondo la sua ricarica wireless magnetica: si tratta della prima volta su Android e ad accompagnare la nuova tecnologia troviamo anche Realme Flash, il primo smartphone dotato di ricarica MagDart. Ecco tutto quello che sappiamo su questo misterioso smartphone.

Aggiornamento 04/08: anche se si tratta di un concept phone, Realme ha svelato le specifiche complete del modello Flash. Trovate tutti i dettagli direttamente all'interno dell'articolo, nelle varie sezioni.

Realme Flash è il Concept Phone con ricarica MagDart

Design e display

Partiamo subito col dire che il primo smartphone Android con ricarica wireless magnetica è in realtà un Concept Phone: conosciamo il design e piccoli dettagli sulle specifiche di Realme Flash, ma per ora non è dato di sapere come si chiamerà la sua controparte commerciale. Tra parentesi, anche se le immagini fanno riferimento solo al termine Flash, il nome completo dovrebbe essere Realme GT Flash.

realme

Il look del dispositivo ricorda gli ultimi vivo della serie X60, anche se con alcune differenze e meno eleganza. LO smartphone è equipaggiato con un display Super AMOLED E4 da 6.7″ con risoluzione QHD+; si tratta di uno schermo di tipo LTPO, quindi con refresh rate adattivo da 1 a 120 Hz. In alto a sinistra troviamo il punch-hole con la selfie camera da 32 MP (Sony IMX615) mentre i bordi sembrano solo leggermente curvi.

Hardware e MagDart

In termini di specifiche, Realme Flash ha dalla sua lo Snapdragon 888+ di Qualcomm, accompagnato da RAM LPDDR5 fino a 12 GB e storage UFS 3.1 fino a 256 GB. Lato software abbiamo Android 11 sotto forma di Realme UI 2.0. Per quanto riguarda il comparto fotografico, il dispositivo monta un sensore principale Sony IMX766 da 50 MP con OIS, un modulo aggiuntivo IMX766 da 50 MP ed una lente da 2 MP. Non mancano funzioni utili come l'NFC ed il supporto Dual Speaker.

realme

Ovviamente la vera novità è rappresentata dal supporto alla ricarica wireless magnetica, per la prima volta su uno smartphone Android. Il dispositivo integra una batteria da 4.500 mAh, in grado di ricaricarsi completamente in un'ora grazie alla ricarica MagDart da 50W (da sfruttare tramite l'apposito caricatore). Se volete maggiori dettagli sulla ricarica MagDart, date un'occhiata all'articolo dedicato.

realme magdart

Questo tipo di tecnologia non permette soltanto l'utilizzo della ricarica wireless. La presenza di magneti all'interno della scocca apre le porte a tutta una serie di accessori, a partire dal Realme MagDart Wallet in ecopelle, Oltre a poter contenere fino a tre tessere, presenterà anche una kickstand in alluminio per tenere lo smartphone in equilibrio.

Realme Flash ufficiale – Prezzo e disponibilità

Come anticipato poco sopra, l'azienda ha presentato la sua tecnologia MagDart e ha annunciato Realme Flash. Tuttavia si tratta di un Concept Phone utilizzato come esempio per mostrare le potenzialità della ricarica wireless magnetica. Di conseguenza è improbabile che arrivi sul mercato o almeno non lo farà con questo nome. Quasi sicuramente il design sarà riutilizzato per un flagship nuovo di zecca, ovviamente con ricarica MagDart. Si tratta di un'ipotesi ma suona plausibile: non appena ne sapremo di più provvederemo ad aggiornare questo articolo con tutti i dettagli.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .