La ricarica magnetica OPPO ha un nome, ecco qual è

Photon Ultra

Da quando Apple ha riportato in auge la sua carica magnetica MagSafe, con il tempo le varie aziende, soprattutto cinesi, hanno messo gli occhi sopra a questa tecnologia. Non considerando Nubia che ne ha progettato uno per iPhone, abbiamo visto come quella più avanti sia Realme con il MagDart. In queste ore però, pare che sia seguita dalla casa madre OPPO, che in un brevetto ha realizzato alcuni prototipi di ricarica magnetica in stile MagSafe.

Aggiornamento 18/08: Abbiamo la prima certificazione in merito alla ricarica magnetica di OPPO. Trovate tutti i dettagli in fondo all'articolo.

OPPO: ecco i due prototipi di ricarica magnetica in stile MagSafe nel brevetto

oppo brevetto ricarica magnetica caricabatterie magsafe 3

Come possiamo vedere dalle immagini del brevetto, OPPO ha realizzato due tipi di caricabatterie con funzione di ricarica magnetica. Uno in forma semi-conica, pensato probabilmente per caricare un solo dispositivo, magari uno smartphone. Probabile che l'attacco magnetico sia all'interno della ricarica, non visibile anche perché l'appoggio prevedere 4 pin ai vari lati della circonferenza.

oppo brevetto ricarica magnetica caricabatterie magsafe 2

Guardando invece al secondo prototipo, questo ci riporta più verso un dispositivo di ricarica multipla, simile a quello di Xiaomi, ma con attacco sempre magnetico. Ovviamente, c'è da porsi il problema di quale potenza di ricarica si può avere da un prodotto del genere, visto che ad esempio il Power Pack MagSafe di Apple a cui si ispira arriva solo 15W.

OPPO, stavolta il prototipo è più concreto: ecco le immagini

Ci eravamo lasciati con il primo brevetto in merito alla ricarica magnetica prodotta da OPPO, che però erano rappresentati in maniera più tecnica e sotto forma di bozzetti. Questo nuovo invece, ottenuto sempre da OyPrice, ci mostra un prototipo molto più vicino al MagSafe ed il MagDart di Realme in formato singolo. Infatti, c'è un nucleo centrale che ospita la ricarica vera e propria, poi si estende in una punta dove è alloggiato il vano Type-C.

Ovviamente, trattandosi di prototipi, bisognerà aspettare qualche tempo affinché si proiettino poi sul mercato come prodotti veri e propri. Certo è che ormai il trend è ufficialmente partito e potrebbe diventare uno standard abbastanza affermato nel prossimo futuro.

OPPO MagVOOC: certificato il nome della ricarica magnetica | Aggiornamento 18/08

Prima vera certificazione per OPPO e la sua ricarica magnetica. Infatti, da un ente abbiamo finalmente quello che sarà il nome di tale tecnologia per la casa madre della “Green Factory“. Come forse prevedibile, se MagDart è stato scelto per Realme, MagVOOC è naturalmente l'alternativa di OPPO, che annette quindi la sua tecnologia di ricarica proprietaria al nuovo concetto che si sta facendo sempre più strada. Resta da capire quando arriverà sul mercato, ma ormai pare che la via sia piuttosto spianata.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .