AGM vuole resuscitare lo storico Motorola DynaTAC

agm motorola dynatac

Non è uno dei brand più conosciuti al mondo, ma AGM si è contraddistinto nel mercato per la produzione di rugged phone, a volte con specifiche notevoli. E non scopriamo certo oggi che le aziende cinesi hanno una certa propensione nel “lasciarsi ispirare” dalle proprietà intellettuali altrui. Sì, è un termine molto educato per non dire “copiare”, ma direi che ci siamo capiti. Dico questo perché, con un nuovo teaser fatto circolare sui social, AGM ha annunciato il lancio di uno dei suoi prossimi telefoni ed il look non può non riportare alla mente l’iconico Motorola DynaTAC.

Il prossimo telefono AGM sarà un tributo al Motorola DynaTAC

Era il 1983 quando Motorola dava il suo contributo nel cambiare il mondo, con la creazione della linea DynaTAC. Erano prodotti pesanti. ingombranti, ma erano anche gli antesignani del telefono cellulare per come lo concepiamo oggi. Ci volevano 10 ore per caricare la batteria per poi avere un’autonomia di soli 30 minuti in chiamata e costava la bellezza di 3.995$ dell’epoca. Che al cambio, inflazione alla mano, ammontano a qualcosa come 9.952$ attuali. Negli anni verrà poi sostituita prima dalla serie MicroTAC, uno dei primi flip phone della storia, ed infine dall’altrettanto storica linea StarTAC.

agm motorola dynatac

Per quanto sia ormai un mero ricordo, le forme del Motorola DynaTAC rimangono qualcosa di leggendario, vista la storia che si portano dietro. Proprio per questo, AGM ha deciso di riproporle in una forma rielaborata sulla base degli stilemi odierni. L’antenna rimane, ma la capsula auricolare è molto più modesta nelle dimensioni e sono stati eliminati i tasti superflui in favore di una tastiera più in linea con gli standard attuali. Vediamo anche l’inclusione di una sorta di joystick centrale, ma soprattutto il ben più ampio display a colori che ci dà un assaggio dell’interfaccia. Secondo quanto mostrato, le app di WeChat e Douyin (la versione cinese di TikTok) ci fanno capire che dovrebbe essere utilizzato Android come sistema operativo.

Fatto sta che fa sorridere assistere un revival del genere, dato che non sono sicuro di quante persone potrebbero apprezzare il portare con sé un telefono del genere. Ma chissà, magari i più nostalgici degli anni ’80 potrebbero apprezzare questo tuffo nel passato.

⭐️ Amazon ha annunciato le date del Prime Day 2024 (16 e 17 luglio): scopri tutti i dettagli dell'evento più atteso dell'anno e come seguire con noi le offerte in tempo reale (per non perdere nemmeno un'occasione)!