Certificato lo Smart Tag di Xiaomi: il lancio si fa più vicino

Xiaomi Smart Tag

Uno degli obiettivi del 2021 della casa di Lei Jun è quello di espandere ulteriormente il suo ecosistema, puntando forte su IoT e smart home. Ciò significa che nel corso di quest'anno dovremmo avere tutta una serie di nuovi prodotti e tra questi sembra che ci saranno anche i primi Smart Tag di Xiaomi; non una novità, ma visto il trend attuale appare quasi naturare adattarsi al mercato in modo flessibile, seguendo i competitor e le esigenze degli utenti.

Aggiornamento 29/06: spunta una nuova prova dell'esistenza dello smart tag di Xiaomi, grazie ad una certificazione fresca di pubblicazione. Trovate tutti i dettagli direttamente a fine articolo.

Xiaomi Smart Tag: ecco come potrebbe essere, secondo questo brevetto

Xiaomi Smart Tag

In tempi recenti Samsung ha presentato il suo localizzatore Galaxy SmartTag, una soluzione che può essere agganciata alle chiavi, alla borsa, al collare del nostro amico a quattro zampe e così via, in modo da poter essere sempre rintracciabili. Anche se manca ancora una conferma ufficiale, OPPO ha presentato alcuni brevetti riguardo un dispositivo simile (qui trovate tutti i dettagli). Insomma, questo piccolo oggetto – ma utilissimo – potrebbe diventare uno dei trend del 2021. Xiaomi non poteva farsi trovare impreparata ed ecco spuntare il brevetto del suo Smart Tag.

Xiaomi Smart Tag

Come si evince dalle immagini che accompagnano il documento, il tag di Xiaomi avrà un pratico pulsante sul dorso, presumibilmente per attivare un dispositivo associato (anche se non vi è la certezza assoluta). A proposito di certezze, ricordiamo – come al solito – che trattandosi di un brevetto non è dato di sapere se questo prodotto vedrà mai la luce.

Comunque, visto l'interesse generale verso questo tipo di dispositivi non è da escludere che esista la possibilità di vedere uno smart tag di Xiaomi. In fondo, conoscendo l'azienda cinese e la sua propensione ai prezzi competitivi, il device sarebbe di certo un successo.

Nuova certificazione: il lancio potrebbe non essere lontano | Aggiornamento 29/06

xiaomi smart tag

Dal primo avvistamento del presunto smart tag Xiaomi – avvenuto a gennaio di quest'anno – sono passati mesi ma ne abbiamo fatta di strada. Oltre ad OPPO sembra che OnePlus e iQOO siano interessate a questo tipo di dispositivi: insomma, presto potremmo avere una vera e propria smart tag mania. E per quanto riguarda la casa di Lei Jun? Ebbene è spuntata una nuova certificazione, precisamente un'autorizzazione di brevetto datata 25 giugno 2021. Nel documento in questione, depositato da Xiaomi, viene fatta menzione di un dispositivo di localizzazione in grado di inviare segnali all'utente. Insomma, il funzionamento è proprio quello di uno smart tag: forse il lancio della versione di Xiaomi non è poi così lontano!

⭐️ Scopri il nuovo Volantino Settimanale di GizChina con offerte e coupon esclusivi sempre diversi.