Realme si ispira e “collabora” con Kodak: storia di collaborazioni fotografiche

realme kodak huawei leica oneplus hasselblad vivo zeiss xiaomi collaborazione fotografica
Photon Ultra

A seguito dell'ufficialità dei nuovi modelli di Realme, quelli facenti parte della serie GT Master che, dotati di una funzione fotografica particolare ispirata da Kodak, aprono un'interessante digressione in merito alla collaborazione tra i marchi di smartphone e le varie case fotografiche più note, un connubio sempre più percorso e apprezzato. Ma quali sono i brand che hanno legato i propri smartphone alle grandi aziende del settore fotografico?

Da Nokia e Zeiss a Realme e Kodak: tutte le collaborazioni fotografiche

Nokia capostipite

nokia n8 collaborazione

In principio fu Nokia, con il suo smartphone N8, a sancire l'inizio dell'epoca delle collaborazioni con questo tipo di aziende adottando lenti Carl Zeiss e proseguendo per l'era Microsoft fino alla rinascita attuale con Android. Se però con Zeiss Nokia aveva operato sul lato hardware, altri brand hanno lavorato sulla loro fotocamera facendosi aiutare nella co-ingegnerizzazione da aziende esperte del settore.

Huawei e Leica, una storia di successo

huawei leica collaborazione

Tra tutti, Huawei con Leica. Collaborazione nata a cavallo tra il 2016 ed il 2017, quando la serie P9 e Mate 10 segnava il suo debutto, ha portato al colosso cinese degli accorgimenti importanti al fine di ottenere quelle che nel tempo sono diventati tra i migliori sensori per smartphone sul mercato, questo grazie anche ad un aiuto sempre più importante fino agli ultimi Mate. Una partnership che presto potrebbe andare a terminare, sia per i vari problemi occorsi proprio a Huawei, sia per la scelta di Leica di produrre un proprio smartphone personale.

vivo e Zeiss per scatti di un livello superiore

vivo zeiss collaborazione

Questo potrebbe essere anche a causa di una futura collaborazione che Leica potrebbe realizzare con Xiaomi, OPPO e vivo, ma non ci sono vere e proprie notizie concrete. E riagganciandoci proprio a vivo, val la pena di citare la collaborazione che la “Blue Factory” ha avviato sempre con Zeiss, per le lenti T* della sua gamma flagship X60 (scelte anche da Sony per i suoi XPeria), arrivata da noi con il solo modello Pro Global. Anche qui, la mano del produttore ottico tedesco è importante e concreta, portando risultati importanti nello scatto.

Xiaomi e Samsung: da produttore a produttore

xiaomi surge c1 collaborazione

La collaborazione fotografica per gli smartphone è solo però tra brand produttori e aziende specializzate. Infatti, l'ultima trovata di Xiaomi nel 2021 è un chipset d'immagine proprietario, Surge C1, che nasce da un lavoro importante effettuato con Samsung, fornitore dei sensori dei top gamma della compagnia di Lei Jun che ha ottimizzato proprio con il nuovo ISP per il Mi MIX Fold.

Collaborazioni in crescita: il caso OnePlus/Hasselblad e Realme/Kodak

oneplus 9 hasselblad

Da collaborazioni concretamente hardware a partnership importanti ma che decolleranno nel tempo. Come quella occorsa tra OnePlus e Hasselblad, passata per la nuova serie 9, che attualmente è semplicemente software, come se fosse qualcosa di preparatorio, conoscitivo e che, secondo quanto affermato dal brand, in futuro diventerà più concreta anche a livello hardware.

realme gt master explorer edition fotocamera 21/07

E su questa scia c'è Realme, l'ultima arrivata in questo senso, che sui nuovi GT Master Edition ha realizzato una collaborazione con l'applicazione NOMO Cam, che fornisce a questi smartphone la possibilità di riprodurre scatti con filtri ispirati alla pellicola sperimentata per anni da Kodak. Quindi, in questo caso, non ci sarebbe una partnership diretta con il colosso giapponese, ma il nome dell'azienda non sarebbe a caso, soprattutto non dopo tutte le indiscrezioni in merito e non è escluso che in futuro qualcosa di più concreto possa arrivare sugli smartphone Realme.

⭐️ Segui e supporta GizChina su Google News: clicca sulla stellina per inserirci nei preferiti .